Lunedì, 16 Settembre 2019
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Coppa Piemonte Alba - Musiello

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


ALBA FEMMINILE – MUSIELLO SALUZZO 3-3

ALBA FEMMINILE: Calavita, Ballocco, Mohammadi, Barbero, Vaschetto, Gallo, Ravina, Amerio, Sacco, Pons, Bussi. A disp: Barbaro, Dogliani, Manassero, Cerutti, Biondo, Pacchiotti, Drocco. All. Barbaro



MUSIELLO SALUZZO: Triolo, Leone, Bruno Franco, Brunetti (28° Giordanino), Laurenti (24° Dutto), Minetti, Rosso, Chialvo, Barbero M., Barbero R., Melifiori. A disp: Armando. All. Musiello

MARCATORI: 8° Gallo (A), 16° Bussi (A), 33° Melifiori (M), 51° Chialvo (M), 77° Pons(A), 89° Minetti (M)

Passa il primo turno di Coppa Piemonte la Musiello Saluzzo che esce imbattuta dallo stadio "Coppino" di Alba e si conferma in ottima forma.

I turni infrasettimanali sono spine nel fianco per le squadre dilettantistiche, infatti tra le fila saluzzesi mancano diverse giocatrici assenti per motivi di lavoro.

L'Alba sa bene che dovrà disputare una partita sopra le righe per poter ribaltare il punteggio maturato nella gara di andata a Saluzzo (4-2 ndr) e parte subito forte; punizione dalla trequarti per la formazione albese, va sul pallone la Gallo che beffa la Triolo sul secondo palo. Siamo all'8° e le saluzzesi sono già costrette ad inseguire. La Musiello non reagisce ed al 16° arriva il raddoppio delle biancazzurre firmato Bussi che approfitta di un'incomprensione tra Leone e Triolo e gonfia nuovamente la rete. Sul risultato di 2-0 arriva, finalmente, la reazione di Chialvo e compagne che spingono sull'acceleratore per trovare la via del gol. Rete che arriva al 33°: pallone filtrante di Raffaella Barbero per Melifiori che di prima intenzione batte la Calavita. Rete delle svolta per la Musiello che non trova immediatamente il pareggio solamente a causa dell'ottimo portiere avversario che nega la realizzazione prima a Chialvo e poi a Giordanino. La prima frazione di gioco termina cosi con il punteggio di 2-1 per le locali. Le squadre rientrano in campo con lo stesso piglio del primo tempo, ma la Musiello non intende più farsi schiacciare all'interno della propria area di rigore, anzi comanda il gioco e pareggia al 51° quando la Chialvo si inventa una mezza girata in area che si infila proprio sotto la traversa. 2-2 e partita finita? Assolutamente no. L'arbitro ci mette del suo quando sorvola su un brutto intervento a centrocampo su Raffaella Barbero e la espelle per le legittime proteste. Con l'uomo in meno la Musiello subisce immediatamente la rete che riapre i conti firmata da Pons che in contropiede batte ancora la Triolo. L'Alba capisce che potrebbe fare il colpo e chiude all'angolo la formazione saluzzese fino all'89° quando Minetti sfrutta un calcio d'angolo per battere la Calavita sul secondo palo. Finisce 3-3, la Musiello passa il turno e continua il sogno di coppa.

Andrea Rubiolo

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Please publish modules in offcanvas position.