Giovedì, 04 Giugno 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Romagnano, ad Alba è impresa vera!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


ALBA FEMM - ROMAGNANO  0-1

La vittoria ottenuta ad Alba conferma ancora di più la qualità e la forza del Romagnano, capace di uscire con la posta piena da uno dei terreni più ostici del girone, ma soprattutto di battere una diretta concorrente per il primato a domicilio.



Le granata lo hanno fatto in quella che si può tranquillamente definire la più bella partita della stagione, perché è stato un misto di bravura tecnica, attenzione tattica e forza di volontà tipica del gruppo.

Dopo un primo tempo accorto, in cui le sesiane hanno badato più a non prenderle, facendo sfogare le padrone di casa, nella ripresa la squadra ha cambiato marcia, aumentando il ritmo ed approfittando della stanchezza avversaria.

Come già detto in precedenza, mister Morganti si trova a dover fare i conti con quello che passa il convento: Soncin risente di una botta al ginocchio, così è Giannetti a prendere il suo posto sulla corsia di destra difensiva, mentre Pella fa coppia con Zaretti in mediana. A sorpresa, il mister granata esclude Tuberga e Cesali, preferendo dall'inizio la maggiore dedizione tattica in copertura di De Nicolò sull'out destro offensivo.

Alba si è dimostrata squadra fisica, ma allo stesso tempo valida e infatti è scaturita una partita tutto sommato divertente: una traversa di Medina è stata la migliore occasione ospite nei primi 45 minuti.

Nella ripresa è salita in cattedra ancora una volta la "sinistroide" di Lomazzi e compagne: Elena Tedesco ha trovato il gol su punizione (e per lei non è una novità) al 57', mettendo la gara su binari più consoni al Romagnano, dopo che Tuberga nell'intervallo aveva rilevato De Nicolò, nel tentativo di dare maggiore offensività alla squadra. Una parata di Marabelli e un colpo di testa a lato di poco negli ultimi minuti sono stati i tentativi locali, resi vani da una difesa che si conferma la migliore del girone con appena 2 gol subiti. E col primato sempre in tasca nonostante il ritmo Champions League impresso al campionato con i turni infrasettimanali (mercoledì prossimo ci sarà pure la Coppa Piemonte con Aosta).

Alba: Mohammadi, Ballocco, Manassero, Barbero, Vaschetto (67' Cerutti), Gallo, Ravina, Pons, Sacco, Zabellan, Biondo (86' Pacchiotti). All..: Barbaro.

Romagnano: Marabelli, Lomazzi, Giannetti, Tedesco, Zaquini, Pella, De Nicolò (46' Tuberga), Zaretti, Medina (83' Cesali), Bevilacqua, Graziotto (87' Piana). All.: Morganti.

Rete: 57' Tedesco.

Marco Curti

 

Nella fotografia: la match winner Elena Tedesco

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.