Sabato, 30 Maggio 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Il punto sul mercato 'in rosa' della provincia granda

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


E' appena terminata la stagione 2010-2011 ma le squadre femminili della "Granda" si stanno muovendo con grande intensità su tutto il panorama calcistico piemontese per prepararsi al meglio all'avvio dei rispettivi campionati.

CUNEO SAN ROCCO (Serie A2): la società di patron Giorgio Calvetti ha confermato, sulla panchina della prima squadra, la coppia Cerato-Bertoloni, mentre per le giovanili è subentrato Quinterno. Sono già due i nuovi arrivi in rosa per le biancorosse: Simona Leto proveniente dall'Asti Sport ed Elisa Gardini in arrivo dalla Musiello Saluzzo. Tra i possibili nuovi arrivi si possono inserire Elisa Leone (difensore della Musiello Saluzzo) e Roberta Cattaneo attaccante della Castellettese che andrebbe ad infoltire il già nutrito schieramento offensivo.
Unica pedina in partenza Noemi Asteggiano che, molto probabilmente, darà l'addio (o l'arrivederci) al calcio giocato.

ALBA (Serie C): con il nuovo allenatore Ezio Dilej sembravano in arrivo macchinate di ragazze dalla cintura di Torino. Dovrà, invece, crearsi tutto da solo l'esperto Dilej facendo affidamento esclusivamente sui beni che il territorio albese gli fornirà. "Non acquisteremo, né cederemo nessuna giocatrice se non su esplicita richiesta della ragazza – spiega il dirigente Drocco – Cercheremo di valorizzare il territorio locale e se arriveranno le vittorie ne saremo felici, altrimenti pazienza". Non è dato sapere se questa è una tecnica per nascondere eventuali colpi di scena nelle prossime settimane ma una cosa è certa: delle 'fedelissime' di Dilej non arriverà nessuna.

CAVALLERMAGGIORE (Serie C): colpo di scena tra le fila delle 'apine' giallo nere che non vedranno più in panchina mister Guido Sapetti. Sarà Diego Bonetto (attuale allenatore del Ceresole d'Alba calcio a 5) il nuovo timoniere della formazione di patron Fasciani. Una scelta improvvisa ed inaspettata che lascia il calcio femminile locale spiazzato. In attesa dell'insediamento di Bonetto il mercato in entrata langue mentre in uscita si registra la partenza di Chiara Giordano verso la Musiello Saluzzo. Monica Fasciani e soci stanno cercando di inserire nella squadra alcune giovani promesse locali provenienti da Racconigi ma nulla è ancora ufficiale.



MUSIELLO SALUZZO (Serie C): dopo la conferma di Giuliano Musiello la società saluzzese è quella che più si è distinta in questo inizio di calciomercato. Sono ben quattro gli arrivi tra le fila bianco verdi: le due punte punte Enrica Paoletti (ex Virtus Fossano in B e Piossasco in A2) e Marta Gennari (Juventus Femminile),l'esterno Elena Pagliano (Juventus Femminile) ed il difensore del Cavallermaggiore Chiara Giordano (ex Virtus Fossano). Non solo arrivi ma anche partenze in casa Musiello che saluterà Elisa Gardini (già sicuro) ed Elisa Leone (molto probabile) che si accaseranno al Cuneo San Rocco. Il mercato, comunque, non si è ancora chiuso ed alcune novità potrebbero già diventare realtà nei prossimi giorni. Si registra intanto un interessamento per Alessia De Paoli ma più che calciomercato pare fantacalcio.

PRO POLONGHERA (Serie D): anche qui confermato Gai alla guida della formazione di patron Novaresio. Unico arrivo, per ora, Giuditta Vittone dall'Auxilium Saluzzo maschile ma molte trattative per ragazze svincolate. La difficoltà per mister Gai sarà trattenere le attuali giocatrici in rosa, con Elena Faso richiesta fortemente dalle parti di Luserna San Giovanni.

A.R.

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.