Martedì, 11 Agosto 2020
iten

Di Sebastiano (Chieti): "Credo molto nella nostra squadra"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Il Chieti Calcio Femminile vive un momento difficile: i risultati tardano ad arrivare e la posizione di classifica non è quella che forse ci si aspettava. 
L’ambiente neroverde mostra comunque tranquillità ed è fiducioso di avere tutte le possibilità per risalire presto la china e lasciare dunque la zona a rischio. La scorsa domenica contro la Ludos Palermo c’è stata però la classica giornata storta nella quale tutto ha girato male e dunque è arrivata una sconfitta casalinga pesante. 

 

La squadra ha fatto un passo indietro rispetto alle ultime uscite nelle quali aveva invece mostrato di poter tenere testa anche alle migliori (ottime le prestazioni a Napoli e in casa contro il Grifone Gialloverde, oltre a quella in Coppa Italia con il Salento).

C’è tutta la voglia dunque di cambiare rotta e tornare a fare risultato ben presto lasciandosi alle spalle tutto ciò che è successo contro la Ludos Palermo.
Fra le note più positive di questa stagione delle neroverdi c’è sicuramente la giovanissima Antenisca Di Sebastiano che ha avuto quest’anno tante occasioni da mister Lello Di Camillo per dimostrare il suo valore e ha ricambiato questa fiducia a lei accordata con ottime prestazioni.

Tanta grinta in campo e una costante voglia di rendersi utile alla causa della squadra: ormai Di Sebastiano si è ben integrata nel gruppo assimilando al meglio gli schemi dell’allenatore e mostrando una notevole crescita partita dopo partita.

Domenica trasferta non facile per le neroverdi che affronteranno il Sant’Egidio, formazione attualmente al quinto posto con 14 punti.
“In questa settimana ci siamo impegnate ancora di più - esordisce Antenisca Di Sebastiano - cercando di allenarci al meglio. Ci siamo volute lasciare alle spalle la pesante sconfitta di domenica scorsa e ora dobbiamo pensare solo al Sant’Egidio contro il quale sono convinta potremo portare a casa dei punti importanti. Non temo nulla delle nostre prossime avversarie perché con loro ce la possiamo giocare purché rimarremo concentrate per tutto il match. Sarà importantissimo scendere in campo con l’approccio giusto e la mentalità necessaria ad affrontare una partita come questa. Dobbiamo pensare a vincere con la forza del gruppo. Bisogna cominciare a pensare sempre alla partita anche nei giorni precedenti con la voglia di fare bene e ascoltare soprattutto i consigli del mister. Sono fiduciosa che riusciremo a non ripetere gli errori fatti in precedenza e in particolare a non avere più quei cali di concentrazione che ci hanno fatto perdere punti preziosi per strada”.

A questo punto del campionato in pochi avrebbero forse pensato di poter trovare il Chieti nei bassifondi della classifica, ma anche su questo la giocatrice neroverde ha un suo modo di vedere le cose che lascia trasparire fiducia nel futuro:
“Non mi aspettavo che il Chieti potesse avere così pochi punti, però non dobbiamo guardare troppo la classifica e pensare solo a salvarci e migliorare tutte insieme. Sono sicura che riusciremo a fare molti più punti nelle altre partite che ci aspettano. Abbiamo perso degli elementi importanti e di esperienza in questa prima parte di stagione: con il ritorno, spero presto, di Marija Vukcevic e Laura Libutti faremo sicuramente meglio di quanto ottenuto finora”.

Di Sebastiano sta vivendo una stagione importante: disputare da protagonista un campionato importante come la Serie C alla sua giovane età è sicuramente motivo di orgoglio.
“Sono molto contenta del fatto che il mister mi stia dando molta fiducia quest’anno - sottolinea la giocatrice neroverde - devo cercare sempre di migliorare ed essere costante negli allenamenti: cerco di farlo il più possibile. La squadra mi sprona a dare il massimo in ogni partita. Il mio campionato è abbastanza positivo finora anche se c’è sempre da migliorare. Da inizio anno tutta la squadra sta crescendo domenica dopo domenica anche se ha perso alcune giocatrici che sarebbero state sicuramente utili alla causa”.



Mancano tre partite alla fine del girone d’andata e il Chieti ha assolutamente bisogno di conquistare quanti più punti possibile per arrivare al giro di boa con minore preoccupazione.
Di Sebastiano si mostra anche su questo fiduciosa:
“Credo molto nella nostra squadra. Ci attendono dei match alla nostra portata e spero riusciremo ad ottenere almeno sei punti che ci permetterebbero di girare a quota dieci. Siamo tranquille anche in questo momento difficile: il mister comunque ci aiuta molto a farci rimanere unite e anche la società ci dà un grande supporto morale”.

 

L’Addetto Stampa Chieti Calcio Femminile
Piero Vittoria

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.