Sabato, 28 Marzo 2020
iten

Romagnano - Femm. Juventus

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


ROMAGNANO - FEMMINILE JUVENTUS  0-6
Alla vigilia un punteggio simile non era pronosticabile. Ma la realtà del campo dice che per vincere le partite bisogna fare gol. E purtroppo questo aspetto (tutt'altro che marginale) è di fatto ciò che sta condizionando il rendimento del Romagnano.

Dal pareggio di metà gennaio a Luserna (e sono passati più di due mesi) le granata hanno segnato la miseria di due reti. Una miseria soprattutto in rapporto alle occasioni create. Perché se contro Real Meda e Novese non c'è praticamente nulla recriminare, nelle altre sfide il Romagnano ha sprecato tanto, in alcuni casi troppo.
E' successo anche contro la Femminile Juventus che ha meritato ampiamente il successo e che ha sfruttato tutte le opportunità avute. Viceversa il Romagnano ha tentennato o ha difettato di cattiveria al momento di concludere. Pronti via, la sfida diventa in salita, perché al 12' Capello prende palla sulla fascia e sfugge alla guardia dei difensori prima di battere Gallo. Ma le granata non stanno a guardare e sfiorano il gol con Veronese e Rovereti: due azioni limpide e ben costruite, ma non sfruttate. Così al 38' la punizione di Sottil chiude anzitempo il match. Perché nella ripresa il Romagnano ci prova, colpisce anche una traversa con Franco ma si squaglia letteralmente nell'ultimo quarto d'ora. Con questi presupposti le rimanenti sfide esterne con Spezia e Pinerolo si prefigurano come due autentiche montagne da scalare a mani nude.

Romagnano: Gallo, Lomazzi (14'st Franco), Giannetti, Di Piero, Scalcon (23'st Cervellin), Puricelli, Saglietti (1'st Lanza), Lo Russo, Rovereti (19'st Briasco), Pella, Veronese. A disposizione: Brancaglion, Femia. All.: Sacchi.



Femminile Juventus: Serafino, Tomei (35'st Corea), Domeneghetti (19'st Canoci), Nicastro, Tosetto, Mantello, Ponzio, Sottil, Fasella (19'st Municchi), Capello (30'st Uricchio), Fanton. All.: Serami.

Arbitro: Cendamo di Sesto San Giovanni.
Reti: 12' Capello, 38' Sottil, 11'st Mantello, 28'st Canoci, 35'st Sottil, 47'st Canoci.
Note: ammonita Di Piero.

Ufficio Stampa Romagnano Femminile

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.