Martedì, 31 Marzo 2020
iten

Il Vicenza batte l’Unterland Damen e ritrova il sorriso

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Grande vittoria per il Vicenza che domenica ha vinto 1-0 contro l’Unterland Damen.
Partita difficile ma ben giocata dalle Biancorosse che lottano e conquistano i 3 punti contro le altoatesine terze in classifica: gol decisivo di Perobello alla metà del secondo tempo, il primo ufficiale per il difensore arrivato dal Cittadella.

 

Oltre alla classifica che dà più tranquillità rispetto a due settimane fa, altra nota positiva è il rientro importante per Ferrati dopo il lungo infortunio.
Calcio d’inizio per il Vicenza e subito palla in avanti di Maddelana per Broccoli, ma la statunitense non riesce a colpire di testa.
Al 3′ ripartenza dell’Unterland, Ernandes crossa, Pföstl colpisce però alza troppo la mira.



Al 5′ Rigon lancia sulla sinistra Dal Bianco che viene atterrata: la punizione di Maddalena trova il colpo di testa proprio di Dal Bianco ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco; tentativo comunque parato da Tarantino.

Il Vicenza pressa molto ma non riesce a concludere in porta: giropalla Rigon–Maddalena–Perobello, cross per D’Angelo che viene anticipata; la ripartenza dell’Unterland con Ninz dura poco perché Fortuna chiude tutto e serve subito Broccoli, cross in mezzo che non trova la testa di nessuna Biancorossa e occasione che sfuma.

Al 14′ lancio di Rigon per Frighetto, la n.6 controlla male e spreca una buona occasione.

Le ragazze di Mister Dori tengono molto bene il centrocampo e al 16′ Maddalena riconquista palla, la passa a Dal Bianco che aspetta troppo per il lancio e Broccoli finisce in fuorigioco.

Tra il 21′ e il 25′ il Vicenza tiene bloccato l’Unterland nella sua area di rigore: al 21′ combinazione tra Dal Bianco e D’Angelo che calcia ma Settecasi respinge, al 23′ la punizione di Maddalena è alta sopra la traversa e al 25′ Dal Bianco con un bel colpo di testa non inquadra la porta sul cross di Perobello.

Al 27′ si vedono le avversarie in avanti con Pföstl che riceve e prova la conclusione, sfera che finisce a lato.

Al 34′ Turrini perde palla, Dal Bianco per Broccoli che calcia ma alza troppo la mira. Un minuto più tardi Fortuna conquista il possesso e conclude, anche il suo tentativo finisce però alto.

Al 36′ Ernandes va via sulla fascia e si guadagna un calcio d’angolo: il cross dalla bandierina è molto invitante, attraversa tutta l’area piccola ma per fortuna del Vicenza nessuna altoatesina spinge il pallone in rete.

Al 39′ altro pallone conquistato da Maddalena, passaggio per Broccoli che cerca il gol, conclusione che esce di poco alla destra di Tarantino.

Al 42′ rischio per il Vicenza con un errore a centrocampo che fa partire Dalla Santa, ma chiude in calcio d’angolo Missiaggia. Dalla bandierina va Ernandes, cross troppo sul portiere facile preda di Dalla Via.

Si va a riposo sul risultato di 0-0 dopo un primo tempo molto favorevole al Vicenza. Riparte bene anche la ripresa e ci sono subito due occasioni: al 47′ D’Angelo riceve da Rigon ma calcia fuori; al 49′ invece punizione di Missiaggia che trova Dal Bianco, conclusione in porta respinta da Tarantino.

All’56’ cerca il gol anche Perobello, ma sul cross di Dal Bianco non inquadra la porta.

L’Unterland ci prova con Pföstl ed Ernandes, entrambi i tentativi però finiscono a lato alla destra di Dalla Via.

Fino al 70′ le altoatesine non lasciano uscire il Vicenza dalla sua metà campo e sfiorano il vantaggio prima con un colpo di testa di Menegoni, alto, e poi con un tiro di Settecasi uscito di pochissimo alla sinistra di Dalla Via.

Dopo vari tentativi, le Biancorosse riescono a portarsi in vantaggio al 71′: ripartenza di Broccoli, scarico all’indietro per Perobello che salta Settecasi e con il mancino calcia alla destra di Tarantino; il portiere dell’Unterland tocca ma la palla colpisce la parte inferiore della traversa e conclude la sua corsa in rete. Per Perobello, al debutto a dicembre proprio contro le altoatesine, è il primo gol ufficiale.

Le avversarie provano a mettere pressione per recuperare il risultato ma il Vicenza chiude gli spazi e mantiene il risultato sull’1-0.

All’80’ torna finalmente in campo Ferrati, ai box dallo scorso aprile per l’infortunio al crociato.

La centrocampista fiorentina si fa subito vedere all’84’ con un sombrero ai danni di Marmentini, passaggio per Stocchero che però non controlla bene e calcia fuori.

Negli ultimi minuti il Vicenza controlla e porta a casa una vittoria importantissima: grazie ai 3 punti conquistati e ai risultati favorevoli negli altri campi (Trento – Padova 5-0 e Como – Fiammamonza 5-0), fa un altro passo verso la salvezza staccando il Fiammamonza a -4 e portandosi a parimerito con il Padova a 18 punti.

Grande prestazione contro una squadra in striscia positivissima con 10 vittorie consecutive e capace di fermare anche il Vittorio Veneto, ma come all’andata il Vicenza si è dimostrato una bestia nera per l’Unterland.

Prossima domenica di riposo, il campionato riparte il 7 aprile quando al Baracca arriva la Voluntas Osio. Vi aspettiamo per sostenere le ragazze, forza Vicenza!

TABELLINO

Vicenza Calcio Femminile – Unterland Damen 1-0

VICENZA CALCIO FEMMINILE

Dalla Via; Rigon, Perobello, Missiaggia (C), Menon, Frighetto, Fortuna, Maddalena, D’Angelo, Dal Bianco, Broccoli

A disposizione: Bianchi, Balestro, Lazzari, Pegoraro, Ferrati, Pomi S., Stocchero

All. Dori Cristian

 

UNTERLAND DAMEN

Tarantino; Ninz, Settecasi, Turani, Vuerich, Menegoni, Turrini, Dalla Santa, Ernandes, Muco, Pföstl

A disposizione: Marmentini, Casal, Schwienbacher, Peer, Targa

All. Trentini Massimo

 

Marcatrici:

Arbitro: Lencioni Giacomo (Lucca)

Assistenti: Rosa Enrico e Visentin Giovanni (Vicenza)

 

Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile

 

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.