logo app

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

Il 3 luglio scorso è una data che verrà sicuramente ricordata nella storia dell'Atalanta Mozzanica. In quel giorno inizia ufficialmente l'”Era Ardito”, viene infatti ufficializzato l'arrivo sulla panchina nerazzurra del nuovo tecnico milanese che sostituirà così il partente Elio Garavaglia. E' un'estate particolare, l'estate dell'arrivo nel calcio femminile di Milan e Roma (oltre le già presenti Juventus, Fiorentina, Sassuolo e Chievo) e due potenze di questo calibro sono destinate a riscrivere gli equilibri del nostro campionato. Sparisce il Brescia che ripartirà dall'Eccellenza e con esso le grandi attese per i derby tra rondinelle e nerazzurre. La società deve scegliere a chi affidare il compito di guidare una squadra profondamente mutata, ricca di giovani e di scommesse. La scelta cade su Michele Ardito, lunga esperienza nel maschile in tutte le categorie, fresco di un'avventura sulla panchina del Como (lega pro) come secondo del tecnico ex calciatore dell'Atalanta Fabio Gallo. L'Atalanta Mozzanica scommette su mister Ardito e lui sposa il progetto nerazzurro.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La stagione è alle porte e la squadra è pronta a iniziare. Il capitano, Francesca Salaorni, non vede l’ora di mettersi in gioco insieme alle sue compagne di squadra.
Manca sempre meno all’inizio delle partite ufficiali: come vedi la squadra? L’amichevole con il Chievo, seppur persa, ha mostrato parità a livello di gioco: è una sconfitta che può comunque dare delle consapevolezze?

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Torres Femminile e Sardex ancora insieme per conseguire i rispettivi obiettivi. La società e l'azienda di Serramanna continueranno il loro rapporto di collaborazione anche in questa stagione, la terza consecutiva dopo i successi ottenuti negli ultimi due anni con reciproca soddisfazione.

© 2018 Pettinati. All Rights Reserved.