Giovedì, 13 Dicembre 2018
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Alessia Pecchini: Tre reti di fila? Non diciamo nulla o il miracolo svanirà

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Alessia, veterana della squadra, ha siglato il vantaggio contro la Roma ed è già alla terza rete in questa neo serie B.
Il terzino gialloblù scherza e parla di miracolo, ma sa che lei e le sue compagne si stanno giocando qualcosa di davvero grande.
Nelle ultime partite, con il Milan e la Roma, si è vista una squadra in grado di dominare delle rose sulla carta favorite.

 

«Con il Milan e la Roma si è visto un grande gioco che ci ha permesso di dominare ed andare in vantaggio con due formazioni forti e ben messe in campo. Allo stesso tempo però dobbiamo ancora migliorare nel gestire il risultato e chiudere la partite quando ne abbiamo l’occasione».



Passato l’ostacolo Roma restano, tra quelli più temibili, Ravenna e Inter. Una già incontrata in Coppa Itlaia, l’altra in testa alla classifica a punteggio pieno e con zero reti subite. Che partite saranno per voi?

«Il Ravenna e l’Inter sono due formazioni che stanno facendo un gran campionato; stanno ottenendo ottimi risultati contro squadre altrettanto forti. Il nostro obbiettivo è mantenere il loro passo, quindi ci prepareremo al meglio per andare a fare risultato con entrambe le squadre. In ogni caso prima c’è la Lazio e non dobbiamo sottovalutarla. Hanno sei punti meno di noi, ma sarà comunque una trasferta difficile perché è una squadra preparata che sa mettere in difficoltà le avversarie. Prima di Ravenna e Inter pensiamo a questa trasferta».

Da Cesena (3-4, ndr) in poi solo vittorie. Quella partita è stato un punto di svolta per voi?

«La prima vittoria è sempre un punto di svolta; dà carica, morale e la giusta fiducia per prepararsi alle partite successive e andare in campo con più consapevolezza. Si era vista comunque una buona squadra col Genoa, visto che abbiamo preso gol all’ultimo secondo in una partita giocata meglio da noi. Se fosse arrivata la vittoria non ci sarebbe stato nulla da dire, meritavamo. Siamo state brave a non mollare e ad andare a Cesena convinte di voler portare a casa i 3 punti».

 

Gli ultimi risultati parlano chiaro. Siete consapevoli che la squadra appartenente al comune più piccolo di tutta la serie B sta giocando non come una squadra che mira a salvarsi?

«Sicuramente è un orgoglio per noi portare in alto Mozzecane. È un traguardo guadagnato ampiamente l’anno scorso e lo vogliamo onorare al meglio quest’anno. Abbiamo una rosa competitiva dato che siamo in 24 e siamo tutte forti. Vogliamo dire la nostra in questo campionato e per ora lo stiamo facendo. La cosa fondamentale però è continuare a lavorare e prepararci al meglio perché l’avventura è ancora lunga. Non ci possiamo permettere di adagiarci».

Gol contro l’Arezzo, contro il Milan e contro la Roma. Tre reti consecutive. Una Pecchini in versione attaccante quest’anno?

«Sto dicendo a tutti di non sottolineare troppo la cosa altrimenti il miracolo svanirà (ride, ndr). A parte gli scherzi, il gioco di quest’anno aiuta molto i terzini, e in generale le fasce, a salire e a seguire l’azione. Ci stiamo lavorando tanto durante la settimana e i miei gol, così come le varie occasioni create da me e dalle mie compagne, testimoniano il nostro lavoro. Tutto ciò che viene bene in partita è frutto di allenamenti».

 

Quest’anno il reparto difensivo gialloblù è molto completo. Come ti trovi con i nuovi difensori della squadra?

«Il reparto difensivo, tra vecchia guardia e nuove arrivate, è completo. È molto stimolante allenarsi e confrontarsi con compagne di buonissimo livello. Il nostro obbiettivo è migliorare sempre di più la fase difensiva, in modo da chiudere le partite un pò prima senza soffrire fino all’ultimo come sta succedendo ultimamente».

Riccardo Cannavaro
Foto: Graziano Zanetti Photographer
Copyright © Tutti i diritti riservati

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!