Mercoledì, 24 Aprile 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40

Intervista a Roberto De Cosmi, tecnico della Lazio Women 2015

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


De Cosmi
Ai nostri microfoni, ringraziamo per l’intervista mister De Cosmi, alla guida della Lazio Women che, dopo una serie di ben sei sconfitte consecutive in campionato, sembra aver ripreso la strada giusta, andando a vincere in trasferta contro il Grifone Gialloverde per 1-2. Un passaggio significativo anche sul prossimo impegno che attenderà la Lazio Women, ovvero quando, dopo la sosta, andrà ad affrontare la capolista Roma Calcio Femminile in un derby che si preannuncia avvincente. Infine, una considerazione sulle due protagoniste del girone D.

“Quella di domenica è stata una partita sicuramente avvincente, lottata e giocata fino all’ultimo minuto con un Grifone Gialloverde che si è dimostrata compagine alquanto coriacea senza mai mollare il match, cercando di essere in gara fino alla fine. Dal nostro, abbiamo disputato un buonissimo primo tempo, frutto di coralità, avendo creato una molteplicità di occasioni; alcune magari non sfruttate al meglio, magari nell’uno contro uno o di un tap-in vincente, con il portiere avversario che è stata determinante almeno in un paio di circostanze. Nella prima frazione, noi abbiamo legittimato con un auto-gol su cross di Pezzotti ma, nella ripresa, abbiamo assunto un atteggiamento di attesa, con il Grifone che ha fatto più pressione sulla gara, e loro sono state ciniche a sfruttare una nostra indecisione a metà-campo siglando il pari, con una conclusione dalla media-lunga distanza. Da quel momento, abbiamo cercato di riprendere il match in pugno pressando alto, e da una giocata del genere, abbiamo finalizzato il sorpasso sull’asse Santoro-Coletta. Ad onor del vero, siamo stati bravi a gestire il vantaggio con l’avversario che si rendeva pericoloso sui calci piazzati e con gli angoli, con il nostro portiere Sarnataro che è stata decisiva in un paio di situazioni, con ottime parate. Magari, avremmo potuto renderci minacciosi con qualche contropiede impostato anche in superiorità numerica: va detto che tutte e quattordici le ragazze che hanno partecipato a questa sfida, sono state determinanti ai fini del risultato e posso considerarmi soddisfatto. Ricompattare un gruppo dopo diverse sconfitte, non è affatto semplice; lo spirito non è mancato sin dalle primissime battute del match e, certamente Coletta, in funzione di capitano, ha contribuito molto in questa gara, così come tutte le altre.

Per fare risultato, è necessaria l’umiltà, lo spirito di sacrificio e quell’umiltà nell’affrontare ogni sfida nel migliore dei modi: siamo usciti sconfitti in alcune gare di misura, anche in maniera immeritata, mentre contro la Pink Bari, si è perso meritatamente al cospetto di un avversario che ci ha sottomesso dall’inizio alla fine. Il risultato è sempre il frutto di coralità, di voglia di raggiungere il risultato e di dare sempre il massimo: è questo lo spirito sano di questa squadra. Parlando del prossimo impegno, dopo il recupero di domenica 26 al Divino Amore con la Domina Neapolis, la Roma Calcio Femminile, certamente non la si scopre oggi, è in vetta al girone a punteggio pieno e l’anno scorso ha perso il campionato sul filo di lana a favore di un Chieti che aveva un organico importante per la categoria.

Quest’anno, siamo tutti spettatori del duello, a parti invertite tra Bari e Roma con quest’ultima che viaggia a vele spiegate: gioca un ottimo calcio, non trova ostacoli, con un collettivo che già nello scorso campionato era già forte, e quest’anno arricchitosi con innesti mirati e di qualità; spesso per arrivare a raggiungere certi traguardi come quello che può essere una promozione nella massima serie, si deve essere bravi a puntare elementi determinati, su una ossatura già fortemente valida. Sarà un match particolarmente ostico per noi, da preparare nei migliori dei modi: sarà un pò come se si affrontassero Davide contro Golia. Lo scorso anno, disputammo un’ottima gara sul campo della Roma, ma il calcio è bello perchè le parentesi si aprono e si chiudono, ovvero una gara si prepara, si vive e poi si racconta. A Roma, sarà una gara a sè e abbiamo il dovere di preparaci nel migliore dei modi e nei particolari, con attenzione e voglia, per essere competitivi contro una formazione che sta legittimando con i risultati, l’attuale posizione in classifica. All’andata, perdemmo 3-0, forse aiutati da un rigore iniziale che ha agevolato loro verso la fine del secondo tempo, con il secondo ed il terzo gol, a legittimare il risultato finale. Cercheremo di fare il nostro meglio, nonostante il fatto che abbiamo molte difficoltà di organico, ma lavoreremo sodo, magari, per dare una gioia ai nostri tifosi.

Quello tra Roma Calcio Femminile e Pink Bari è un duello avvincente, con l’undici di Seleman che ha vinto il primo scontro diretto,  nell’ultima di andata ed al ritorno, vi sarà questo Bari vs Roma che potrà essere una finale nella finale. E’ chiaro che nessuna delle due potrà permettersi di perdere punti: sono due compagini forti, solide. Lasciando un’interpretazione che può essere personale, affermo che il Bari ha un ottimo collettivo con delle buone individualità, viceversa la Roma: sarà un epilogo avvincente con mille insidie per entrambe con le prime due che disputano un campionato a parte. Scendendo la classifica, c’è il Latina terzo che, da neo-promossa, sta facendo grandi cose e il Salento Women Soccer, attualmente al quarto posto che è un pò la sorpresa, rispetto allo scorso anno che lottava per non retrocedere ed infine c’è un lotto di squadre che se la sta giocando tutta. Prevedo un finale di campionato aperto fino alla fine, in quanto non ci sono partite semplici e lo si è visto anche domenica, quando l’Apulia Trani ha fatto soffrire la Roma: saranno partite equilibrate con ognuno che si giocherà le proprie armi fino alla fine.”

Maurizio Stabile

Maurizio Stabile
Author: Maurizio StabileEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Responsabile Sud Italia
Giornalista

Category

Author

No Results Found
Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!