Martedì, 25 Giugno 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Tattica / tecnica

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

genta robertoLa crisi economica ha colpito molti settori della nostra nazione e anche il calcio femminile ha risentito a quanto pare di questo momento difficile.
Molte società non essendosi iscritte, hanno modificato la morfologia dei campionati e il miscuglio che ne è scaturito ha portato ad un abbassamento del livello del calcio femminile nazionale.
Probabilmente la serie A è la categoria che ha risentito in maniera minore di questi stravolgimenti, infatti il campionato risulta tutto sommato abbastanza omogeneo e senza particolari differenze tra le varie compagini.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

elemen1pLe pagine che seguono sono personali riflessioni ed un analisi sul modulo 4-2-3-1 relative al fascicolo consegnato ed analizzato durante il ritiro del  CF Sudtirol A Vipiteno ( campionato 2010). In queste pagine ho cercato di analizzare un possibile modulo utilizzando un metodo intuitivo di comunicazione basato su schemi e disegni . Oltre al modulo indicato sono espressi i concetti principali del gioco a zona e altri elementi di tattica collettiva. Alcuni temi trattati potrebbero essere stati studiati per la formazione a cui erano rivolti.  Per eventuali chiarimenti, delucidazioni, critiche ...sono a completa disposizione.

Genta Roberto

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

genta_roberto_thumb_medium150_212Di recente ho guardato alcune partite (campionato maschile) del passato ed in particolare incontri degli anni 70 e 80 ed ho notato come quel calcio fosse molto lento e macchinoso e per questo molto simile al calcio femminile attuale. Questa considerazione, non deve essere vista come negativa, anzi come soluzione ai nostri problemi, ed infatti se il calcio maschile è riuscito a velocizzarsi , anche il nostro movimento dovrà trovare delle strategie per aumentare la velocità di gioco. Con il termine velocità di gioco non si intende la corsa del singolo, ma una serie di questioni correlate capaci di velocizzare il gioco nel suo complesso e in tutte le sue componenti.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

genta_4254_thumb_other150_204Sarà un sogno, ma il calcio femminile come lo intendo io dovrebbe avere un connotato professionistico , le formazioni di serie A B e C ( maschili ) dovrebbero essere obbligate ad avere una formazione femminile ( con costi irrisori ) e in questo modo sarebbero da subito risolte parecchie problematiche organizzative, logistiche e soprattutto economiche.
Immaginate un Inter o un Milan con la propria formazione femminile la quale potrebbe sfruttare uno staff di primo livello, usufruire di strutture mediche e di recupero motorio uniche, avere una segreteria ed una logistica organizzate.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

genta_4254_thumb_other150_204Molti tecnici vengono accusati di non essere in grado di far giocare una squadra ad un livello accettabile , con schemi, tattiche specifiche e moduli adatti alla formazione. Ci viene detto che la parte tattica non viene curata e lo sviluppo del gioco spesso si limita a verticalizzazioni e a schemi basilari. 
Sono anni che sento queste discussioni , ma ogni volta mi pongo la stessa domanda...ma chi fa questa critica conosce il calcio femminile? Purtroppo molte di queste critiche vengono fatte dall'interno del nostro mondo..da ragazze e spesso dai presidenti delle stesse società.

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

genta_4254È possibile vincere una partita o un campionato avendo una formazione mediocre ? è possibile che la mente possa essere il vero doping nelle prestazioni sportive? è credibile che un giocatore possa cambiare da una partita all' altra solo perche mentalmente scarico e non motivato?
Quanto può migliorare un giocatore se allenato mentalmente? E quanto invece può guadagnare la prestazione di un giocatore se fortemente allenato dal punto di vista fisico e tecnico tattico? Le domande che ho posto hanno l'obiettivo di verificare quanto la mente possa influenzare la prestazione (in particolare nel calcio femminile) e fino a quando cio risulta possibile .

Discutere di questo tema è sicuramente complesso e per questo ho scelto la formula a domande dove ognuno potrà dare la propria opinione e naturalmente proprie esperienze.

Personalmente credo nella forza della mente e sono convinto che in formazioni tatticamente e tecnicamente meno preparate questo elemento puo essere determinante ai fini del risultato. Abbiamo assistito in questo campionato a sostituzioni in corsa di allenatori in formazioni in difficoltà e abbiamo notato da subito miglioramenti sensibili.

La domanda che nasce spontanea è se la sostituzione del mister è stata determinante per le incapacità dell'allenatore esonerato o se il semplice cambio situazionale ha provocato un radicale cambiamento nella formazione.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

luca-calcio05La bibliografia sul mondo dei portieri è povera, quanto limitata a sequenziali eserciziari. Da qualche giorno un nuovo tomo sui numeri uno è disponibile per tutti gli addetti ai lavori, portieri, allenatori, appassionati e curiosi di questo mondo parallelo. Nel calcio contemporaneo tutti i ruoli hanno cambiato denominazione, di origine controllata dalle nuovi correnti del gioco e garantita dalla globalizzazione mondiale, pur mantenendo l'anima del passato. Il portiere no.

Pagina 2 di 2

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!