Mercoledì, 24 Luglio 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Sociale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

controviolenzadonne211116
Ha preso il via alle ore 10.30 di Lunedi mattina, presso la Sala Mechelli del Consiglio Regionale del Lazio in via della Pisana, il Convegno sul tema “Lo Sport contro la violenza sulle Donne. Per vincere insieme”, organizzato dal segretario del GS Flames Gold, Carmelo Mandalari.
L’evento è stato promosso in collaborazione con l’UNAR-ANG (Presidenza del consiglio dei ministri), Consiglio regionale Lazio, ASI (Ente di promozione sportiva), le Associazioni: Donne per la sicurezza snlus, Hands off woman, Valore persona, Centri territoriali volontari, Blue berets international voluntary corps.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

nonunadimeno16
L'iniziativa del Dipartimento Calcio Femminile sui campi il 26 e 27 novembre. Hanno aderito alla campagna anche Serie B, Lega Pro e Serie D.
Roma, 23 novembre 2016 - Venerdì 25 novembre ricorre la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne. Grazie alla campagna promossa dal Dipartimento Calcio Femminile, su impulso del Delegato Sandro Morgana, i campionati di Serie B, Lega Pro e Serie D testimonieranno la loro vicinanza a questo grave tema con un gesto simbolico. Infatti in tutte le gare in programma sabato 26 e domenica 27 novembre, i calciatori indosseranno al polso un nastro di colore rosso. Prima del calcio d'inizio i capitani delle squadre leggeranno il messaggio della campagna. Lo stesso avverà anche negli incontri dei campionati nazionali femminili di Serie A e Serie B. Per diffondere i contenuti sui social verrà usato l'hashtag #NonUnaDiMeno.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Forse non tutti sanno che una legge elaborata dalla Camera e approvata dal Senato il 4 marzo 1981 vieta alle donne italiane di raggiungere il professionismo sportivo. Una discriminazione aberrante verso le donne dello sport.
In Italia le donne sono circa il 52% della popolazione, una maggioranza di genere con meno diritti della minoranza: una democrazia tutta Italiana. L'arrivo delle quote rosa in parlamento non hanno migliorato la situazione, anzi... la delusione si è maggiormente amplificata visto che il 32% del parlamento è proprio composto da donne. Ad uscire dal guscio ci ha pensato lo scorso anno, precisamente il 1 luglio 2015, l'Onorevole Valeria Fedeli con la proposta di modifica della Legge n.91 attraverso il DDL AS 1996 con la quale chiese di apportate le seguenti modificazioni:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

losportcontrolaviolenzasulledonne1116
Prende il via lunedì 21 novembre alle ore 10.30, presso la Sala Mechelli del Consiglio Regionale del Lazio, Via Della Pisana 1301 - Roma, la campagna di sensibilizzazione "Lo Sport contro la violenza sulle Donne. Per vincere insieme" con cui il GS Flames Gold intende coinvolgere le Società sportive e non solo per contribuire a vincere insieme la sfida di un cambiamento culturale, facendo leva sulla straordinaria capacità dello sport di veicolare messaggi.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!