Mercoledì, 30 Settembre 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

IL TORINO CALCIO FEMMINILE NON STA MAI FERMO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Martedì 9 sarà presentata la squadra Primavera La stagione agonistica entra nel vivo. La formazione di Serie A allenata da Giorgio TONINO affronta domani alle 15 in trasferta le bianco-azzurre del Como 2000, per la prima partita di Coppa Italia. Lunedì 8 alle 16 l’appuntamento è al campo Don Mosso di via San Marchese 25 a Venaria, dove si terrà la prima lezione della Scuola Calcio che vedrà impegnata l’insegnante Sara PICCO fino a giugno. Due volte alla settimana il lunedì dalle 16 alle 17 e il sabato dalle 14 alle 15 saranno insegnati i primi rudimenti del calcio e sono ancora aperte le iscrizioni. Martedì 9 alle 17,30 sempre al campo di Venaria ci sarà la presentazione ufficiale del team Primavera formato da 23 giocatrici e nell’occasione ci sarà l’esordio del nuovo allenatore Giuseppe FERRO GAREL. Il tecnico classe 1957 ha un passato nelle giovanili del Torino e tra i semipro piemontesi. Le ragazze conosceranno il loro nuovo Mister con il primo allenamento dalle 18 alle 19,30. Al termine ci sarà l’occasione per un brindisi di benvenuto con le famiglie. Il primo impegno sul campo dovrebbe essere alla fine di settembre, mentre gli allenamenti saranno il martedì, mercoledì e venerdì dalle 19,30 alle 21. Le granata del presidente Roberto SALERNO non hanno ancora risposto tutte all’appello. Mancano le formazioni giovanili che avranno il loro battesimo del campo nei prossimi giorni. UFFICIO STAMPA Alma BRUNETTO
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.