Lunedì, 16 Dicembre 2019
iten

Tre punti importanti per il Chieti Calcio Femminile nel recupero di campionato con il Potenza Calcio

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Il Chieti Calcio Femminile conquista i tre punti nel recupero della prima giornata di campionato contro il Potenza. Partita senza storia al Campo “Macchia Giocoli” di Potenza: finisce 12-0 per le neroverdi grazie a cinque reti del capitano Giada Di Camillo, quattro di Scioli, due di Forcella e una di La Centra.
Le giocatrici di casa, incitate a gran voce dai loro tifosi, ci hanno messo tanta buona volontà, ma nulla hanno potuto contro le ospiti che sono state costantemente in attacco ed hanno chiuso i conti già nel primo tempo finito 5-0.
La squadra di mister Lello Di Camillo con questo successo si porta a 16 punti in classifica e, dopo la pausa, affronterà la capolista Napoli in casa.


La cronaca si apre con una conclusione centrale di Di Sebastiano bloccata da Romaniello al 2' e un’azione sulla fascia di Forcella che manda al tiro Scioli.
Al 13' il Chieti passa in vantaggio con Giada Di Camillo lesta ad approfittare di un errore di Romaniello.
Tre minuti dopo è Benedetti a portarsi in avanti, ma tira centralmente fra le braccia del portiere di casa.

Ancora lei al 17' mette al centro per Forcella che riesce a colpire di testa, ma Romaniello è attenta nell’occasione e blocca. Al 20' le teatine raddoppiano: su angolo battuto da Di Sebastiano perfetto colpo di testa di Giada Di Camillo e palla in rete. Al 27' Forcella è sfortunata quando si vede respingere la sfera da un difensore quasi sulla linea di porta. Il tris arriva grazie ad un bel diagonale dal limite dell’area di La Centra al 27': per lei la prima rete in campionato. Due minuti più tardi anche per Forcella arriva la prima marcatura della stagione quando beffa Romaniello anticipandola con un pallonetto su cross di Di Sebastiano.
Forcella vuole ricambiare il favore alla compagna di squadra al 31' e la trova benissimo con un’ottima apertura, ma la neroverde colpisce in pieno il palo. Al 35' doppio intervento di Romaniello prima su Di Sebastiano e poi su Forcella. Tre minuti più tardi l’arbitro assegna un calcio di rigore al Chieti per fallo di mano di un difensore: sul dischetto va Giada Di Camillo che si lascia ipnotizzare da Romaniello brava a deviarne la conclusione. Al 43' arriva il quinto gol delle neroverdi con Scioli che, sulla punizione di Giada Di Camillo, anticipa Romaniello e segna. Si va al riposo sul 5-0 per le ospiti.

La ripresa sarà ancora un monologo neroverde.
Al 7' Scioli gira a rete, ma Romaniello non si lascia sorprendere e mette in angolo.
Gol capolavoro di Giada Di Camillo al 12': gran tiro da centro area e pallone nel sette.
Al quarto d’ora Scioli si fa fermare da Romaniello, senza dubbio la migliore in campo per il Potenza.
Un minuto dopo però l’estremo difensore di casa nulla può però sulla botta della stessa Scioli.
Al 20' Di Sebastiano prova la conclusione a giro con il pallone che sibila l’angolo lontano.
Quattro minuti più tardi Giada Di Camillo incrementa il suo bottino personale di gol portando il punteggio sull’8-0. Al 28' ci prova La Mattina da fuori area, è attenta Romaniello a bloccare.
Alla mezzora nono gol per il Chieti con Scioli che mette la palla all’incrocio dei pali con un gran tiro dalla distanza. Al 37' Forcella sigla la doppietta personale depositando nella porta sguarnita.
Al 44' Giada Di Camillo suggella la sua giornata d’oro con un gran calcio di punizione, pallone direttamente nel sette. Allo scadere è Scioli a chiudere i conti per il definitivo 12-0.
Tre punti importanti per il Chieti che porta a casa una vittoria preziosa in vista dei prossimi difficili impegni.

Tabellino della partita:



Potenza Calcio - Chieti Calcio Femminile 0-12

Potenza Calcio: Romaniello, Marinelli, Piciullo (23' st Pinnaro), Coviello (1' st Muliere), Di Marzio (1' st Scarano), Sabia, Di Persia, Potenza, Garramone (38' st Miraglia), Garzillo, Modrone.
A disp.: Eufemia, Paccione, Cillis, Santopietro.
All.: Forleo Vincenzo
Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada, Di Santo, Benedetti, Colecchi, Di Sebastiano, La Mattina, La Centra, Scioli, De Vincentiis, Forcella.
A disp.: Vukcevic, Gangemi, Di Domizio.
All.: Di Camillo Lello
Arbitro: Garofalo di Torre del Greco
Assistenti: Smaldone e Amadid di Avezzano
Marcatrici: Di Camillo Giada 13' pt, 20' pt, 12' st, 25' st, 44' st; Scioli 43' pt, 16' st, 30' st, 45' st; Forcella 29' pt, 37' st; La Centra 27' pt
Ammonita: Potenza

Le impressioni post partita di Giulia Forcella:

“I miei due gol? Il primo è arrivato su un cross di Di Sebastiano, la difesa ha respinto e io ho anticipato il portiere con un tocco a pallonetto. Il secondo invece è stato più semplice perché ho messo in rete a porta vuota. Sono molto felice perché sono le mie prime reti in questa stagione: non mi aspettavo questa doppietta. Siamo state brave a non sottovalutare il Potenza e rimanere concentrate durante tutta la partita, abbiamo così conquistato altri tre punti importanti che ci fanno salire in classifica.
È stata una buona prestazione da parte di tutte, dovuta soprattutto agli allenamenti costanti e di duro lavoro che facciamo sempre. La squadra è in crescita rispetto al girone di andata e sono fiduciosa che potrà
fare ancora meglio. Ci sarà una pausa ora, potremo magari recuperare anche Vukcevic.
Ci aspetterà il Napoli alla ripresa del campionato: sarà difficile, ma siamo migliorate e vogliamo giocarcela. Siamo uscite dalla zona “buia” della classifica e speriamo di andare ancora oltre.
Il mio campionato finora è positivo: questi due gol mi hanno regalato ancora più morale, sono molto contenta ed è stata una bella soddisfazione. Sto crescendo e acquisendo sempre più esperienza: grazie al fatto che la squadra sta diventando sempre più unita mi sento ancora più tranquilla in campo”.

L’Addetto Stampa Chieti Calcio Femminile
Piero Vittoria

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Please publish modules in offcanvas position.