Lunedì, 16 Dicembre 2019
appstore googleplay
windows store
iten

FINALE 2016 DELLA UEFA WOMEN’S CHAMPIONS LEAGUE, LA PRESENTAZIONE.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


champions reggio0216
A Reggio Emilia, la città che ospiterà l’evento allo Stadio del Tricolore, si è alzato il sipario sull’evento del prossimo 26 maggio.
Reggio Emilia, 16 febbraio 2016 - Nella città dove è nato il tricolore, l’Italia ha iniziato a sognare la “sua” finale della UEFA Women’s Champions League 2016. Sarà infatti Reggio Emilia ad ospitare l’atto conclusivo della più importante competizione per club femminili del Vecchio Continente. La regia dell’evento, in programma il prossimo 26 maggio, sarà affidata alla Federazione Italiana Giuoco Calcio che, in qualità di nazione ospitante, ha messo già in moto la macchina dell’organizzazione.
Il primo atto è stato quello della presentazione della finale che si è svolta oggi presso il Salone del Tricolore del Comune di Reggio Emilia. Un appuntamento al quale hanno preso parte tutte le anime del calcio femminile italiano, dalla FIGC alla Lega Nazionale Dilettanti, dai club alle atlete, quest’ultime rappresentate da Melania Gabbiadini, Alessia Tuttino e Patrizia Panico, che nell’occasione ha ricevuto l’investitura di ambasciatrice della Finale UWCL 2016 da Karen Espelund, membro dell’esecutivo UEFA e presidente della Commissione per il calcio femminile. Il rappresentante della UEFA ha anche consegnato alla città di Reggio Emilia, nelle mani del sindaco Luca Vecchi, il trofeo che sarà alzato dalla squadra vincitrice alla fine di maggio, al termine della sfida che verrà disputata allo Stadio Città del Tricolore.
Grande presenza dei media, a testimonianza dell’interesse crescente per il movimento del calcio in rosa ma anche a conferma dei passi sinora compiuti dalla FIGC e dalle sue componenti per la promozione e lo sviluppo della disciplina. Tanti gli ospiti di prestigio. Per la FIGC c’era il presidente Carlo Tavecchio, il vice direttore generale Francesca Sanzone ed il capo delegazione della Nazionale femminile under 19 Fiona May; per la Lega Nazionale Dilettanti hanno preso parte il presidente Antonio Cosentino ed il delegato del Dipartimento Calcio Femminile Rosella Sensi. Nello storico salone del municipio di Reggio Emilia hanno trovato posto anche il ct Antonio Conte e quello dell’Under 21 Gigi Di Biagio. Insieme a loro i colleghi delle Nazionali femminili Antonio Cabrini (A) ed Enrico Maria Sbardella (under 19).
“La finale della Champions League femminile in Italia costituisce un motivo di grande orgoglio per il nostro movimento - ha dichiarato il numero uno della LND Antonio Cosentino - abbiamo ancora una squadra in gara ed anche se la concorrenza degli avversari è molto elevata, mi pare legittimo continuare a sognare. La LND, grazie all’accordo con Rai Sport, ha permesso che le gare interne dei nostri club venissero trasmessi in diretta. Un impegno concreto in grado di aumentare la visibilità del calcio femminile e che è stato premiato con ottimi ascolti da parte del pubblico”.
“Mi auguro che questa finale possa rappresentare una grande occasione per il calcio femminile italiano - ha commentato Rosella Sensi - un evento attraverso il quale poter mostrare al pubblico le grandi potenzialità di questo movimento, creando interesse e considerazione attorno alla disciplina. Si tratta di un appuntamento che andrà a collocarsi al termine di una stagione importante, nella quale sono state gettate le basi per la crescita delle tesserate e per un’offerta più larga e qualificata per la pratica del calcio femminile”.

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!