logo app

LND - FIGC

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

settore-tecnico-figc

FIRENZE, 17 luglio 2014 - E’ stato pubblicato oggi sul sito il Comunicato ufficiale n. 5 - 2014/2015 contenente il bando di ammissione al corso per l’abilitazione a Direttore sportivo che si terrà al Centro tecnico federale di Coverciano con inizio previsto per il 15 settembre 2014.
Il bando prevede per la prima volta un posto riservato, per l’indirizzo tecnico, ad una calciatrice o ex calciatrice. Tale innovazione è stata introdotta al fine di promuovere la formazione nell’area tecnica di figure del calcio femminile e trae spunto dall’iniziativa adottata di recente dalla Scuola allenatori del Settore Tecnico nei corsi di Uefa B e Uefa A attraverso analoga riserva di posti per calciatrici o ex calciatrici. Mentre nei corsi Uefa B e Uefa C sono state inserite nel programma delle lezioni 6 ore di didattica riservate, appunto, al calcio femminile.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

dipartimentoCOMUNICAZIONI DEL DIPARTIMENTO CALCIO FEMMINILE
• Si comunica che a seguito della gara della Nazionale Macedonia – Italia, l’ultima giornata di campionato di Serie A è posticipata da sabato 10 a domenica 11 maggio 2014.
Le società che non sono interessate né al titolo, né ai play-out, possono fare richiesta, previo accordo, di giocare sabato 11 maggio 2014.
• Si comunica che le gare dei play-out saranno disputate:
- Serie A 17/5/2014
- Serie B 18/5/2014
Sotto indicate le modalità di svolgimento:
CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A - Retrocessioni nel Campionato Nazionale di Serie B.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

dipartimentoAbbreviazione dei termini dei procedimenti dinanzi agli organi di Giustizia sportiva relativi ai campionati di serie a e b di calcio Femminile (stagione sportiva 2013/2014) e alle gare della fase Nazionale del campionato nazionale primavera/juniores di calcio Femminile stagione sportiva 2013/2014. Il Presidente Federale:
• preso atto della richiesta della Lega Nazionale Dilettanti di abbreviare i termini, nella stagione sportiva 2013/2014, per i procedimenti dinanzi al Giudice Sportivo ed alla Corte di Giustizia Federale delle seguenti gare:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

dipartimentoComunicato Ufficiale N° 23 del 9 Settembre 2013
CAMPIONATO NAZIONALE PRIMAVERA/JUNIORES STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 REGOLAMENTO FASE NAZIONALE
Il Dipartimento Calcio Femminile organizza la Fase Nazionale del Campionato Primavera/Juniores per la stagione sportiva 2013/2014, riservato alle squadre come di seguito indicato: entro e non oltre il 15 aprile 2014, i Comitati Regionali dovranno comunicare al Dipartimento Calcio Femminile i nominativi delle DUE Società che hanno acquisito il diritto a partecipare alla Fase Nazionale:
- una Società Primavera partecipante con la prima squadra ai Campionati Nazionali di Serie A/B che avrà ottenuto il miglior posizionamento in classifica;
- una Società Juniores partecipante al Campionato Regionale con la prima squadra che avrà ottenuto il miglior posizionamento in classifica.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

dipartimentoCAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE A.
Va premesso che, in base alle disposizioni inderogabili dell'art. 51 NOIF:
a) la squadra prima classificata viene dichiarata Campione D'Italia
b) in caso di parità di punteggio al termine del campionato tra 2 squadre, il titolo sportivo in competizione (Campione d'Italia o retrocessione diretta al campionato immediatamente inferiore) verrà assegnato mediante spareggio in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e calci di rigore;
c) in caso di parità di punteggio tra 3 o più squadre si procederà preliminarmente alla compilazione di una speciale graduatoria (cd. Classifica avulsa) tra le squadre interessate in base all'art. 51, c. 3, 4 e 5, con spareggio in gara unica su campo neutro con eventuali tempi supplementari e calci di rigore tra le due squadre meglio classificate, se si tratta di titolo di Campione d'Italia o tra le due squadre peggio classificate se si tratta di retrocessione al campionato immediatamente inferiore.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

lndNella riunione di ieri, tenutasi a Roma nella sede di piazzale Flaminio, il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, sentito il parere della Co.Vi.So.D., ha deliberato riguardo alle ammissioni ai campionati di Serie A e B per la prossima stagione 2013/2014.
Sono stati ammessi i ricorsi presentati da Chiasiellis e Res Roma, che vanno così a completare l'organico della Serie A che quest'anno sarà composta da 16 squadre.
Per la Serie B, tra le società aventi diritto che hanno presentato ricorso, sono stati accolti quelli di Alessandria, Net.Uno Venezia Lido, Atl. Vi Est, Bearzi, Caira, Bocconi Milano, Domina Neapolis, Chieti, Fiano Romano, Juventus Torino, Ludos, Salento Women Soccer, Valpocevera, Villacidro Villgomme, Oristano, New Team Ferrara, Azzurra S. Bartolomeo, Tarros Sarzanese. Non ammesse, per mancata presentazione della domanda di iscrizione, Fiammamonza, Olimpia Vignola, Women Civitavecchia, Ortona, Fontanavecchia, Picchi S. Giacomo e Fontana Salsa.
Sempre in Serie B, tra le sette società non aventi diritto, accolti i ricorsi presentati da Tufara Unita, Luserna e Virtus Romagna. Non ammessa la Virtus Capo d'Orlando che non ha inoltrato ricorso avverso alle decisioni della Co.Vi.So.D.
Il calcio femminile nazionale del prossimo anno, effettuati i ripescaggi laddove previsto, potrà contare 69 squadre: 16 in Serie A e 53 in Serie B.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Consiglio Federale, ritenuto opportuno modificare gli artt. 34, 40 quater e la tabella di cui all'art. 96, comma 1, delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C.;
- visto l' art. 27 dello Statuto Federale; d e l i b e r a di approvare la modifica degli artt 34, 40 quater e della tabella di cui all'art. 96, comma 1, delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C. secondo il testo allegato sub A).
3. I calciatore "giovani" tesserati per le società associate nelle Leghe possono prendere parte soltanto a gare espressamente riservate a calciatori delle categorie giovanili. I calciatori "giovani", che abbiano compiuto anagraficamente il 15° anno di età, e i calciatori  di sesso femminile, che abbiano anagraficamente compiuto il 14° anno di età, salvo quanto previsto dal successivo comma 3 bis per il campionato di Serie A Femminile, possono partecipare anche ad attività agonistiche organizzate dalle Leghe, purché autorizzati dal Comitato Regionale – L.N.D., territorialmente competente. II rilascio dell'autorizzazione è subordinato alla presentazione, a cura e spese della società che fa richiesta, dei seguenti documenti:
a) certificato di idoneità specifica all'attività agonistica, rilasciato ai sensi del D.M. 15 febbraio 1982 del Ministero della Sanità;
b) relazione di un medico sociale, o, in mancanza, di altro sanitario, che attesti la raggiunta maturità psico-fisica del calciatore alla partecipazione a tale attività. La partecipazione del calciatore ad attività
agonistica, senza l'autorizzazione del Comitato Regionale, comporta l'applicazione della punizione sportiva prevista all'art. 12, comma 5, del C.G.S..
3 bis – Al Campionato di Calcio di Serie A  Femminile possono partecipare calciatrici che abbiano anagraficamente compiuto il 16° anno di età. Al medesimo campionato è consentita, alle condizioni di cui al precedente comma 3, la partecipazione di una sola calciatrice che abbia compiuto il 14° anno di età.

Walter Pettinati

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

noif-giustizia-sportivaIl consiglio federale, in tema di modifiche regolamentari, su proposta della LND, nella riunione del 19 luglio, ha parzialmente modificato, in ambito NOIF, l'art. 34 (limite di età per il Calcio femminile) e l'art. 40 quater (tesseramento stranieri per le Società dilettantistiche). Modificato anche il Regolamento della LND in tema di Commissione accordi economici (art. 25 bis) e campi di gioco (art. 31).
Nei prossimi giorni, saranno pubblicati i Comunicati Ufficiali FIGC con i nuovi testi delle norme modificate.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

logo-dipartimento-cf thumb_medium170_200E' uscito il comunicato nr. 1 del Dipartimento Calcio Femminile (DCF) sull'organizzazione dei campionati della nuova stagione sportiva. Per la serie A, confermate tutte le novità annunciate con 6 retrocessioni e 4 promozioni dalla serie B. Sorpresa dal campionato Primavera: "Possono partecipare al Campionato Nazionale Primavera le calciatrici nate dal 1° Gennaio 1995 in poi e che, comunque, abbiano anagraficamente compiuto il 16° anno di età." Il comunicato è integrato con tutta l'attività organizzata dal DPC che è scaricabile dal sito della LND o dal nostro sito al seguente link: Download comunicato.

Pagina 5 di 11

© 2018 Pettinati. All Rights Reserved.