Venerdì, 14 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

LA CARPISA NAPOLI A UN PASSO DALLA SERIE A

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Le azzurre battono in trasferta l’Argentanese (0-3) e sono a tre punti dalla promozione nella massima serie Adesso manca davvero poco. La vittoria in Calabria contro l’Argentanese (0-3), coincisa con il pareggio dell’Athletic Montaquila con la Pink Sport Time ha portato il vantaggio della squadra napoletana a 8 punti sulle rivali molisane, a sole tre gare dal termine della stagione. In caso di vittoria, quindi, nel derby di domenica prossima contro l’Acerrana le “tartarughine” raggiungerebbero il traguardo principale della stagione. La partita di ieri è filata via senza grandi difficoltà, nonostante un serio infortunio occorso al difensore Catapano, che al 23’ è dovuta uscire dal campo per una forte distorsione alla caviglia. Il giovane terzino è stato sostituito dalla giovanissima Elisa Starace, che dopo un solo minuto dal suo ingresso in campo ha sbloccato il risultato finalizzando un’azione corale rifinita dal centravanti Granata, ed è risultata tra le migliori in campo nonostante la giovanissima età. Il primo tempo è terminato con il minimo scarto, senza che la Carpisa abbia mai sofferto la squadra avversaria. Nella ripresa le calabresi hanno provato a riorganizzarsi per ritornare in corsa, ma la doppietta di Fiengo nel finale (con il primo gol ancora su assist di Granata) ha tolto loro ogni velleità. “La mia più grande vittoria è stata vedere le ragazze che si aiutavano a vicenda durante la gara – ha affermato il tecnico Barbara Nardi – non ci eravamo allenate al meglio a causa della pausa pasquale, ma nel secondo tempo abbiamo dimostrato una forma fisica invidiabile. Devo complimentarmi con loro perché mi stanno regalando delle grandi soddisfazioni”. Non può mancare un riferimento a Elisa Starace: “È un giovane talento, ma ne abbiamo tanti, come Rapuano e Cangiano. Elisa è una ragazza che affronta le partite senza paura, non si tira mai indietro e sono certa che questo l’aiuterà a fare molta strada”. E c’è qualche ragazza che di strada ne ha già fatta tanta. Valeria Pirone, il bomber della squadra, è stata convocata in nazionale per la gara amichevole Svizzera-Italia che si disputerà il prossimo 9 aprile a Nyon. A meno di venti anni la Pirone sta diventando un punto fermo nelle convocazioni del tecnico azzurro Pietro Ghedin. La Carpisa tornerà in campo domenica 6 aprile in casa nel derby contro la Domina Acerrana. I tifosi già preparano la festa. UDV Argentanese - Carpisa Napoli Calciosmania 0-3 Udv Argenatanese: Baldino, Cucciniello, Scerra, Fragola, Lorenzo (52’ Greco), Giangreco, Bottino, Ferraro (76’ Intrieri), Arena (69’ Siciliano), Fiorentino, Mirafiore. All. Lato A disp.: Quirino,Costantino,Cuell Carpisa Napoli A.S. Calciosmania: Di Parma, Catapano (23’ Starace), Ciambriello (66’ Capasso), Provenzano, Gesuele, Granata (82’ Rapuano), Esposito, Giannoccoli, Fiengo, Ranavolo, Pirone. All. Nardi A disp.: Macchia, Cangiano, Del Noce Reti: 24’ Starace, 83’ e 85’ Fiengo Ammoniti: Ciambriello, Granata (Carpisa), Ferraro (Udv.) Arbitro: Sig. Agosto Spettattori: 50 circa (Nella foto allegata il terzino Elisa Starace) Napoli, 31 marzo 2008 Carlo Zazzera Ufficio Stampa AS Carpisa Calciosmania Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 3395651123
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.