Lunedì, 14 Ottobre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

calcio5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Partirà simbolicamente oggi la collaborazione con la Castelnuovese calcio: settore giovanile, iniziative e tante novità per tutta la stagione.
La nuova Castelnuovese Calcio grazie alle idee e alla gestione di Roberto Arresti ha accettato di abbracciare il progetto Capena per quanto riguarda il settore giovanile e varie iniziative che simbolicamente avranno il via oggi prima della gara con il Francavilla.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ritorno in Italia per il laterale offensivo la talentuosa brasiliana ex Ferentum va a impreziosire il parco giocatrici di Mister Chiesa. Un altro colpo di categoria superiore che fa sognare la famiglia Capena e i tifosi biancorossi, la brasiliana indosserà la maglia numero 9. Classe ’95 fisico possente, tanta qualità e un tiro di destro esplosivo; questa è Jessica Will, un laterale offensivo che nell’uno contro uno può fare la differenza soprattutto in una categoria come quella cadetta.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Parate importanti che corrispondono a una fiducia importante di Mister Chiesa. Il parco portieri del Capena è sicuramente il compartimento della squadra più ampio e valido in questo momento ed è guidato dalla numero 23 in modo eccelso finora. Tre estremi difensori di assoluto livello con D’Amelia, l’ungherese Móczik e il Capitano Menichelli. Tanta serie A per lei e quest’anno è scesa di categoria per guidare la realtà Capena alla promozione e chissà anche a un trofeo da alzare al cielo in primavera.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nessun dubbio: a vedere il Capena formato trasferta di Mister Chiesa ci si diverte e si gode di uno spettacolo di alto livello per la categoria, tanto è che il pubblico emiliano presente a San Giovanni in Persiceto a fine partita applaudirà entrambe le squadre. Unico dato stonato è la fase di realizzazione che ancora non è all’altezza di gioco e qualità. Insomma c’è da aggiustare la mira sotto porta, visto che in tre partite i gol venuti nei quaranta minuti per la squadra biancorossa sono stati solo cinque.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!