Martedì, 19 Settembre 2017

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

firenze-campoione-italia-primavera-2013Le viola s'impongono per 3 a 1 sulle granata dopo i calci di rigore. Un match entusiasmante con capovolgimenti di fronte e azioni emozionanti che han fatto gridare al gol, senza esito, merito di due squadre attente e determinate a giocarsi, alla pari, il titolo più ambito di categoria. Per determinare la vincente si è dovuti giungere ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari sono finiti a reti bianche, con le granata che lamentano più occasioni sprecate e le viola che non sono state a guardare e hanno offerto, con le avversarie, uno spettacolo degno di una grande finale. Un anno dopo, le viole si prendono la rivincita sulle granate e festeggiano la meritata vittoria del campionato Italiano Primavera.
Due squadre per un grande spettacolo di calcio, sport e promozione per tutto il movimento, abbandonato, ancora una volta, a se stesso, all'interno di uno stadio senza diretta tv.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

scudetto italia-juniores-roma13Ore 15, campo Sbrighi di Castiglion di Ravenna scendono in campo le due squadre primavera che durante tutto l'anno hanno meritato di contendersi il titolo nazionale juniores: JUVENTUS E ROMA.
La Roma, schierata dai mister Bonafine e Vantaggio con il 4231, mette subito in difficoltà la Juve che interpreta il classico 442.
Subito occasione per le giallorosse con Bevilacqua che prova a superare il portiere avversario in diagonale, ma la palla sfiora il palo. La forte partenza della Roma si concretizza al 5° min. con la stessa Bevilacqua che con un sinistro dal limite trafigge il portiere juventino.

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

firenze primavera5757E' arrivato il momento, inutile far finta; il clima è quello delle grandi attese, siamo a meno di ventiquattro ore dal fischio d'inizio della partita più prestigiosa della lunga stagione della formazione Primavera del Primadonna Firenze.
Domani alle ore 10.00, presso l'impianto sportivo "Sbrighi" di Castiglione di Ravenna, si giocherà la finale del campionato tra Torino e Firenze e l'adrenalina delle ragazze guidate da mister Mario Cioni avrà modo di trovare pane per i suoi denti. La formazione inoltre potrà provare a riscattare la sconfitta subita nella finale dello scorso anno quando le granata si imposero sul proprio terreno di gioco per 3 a 1.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

primavera-finale-nazionale-femminile-2013Come da pronostico, la finalissima del campionato nazionale primavera sarà ancora una volta tra Torino e Firenze. Un anno dopo, le più forti formazioni primavera sono loro e, domenica 16 giugno, si scontreranno di nuovo per il tricolore di categoria. Lo scorso anno la vittoria fu appannaggio del Toro che riuscì a ribaltare il risultato e battere le viole per 3 a 1.
Fare un pronostico per questa finale diventa arduo perchè entrambe le squadre dispongono di un organico di esperienza e qualità e, sicuramente, daranno vita a una gara equilibrata e avvincente, tutta da vivere!
Il Torino approda alla finale dopo il successo sofferto contro la rivelazione Pordenone che vede svanire a 5 minuti dal termine l'ambita finale.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

primavera-nazionale-semifinali-2013Domenica si sono disputate le due partite di andata delle semifinali del Campionato Nazionale Primavera.
Le due big, Torino e Firenze, si sono presentate rispettivamente a Pordenone e Napoli con i favori del pronostico con le granata che, però, hanno dovuto faticare per portare a casa il pareggio di 1 a 1 e le viola che, nonostante un miglior gioco espresso e più occasioni da rete, sono passate al Collana grazie a due disattenzioni della retroguardia azzurra che permettono le due reti viola di Vigilucci e Magni.
Partite tiratissime con le 4 formazioni che hanno dato vita a due match di grande intensità agonistica e qualità tecnica.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli-primavera2013 thumb307_Si è giocata oggi alle ore 16, allo stadio Collana, la partita d’andata tra Napoli e Firenze, squadre che si sfidano per conquistare un posto in finale per il campionato Nazionale Primavera.
Comincia il primo tempo con un Firenze agguerrito: arriva infatti la prima occasione importante di Magni al 6’ di gioco. Dopo 5 minuti ci provano anche Razzolini e Cinotti, ma Parnoffi non si fa sorprendere. Al 18’ arriva invece la prima occasione per il Napoli con Guardascione che, però, inciampa su una zolla di terreno e perde palla. Al 23’ arriva la rete di Cinotti, annullata per un netto fuorigioco. Arrivano i due fischi arbitrali dopo esattamente 45’ con il risultato fermo ancora sullo 0-0.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli-primavera-goooll nE’ riuscita l’impresa alle tartarughine della Primavera che oggi hanno affrontato il Pink Sport Bari allo Stadio Collana: hanno conquistato il passaggio alle semi finali per il campionato Nazionale Primavera vincendo oggi per 3-1, dopo la sconfitta per 1-0 dello scorso 21 maggio, a Bari.
La partita è iniziata con ritmi altissimi: infatti, al minuto 8 Diodato la mette in rete e dopo soltanto 3 minuti arriva il raddoppio di Di Maro. Entrambe le squadre, nel corso del primo tempo, si son dimostrate affamate di vittoria, e sono state innumerevoli le occasioni sprecate da una parte e dall’altra. Al 34° viene assegnato un calcio di rigore a favore del Bari, segnato da Conte, ma subito il Napoli vuol riscattarsi: ci prova Canonico, colpendo la traversa. Termina il primo tempo sul risultato di 2-1.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

primavera-nazionale-semifinali-2013IL Carpisa Napoli batte il Pink Sport Bari per 3 a 1 e, in virtù della sconfitta di 1 a 0 rimediata a Bari, conquista l'accesso alla semifinale del Campionato Primavera. La  squadra partenopea, insieme a Firenze, Torino e Pordenone va a comporre il quartetto delle meraviglie che si giocherà la fase finale del campionato Nazionale Primavera 2012-2013. Le semifinali si giocheranno in partite di andata e ritorno il 2 e il 9 giugno tra Torino - Pordenone e Firenze - Napoli. Come da regolamento, in base alle ultime partite giocate dalla 4 semifinaliste, si evince che serviranno i sorteggi per decretare le squadre che disputeranno al prima partita in casa.

Pagina 1 di 6

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Search