Sabato, 22 Luglio 2017

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

baldiLa Rappresentativa under 15 della Lombardia trionfa al torneo delle regioni, grazie alla vittoria per 1-0 sull'Emilia Romagna nella finalissima di Montepulciano. E con grande soddisfazione di tutto la società Mozzanica (31 reti in questa stagione), a decidere l'incontro e a mettere l'ipoteca sul trofeo è stata la nostra piccola grande Sara Baldi con un golasso da fuori area. Presente alla manifestazione anche il selezionatore della nazionale under 17, bronzo ai mondiali in Costa Rica, Enrico Sbardella che si è complimentato per il tasso tecnico espresso dalle squadre partecipanti. A consegnare il trofeo nelle mani delle lombarde sono stati gli ex calciatori "Picchio" De Sisti e Niccolai, con il segretario nazionale della LND Patrizia Recandio.
Emozionata e felice la nostra Sara si è così espressa sulla vittoria del torneo: "E' una grande soddisfazione per me e le mie compagne. Aver segnato il goal decisivo è stata un'emozione fortissima, mai avrei pensato di realizzare io la rete della vittoria. All'inizio non pensavamo di poter arrivare fino in fondo, ma dopo le prime due vittorie contro Puglia e Veneto abbiamo capito che potevamo farcela. La svolta decisiva è stata nella sfida con il Lazio a Coverciano. Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile e a conti fatti confermo che quella Laziale sia stata la squadra più forte tra quelle che abbiamo affrontato. E infine è arrivata la vittoria in finale con l'Emilia Romagna. E' stata un'esperienza importante che mi ha dato molto e che spero possa essermi utile per il futuro. Ho potuto giocare con ragazze che non conoscevo o che avevo affrontato da avversaria in campionato, come Beatrice Merlo, che ha partecipato anche al mondiale Under 17. Giocare con lei è stato un onore per me."

A Sara vanno i complimenti di tutta la famiglia mozzanichese per il titolo conquistato.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mozzaninca-uder13-locarno-14Brillante terzo posto per le Esordienti al Torneo internazionale Under 13 di Locarno. La ormai tradizionale manifestazione del calcio femminile ha visto quest'anno primeggiare l'Inter Femminile, che in finale si è imposta sulla Selezione della Svizzera Orientale. La squadra di mister Cambiaghi ha mancato la finale per un soffio contro i vincitori del torneo, ma è riuscita poi agevolmente ad avere ragione del Real Meda nella "finalina".
Alla manifestazione hanno partecipato tre formazioni elvetiche (le selezioni del Canton Ticino, della Svizzera Orientale e della Svizzera Centrale) e cinque italiane: oltre ai vincitori e al Mozzanica, il Real Meda, il Fiammamonza e la Juventus Femminile. La classifica finale vede quattro di loro nelle prime cinque piazze a dimostrazione che, almeno a livello giovanile, il nostro calcio femminile sta diventando una realtà significativa.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Esordienti-con-Denni14E’ stato un periodo di tornei per il settore giovanile dell’Imolese femminile. Alle Zoliniadi, nella categoria Esordienti, la squadra si è piazzata al secondo posto perdendo ai rigori contro la Dozzese. Le Giovanissime e le Pulcine hanno partecipato al Memorial D’Amato a Osteria Grande. Le più piccole hanno fatto bella figura con Reggiana e Bologna mentre le più grandicelle sono arrivate quarte. Queste ultime sono poi salite sul secondo gradino del podio al torneo di Savignano sul Rubicone, organizzato dal Castelvecchio, perdendo ai rigori col Vignola.
La squadra Esordienti Misti è stata impegnata al torneo “Il Poggio” a Vignola insieme alle migliori formazioni del modenese. Pagando il fatto di essere più giovani (in campo dei 2003) la squadra rossoblù ha pareggiato una partita e perso le altre due non qualificandosi per la fase successiva.
Al torneo Adriasport Springsteen Cup la novità è rappresentata dal debutto del nuovo allenatore Denni Bolelli. La prima partita, per il caldo, il campo in sintetico, il mister che deve ancora conoscere la squadra, è persa ma, nelle due successive, il mister ha preso in mano la squadra dando le prime impostazioni e la carica giusta.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mozzecane-esordienti-forti14La Fortitudo vince il torneo regionale “Rosa di Maggio” e lo fa al termine di una giornata emozionante superando in finale la rivale Arcobaleno. Una vittoria meritata due volte, prima di tutto sul campo, ma vittoria è stata anche fuori dal rettangolo di gioco. Nessuna sconfitta su tre giornate e solo tre reti subite (una per giornata).
Partenza all’alba per affrontare la lunga trasferta verso San Donà, arrivo intorno alle 9.00 e poco dopo il via alle ostilità. Partenza gialloblù in sordina contro il Rubano fuori classifica e poi un crescendo progressivo di tutta la squadra che conclude la parte eliminatoria con tutte vittorie: 3-0 al Rubano (Rebecchi, Dal Frà, Dal Frà); 3-0 alle locali del Città di Piave (complimenti per l’impianto e l’organizzazione) (Dal Frà, Tinelli, Bonfante); 1-0 all’Arcobaleno B (Tinelli); 4-0 al Laghi (Dal Frà, Tinelli, Tinelli, Dal Frà); 1-0 al Zelarino B (Dal Frà).
Sin qui possiamo dire ordinaria amministrazione perchè il clou arriva in coda. La finale è tutta da raccontare e comincia con una certa superiorità lacustre mentre la Fortitudo appare un po’ intimorita, ma col passare dei minuti la formazione di Zurzolo cresce e piano piano prende il sopravvento. Al 15 arriva il primo episodio da raccontare con Dal Frà atterrata in area che ottiene un rigore. Grandi proteste dell’Arcobaleno, ma Adami, a mezzo servizio, mette tutti d’accordo calciando alto. Neanche il tempo di riaversi dallo choc, che Tinelli, ben imbeccata da Dal Frà, sigla lo 1-0 con un bel diagonale e mette il cuore in pace alla disperata Adami. Poco dopo la stessa Tinelli compie probabilmente il gesto tecnico più bello del torneo con un sinistro (quante discussioni qualche anno fa per via di quel piede!!) al volo che si stampa sull’incrocio dei pali.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

torneo-ascona-giovanissime2014
Dopo il prestigioso successo nel trofeo Beppe Viola, la squadra di Mister Ceroni partecipa e vince la IV edizione del torneo internazionale femminile di Ascona (CH) dedicato alla categoria fino a 15 anni.
Il torneo ha una dedica importante e vuole ricordare una persona preziosa per il calcio asconese e per il calcio femminile ticinese: Antonio Manieri, purtroppo scomparso nel febbraio 2013.
Piano piano questo torneo sta diventando un appuntamento di assoluto prestigio, non solo a livello cantonale, ma anche internazionale.
Le squadre invitate erano per la Svizzera le due selezioni regionali più rappresentative a livello nazionale, la Svizzera centrale e la Svizzera orientale, e la selezione cantonale.
Dall’Italia erano tre le squadre di indubbio prestigio: l’Inter di Milano, fresca vincitrice del campionato della categoria giovanissime e che avendo già vinto due delle tre edizioni disputate finora e era motivatissima nella ricerca della conquista definitiva della Coppa più importante, la Juventus di Torino e le nostre piccole grandi giocatrici.
Il torneo iniziato alle ore 10:15 prevedeva le squadre divise in due gironi, le prime dei propri gironi accedevano direttamente alle semifinali, le seconde e le terze si giocavano incrociandosi l'accesso alle semifinali, il tutto con mini partite di 30 minuti senza interruzione.
Nella splendida cornice di una perfetta giornata di sole, circondate dalle magnifiche acque del Lago Maggiore da una parte e dall'altra dalle immense vette Svizzere, le nostre ragazze hanno centrato una vittoria bella quanto meritata.
Il cammino trionfale è iniziato nel girone eliminatorio con una doppia vittoria con Rappr. Ticino per 2 a 1 con reti di Comi e Baldi, dopodichè netta affermazione la Juventus per 4 reti a 1 (2 Borges, Comi e Baldi). In semifinale ennesimo big match contro la corazzata Inter, con la vittoria per una rete a zero grazie al gol di Baldi al 5°, ed infine in finale grande vittoria contro la Rappr. della Svizzera Centrale per due reti a zero grazie a Martella e Viscardi.
Complimenti a tutte le ragazze presenti al torneo (Giroletti, Resmini, Viscardi, Marchesi, Giusso, Tassi, Macchi, Giovinazzo, Martella, Mandelli, Comi, Baldi, Borges, Piana, Salvi, ma anche tutte le altre atlete non presenti per impegni od infortunio, nonchè a tutto il prezioso staff che circonda Mister Ceroni...
Grandissime....

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

resroma-giovanissime-finale14
Il team “giovanissime” della Res Roma batte il Don P.Puglisi Nettuno e si laurea campione regionale di categoria, guadagnando l’accesso alle finali nazionali che si terranno a Giugno al centro tecnico federale di Coverciano.
Le giovani giallorosse guidate dal duo Ceccarelli-Sergi hanno dimostrato il loro valore, bissando le ottime prove fornite durante la prima fase, in cui hanno affrontato le pari età della Lazio, dell’Asd Roma e del Vis Roma Nova.
Le reti della finalissima sono state messe a segno da Dessi, Di Giammarino, Caruso, Fiorini, Labate, Catano e Celi; al termine della gara entrambe le squadre sono state premiate da Alba Leonelli, responsabile del calcio femminile presso il Comitato Regionale Lazio.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

franciacorta-pellegrinelli-mozzanica14Nella graziosa cornice delle belle colline franciacortine le giovanissime di Mister Ceroni, in quest'occasione accompagnate in panchina dal dirigente accompagnatore Lingiradi GianFranco, giocano l'ultima partita di campionato di questa stagione calcistica 2013/14 contre le cugine del Franciacorta.
Il campionato ormai non ha nulla da dire, le posizioni sono assegnate, quarta vittoria di fila per la corazzata Inter (complimenti da tutto lo staff dell'Asd Mozzanica), seconda piazza per il Brescia e il terzo gradino già conquistato dal Mozzanica.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

vicenza-fenomenoesordienti14
Ultima partita di campionato Esordienti vinta a tavolino per il Vicenza Calcio Femminile che martedì 13 maggio alle ore 18.00 nello Stadio di attende invano il Longare Castegnero, che non si presenta, tanto che il mister decide di far giocare ugualmente le atlete scendendo in campo con loro.
24 punti, 7 vittorie e 3 pareggi, 25 gol fatti e 7 subiti: questi i numeri da capogiro delle ragazze di Falconero che detengono il record dell’imbattibilità, non avendo mai perso nemmeno una sfida.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

rosadimaggiojpg14Giornata di ritorno del Torneo Promozionale Primaverile “Rosa di Maggio”con il botto per le ragazze di Falconero che domenica 18 maggio presso il Campo Comunale di San Zeno di Mozzecane (Vr) incassano solo una sconfitta vincendo ben tre match e pareggiandone due.
Questi i risultati: Vicenza Calcio Femminile – Rubano (A): 1 – 1; Arcobaleno Bardolino (A) – Vicenza Calcio Femminile: 3 – 0; Fortitudo Mozzecane – Vicenza Calcio Femminile: 0 – 0; Vicenza Calcio Femminile – Cadidavid: 4 – 0; Vicenza Calcio Femminile – Rubano (B): 3 – 0; Arcobaleno Bardolino (B) – Vicenza Calcio Femminile: 0 – 1.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

firenze-giovanissime-campioneregionale14g
Domenica 11 maggio 2014 sul campo sportivo “LA BUCA” in GIOVI D’AREZZO la formazione viola, con la vittoria in trasferta sulla STELLA AZZURRA, ha ampiamente ed esaustivamente dimostrato di meritare il titolo di “ CAMPIONESSE REGIONALI COPPA TOSCANA 2014 – categoria “GIOVANISSIME”. Anche se maticamente il titolo già dalla scorsa domenica apparteneva alla formazione fiorentina, di fatto mancava l’incontro con la formazione più blasonata del torneo, detentrice del titolo di campione regionale del campionato “giovanissime “ 2013/2014. Il fischio d’inizio è una liberazione per l’ACF FIRENZE ASD: Dai, finalmente! - Ci siamo!

Pagina 1 di 11

Search

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Search