Domenica, 23 Luglio 2017

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

brescia supercoppa

Prima partita ufficiale della stagione per Brescia e Verona che si affrontano allo Stadio Mercante di Bassano del Grappa per conquistare la Supercoppa Italiana.

La squadra allenata da Bertolini comincia meglio rispetto alle avversarie affacciandosi più volte verso la porta difesa da Thalmann.
Poche emozioni nel primo tempo, caratterizzato dal possesso palla bresciano e dalle ripartenze delle veronesi. Squadre visibilmente stanche già dai primi minuti a causa del caldo e della condizione fisica non ancora perfetta.
La prima vera occasione passa per i piedi di Cernoia: il suo mancino da fuori area è però deviato dall’estremo difensore del Verona.
Al 24’ sempre Brescia in avanti con Bonansea, gran botta di destro che sfiora l’incrocio dei pali con Thalmann che può solo rimanere a guardare.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

merati pagelle
Con una doppietta di Daniela Sabatino il Brescia si aggiudica il primo trofeo della stagione superando a Bassano del Grappa il Verona.
Meritata la vittoria delle rondinelle di Milena Bertolini che hanno avuto per l’intero arco dell’incontro l’iniziativa del gioco e le maggiori occasioni da rete, con Thalmann decisiva in almeno tre interventi e in una circostanza è stata salvata dalla traversa, mentre il Verona, che aveva qualche assenza importante fra tutte quelle di Gabbiadini e Boattin, ha cercato, con il solo gioco di rimessa, d’impensierire, per la verità con poca efficacia, il portiere bresciano Marchitelli.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Verona ufficiale 1617
Le lombarde si agigudicano la terza Supercoppa consecutiva con due reti nella ripresa.

La nuova stagione sportiva per il calcio femminile inizia come era terminata quella vecchia, ovvero con la super sfida tra Brescia e Agsm Verona. Le due squadre che la settimana prossima rappresenteranno l'Italia in Europa si affrontano sul neutro di Bassano nella Supercoppa Italiana, e come da tradizione Longega è costretto a presentarsi al big-match con una formazione nuovamente falcidiata dagli infortuni. Fuori l'ex Boattin, capitan Gabbiadini e la greca Kongouli.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Verona ufficiale 1617
Brescia e Agsm Verona si affrontano al "Mercante" di Bassano per la Supercoppa Italiana. Maledizione infortuni per le gialloblu
La nuova stagione del calcio femminile riparte da dove era finita quella vecchia, ovvero dal big-match tra Brescia e Agsm Verona.
A giugno le due squadre che rappresenteranno l'Italia in Europa si erano affrontate nella finale di Coppa Italia, questo mercoledì 28 settembre si incontreranno nuovamente per contendersi la Supercoppa Italiana.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

brescia supercoppa 16
Il Brescia partirà oggi alla volta di Bassano del Grappa dove domani alle 16:30 presso lo stadio Mercante, entrata gratuita, affronterà il Verona nella gara che vale il primo titolo stagionale: la Supercoppa Italiana.
Le biancoblu di Bertolini sono detentrici del trofeo che hanno alzato al cielo nelle ultime due stagione battendo in ordine Tavagnacco e Verona sempre ai calci di rigore. Nella passata stagione la gara contro le scaligere vide i tempi regolamentari concludersi sullo 0-0 prima che dagli undici metri il Brescia segnasse tre dei sei tiri calciati.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

supercoppa brescia15
Per il secondo anno consecutivo i rigori sorridono al Brescia che alza al cielo la Supercoppa Italiana battendo dagli undici metri il Verona dopo novanta minuti ricchi di emozioni e palle gol da entrambe le parti, con i portieri ed i pali protagonisti.
Sono venti minuti vibranti i primi giocati dalle due squadre, con ripetute azioni sui due versanti e i portieri chiamati a salvare il risultato almeno due volte a testa. Al 4’ il Brescia va in rete con Sabatino, ma la guardalinee segnala un fuorigioco all’attaccante che aveva respinta in rete un palla vagante sulla linea di porta dopo che il colpo di testa di Gama aveva colpito la base del palo. Neanche un minuto dopo Linari in spaccata devia in angolo un tiro di Gabbiadini a conclusione di un contropiede che aveva colto di sorpresa la retroguardia biancoblu.

Sottocategorie

Pagina 1 di 4

Search

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Search