Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Mercoledì, 22 Novembre 2017
appstore Migastone googleplay
bari brescia empoli fiorentina juve mozzanica ravenna resroma sassuolo tava valpo verona w

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

toraldo-sofia-giovanissime2Nell'ultimo articolo relativo alla nostra squadra, le Giovanissime del Napoli Carpisa Yamamay, Giorgia Migliaccio ha scritto le sue considerazioni sul campionato provinciale maschile a cui abbiamo partecipato quest'anno. Dal mio punto di vista quest'esperienza, come tutte, ha avuto sia aspetti positivi che negativi. La prima cosa da dire è che, oltre a non arrenderci mai, abbiamo imparato ad apprezzare tante cose che da fuori magari sembrano niente, ma che per noi, in quel momento, sono tutto. Ce la metti tutta e sei soddisfatta quando con un dribbling riesci a superare un avverario, soprattutto se è più grande di te, o ancora di più quando, dopo vari sforzi e tentativi, la rete, finalmente, si gonfia anche per la tua squadra.
Per affrontare competizioni del genere c'è bisogno di tanto coraggio e noi l'abbiamo sempre avuto, pur essendo ragazze fisicamente molto più piccole di quelli che avevamo di fronte. E ce ne vuole quando hai di fronte undici ragazzi che sanno di avere già la vittoria in tasca, quando dagli spalti senti alcune voci o insulti ma devi continuare a dare il massimo, per te, per il mister e per la tua squadra.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

migliaccio-ragazziChe cosa complicata e dura è fare un campionato contro i maschi, ma pur di giocare a calcio e seguire un sogno si fa di tutto. Tutte le partite sono molto simili: la prima mezz’ora del primo tempo riusciamo sempre a limitare la pressione degli avversari, ma dopo uno, due goal loro si danno forza e incominciano a prevalere. Dopo un po’ iniziano un possesso palla stremante.. provi ad anticiparli ma è complicato; così consumi tutte le forza per tentare di recuperare palla. Spesso però ci riesci, e vincere un contrasto o avere un rimpallo a favore ti ricarica tutta. Tenti di aprire il gioco e mettere in movimento le compagne di squadra, ma loro sono veloci e quasi sicuramente non riescono mai a farti concretizzare l’azione. Spesso succede che lì davanti, le tue amiche di squadra superano un avversario, o addirittura due di fila, si trovano nei pressi dell’aria di rigore e riescono a lanciare la palla dentro la porta.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

under15-norcia2013Calcio Piu' riparte da Norcia. Domenica (14 luglio), presso la località umbra, inizierà lo stage dedicato alle ragazze Under 15.  Terminate le fatiche del Torneo per rappresentative regionali - conclusosi con la vittoria dell'Emilia Romagna –  le piccole calciatrici si apprestano ad iniziarne altre, ma di diverso genere. Le prescelte si ritroveranno insieme, come lo scorso anno, per una settimana: sette giorni in cui si focalizzerà l'insegnamento di elementi tecnici, regolamentari, salutistici ed etici. Non solo loro: anche genitori e tecnici sono stati coinvolti con specifiche riunioni  formative (i genitori, domenica all'arrivo; i tecnici da giovedì a sabato 20 luglio).

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli-centrocampo-giovanissimeSpirito di squadra, determinazione e coraggio. Cosa si prova a calpestare l’erba di un campo da calcio poco prima di iniziare una partita? Beh, sono molteplici le emozioni che provi in quell’istante, in quella frazione di secondo in cui concentri dentro di te tutte le cariche negative e positive che possono aiutarti a dare il massimo in campo. Hai lo sguardo basso, provando a concentrarti il più possibile. Entrando in campo, si alza lo sguardo e si osserva che ci sono più persone di quante te ne aspettavi sugli spalti, e ciò non può non darti forza, coraggio. Anche perché alla tua sinistra ti accorgi che non ci sono giovani avversari con cui puoi tranquillamente concorrere, ma ci sono ragazzi di statura enormemente superiore alla tua.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

sudtirol-under15-lorussoNon si ferma più la "CFS BAND" di Mister Maurizio Scapin, ovvero l'Under 14 che vince il suo terzo torneo su quattro. Dopo aver vinto infatti il torneo indoor di Capodanno di Laives (3-2 in finale contro il Brixen ), essendo stata finalista nel torneo di Tavagnacco (finale persa con le giovani dell'Inter ), avendo vinto il Torneo di Sanremo (2-1 in finale con il Mozzanica) , la squadra delle giovanissime offre un gran calcio , vincendo il Torneo "Memorial LORUSSO" , organizzato dalla società della Stella Azzurra di Bolzano.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

stella-azzurra-squadra-giovanissimeAlle finali nazionali di Coverciano, le Giovanissime hanno pareggiato contro l'Inter e il Bologna. Dopo aver vinto campionato e coppa, la prima squadra ha lasciato la Supercoppa al Ponte a Greve.
AREZZO – Con una promozione e tre trofei, la Stella Azzurra archivia la miglior stagione della propria storia. Domenica scorsa le finali nazionali Giovanissime e la finale di Supercoppa Toscana hanno rappresentato gli ultimi impegni ufficiali di questa trionfale annata del calcio femminile aretino. La giornata si è aperta con l'impegno delle ragazze del settore giovanile che, dopo aver vinto il campionato regionale di categoria, hanno avuto l'onore di rappresentare la Toscana alle finali nazionali di Coverciano, un torneo amichevole in cui le aretine hanno sfidato coetanee da tutta Italia.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Hannah-Bielak-ANnalena-Santin-Lena-Acherer-Lisa-SullmannCon la vittoria per 3:2 nel derby che le vedevano opposte alla capolista USD Bressanone le „ragazzine terribili dell' SSV Brixen OBI" si laureano campioni nella categoria esordienti maschili!
Con 7 vittore 2 pareggi e solo 2 sconfitte le ragazzine brissinesi (unica squadra femminile tra le 12 partecipanti) conquistano 23 punti che vale il 1 posto finale in coabitazione con Bressanone e Campo Tures.
Il Brixen OBI inoltre si 'e aggiudicato entrambi gli scontri diretti con SSV Taufers e USD Bressanone con il medesimo risultato di 3:2.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

roma-giovanissime-20121201 093253Le final four per l'assegnazione del titolo di Campionesse Regionali "Giovani Calciatrici" vanno in scena in via Cagliari a Ciampino.
Si inizia con la semifinale tra la Roma Calcio Femminile prima classificata della regular season e il Real Tor Sapienza, quarto classificato. Il primo ostacolo che separa la Roma dal titolo è questa semifinale in due tempi da 15 minuti: solo 30 minuti (anzichè i soliti 60) per dimostrare il proprio valore.
I mister Volpi e Brunetti chiedono alle giallorosse di scendere in campo determinate dal primo istante e le ragazze non si fanno pregare: a bomber Giuliani bastano 5 giri d'orologio per sbloccare il risultato. Al 10' e al 13' si accende Yleana Di Clavio: doppietta per lei e gara in discesa.

Pagina 1 di 7

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Search