Giovedì, 20 Giugno 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Harakiri Grifo Perugia in Liguria

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


La squadra di Valentina Belia avanti 2-0 nel primo tempo si è fatta rimontare e superare da Molassana Boero. Il tecnico biancorosso: "Abbiamo smesso di giocare"
Dopo la bella e roboante vittoria contro il Pisa, la Grifo Perugia esce sconfitta dalla gara esterna di Molassana Boero (3-2). Un ko che brucia e parecchio, perchè le ragazze di Valentina Belia erano avanti di due gol e si sono fatte raggiungere e poi rimontare da una squadra non così irresistibile, vista la posizione di classifica.

 

 



Ancora un volta le grifone hanno peccato in concentrazione e continuità di gioco. Difetti che hanno presto minato la corsa al terzo posto e al mantenimento della categoria. In Liguria, Belia ha confermato il 3-5-2 con la novità Pellegrino esterno di centrocampo (destra). Per il resto la solita Grifo, con Baylon in porta, difesa formata da Rosmini, Corinna Fiorucci e Ferretti e mediana composta dal trio, Brozzetti, Timo e Tuteri. Monetini ha agito a sinistra, mentre in avanti fiducia piena per la coppia gol Giulia Fiorucci - Ceccarelli. Tandem che ha confermato l'ottima vena realizzativa anche a Genova, portando avanti la Grifo nel primo quarto d'ora. Al 5' Fiorucci ha raccolto e depositato in rete un prezioso assist di Monetini, mentre al 16' è stata Ceccarelli a capitalizzare l'invito della compagnia di reparto. Una volta avanti, la Grifo si è spenta lentamente. Il Molassana Boero ne ha approfittato accorciando le distanze prima del riposo con Calcagno (41'), da poco subentrata all'infortunata Poletto. Nella ripresa le padrone di casa hanno continuato a spingere sull'acceleratore, approfittando delle ridotte dimensioni del campo. La Grifo ha subito la fisicità delle liguri ed è capitolata al 29' per opera di Crivelli e in pieno recupero (46') su iniziativa di Fernandez.

INTERVISTE
Valentina Belia, tecnico Grifo Perugia: "Abbiamo dimostrato ancora una volta i nostri limiti. Siamo una squadra troppo altalenante nei risultati e nella prestazione. Anche oggi una volta in vantaggio, abbiamo praticamente smesso di giocare. Peccato, perché dopo la vittoria di Pisa pensavo di poter mettere insieme qualche risultato positivo".

MOLASSANA BOERO - GRIFO PERUGIA 3-2 (1-2)
MOLASSANA: Stevanin, Capua (9' st Crivelli), Pozzo, Fernandez, Tolomeo, Abondi, Librandi, Buzi, Poletto (32' pt Calcagno), Ponzanelli, Vetterovi. A disp.: Peluffo, Guardo, Maccio. All.: Berlingheri.
GRIFO PERUGIA: Baylon, Pellegrino (37' st Bylykbaschi), Rosmini (37' st Narcisi), Fiorucci C., Ferretti, Monetini; Brozzetti, Timo (32' st Timo), Tuteri; Ceccarelli, Fiorucci G. A disp.: Alessi. All.: Belia.
ARBITRO: Marra di Mantova (Troina - Delfino)
MARCATORI: 5' pt Fiorucci G. (GP), 16' pt Ceccarelli (GP), 41' pt Calcagno (MB), 29' st Crivelli (MB), 46' st Fernandez (MB)

Andrea Sonaglia Comunicazione
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Author: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!