Domenica, 08 Dicembre 2019
appstore googleplay
windows store
iten

Il derby è ancora giallorosso! Doppietta di Montecucco e il Ravenna Women FC esulta!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Finisce come all’andata il derby di Romagna al femminile, con la vittoria del Ravenna Women FC sul Castelvecchio. La squadra di mister Piras riesce a ribaltare una partita che si era messa male prematuramente al 5’ minuto del primo tempo grazie ad una doppietta di Arianna Montecucco, match winner e "donna derby". 

 

Partita molto combattuta al "Vecchio Comunale" di Savignano, con le rivali in campo che non si sono risparmiate interventi decisi. È il Ravenna la prima squadra a proporsi in avanti: passano appena due minuti dal fischio d’inizio che Cimatti impensierisce Pacini su assist di Montecucco. Sono però le padrone di casa a sbloccare prontamente il risultato al quinto giro di orologio su calcio piazzato: punizione battuta da Petralia che insacca alle spalle di Copetti. Le giallorosse accusano il colpo e soffrono l’entusiasmo del Castelvecchio, che ancora con Petralia e poi con Porcarelli riesce a rendersi pericoloso senza però concretizzare. Per le ospiti ci prova Cameron a spingere le compagne in avanti, ma la squadra di Rossi chiude ogni varco. Al 29’ ancora lampo di Cameron, ma il suo tiro-cross rimbalza sul fondo. Al 32’ brividi per il pubblico di casa: angolo per il Ravenna Women, Carrozzi dalla bandierina mette in mezzo, Pacini intercetta e non trattiene, ma Cimatti e compagne non riescono ad approfittare della confusione in area avversaria. Al 38’ chiara occasione per le ravennati con Cameron: punizione di Barbaresi, Beleffi prova a spazzare via, ma fa un assist involontario al numero 13 giallorosso che calibra male il tiro.
La prima frazione di gioco si chiude con una conclusione senza troppe velleità di Nagni, che termina alta sopra la traversa senza impegnare Copetti.

Alla ripresa del gioco le ragazze di mister Piras riescono a ribaltare la gara dopo ventina di minuti di battaglia in cui le squadre hanno pensato ad neutralizzarsi a vicenda piuttosto che a creare occasioni. Al 71’ Cimatti conquista una punizione preziosissima dal limite da cui nasce il pareggio ospite: Montecucco si presenta sul dischetto e realizza in modo impeccabile la rete che riapre il match. Scatto d’autostima del Ravenna Women, che, corroborato dal pareggio, si spinge in avanti alla ricerca della rete del vantaggio, la quale arriva a dieci minuti dalla fine ancora con Montecucco: il numero 10 segna la doppietta personale approfittando di un pasticcio della difesa bianconera, impaurita dal suo pressing insistente. A nulla serve il forcing finale delle cesenati ferite nell’orgoglio: il catenaccio del Ravenna Women non viene scalfito e al triplice fischio si festeggia per la seconda vittoria del girone di ritorno.
Il Ravenna Women sale così a quota 27 punti in classifica e si appresta ad ospitare domenica prossima l’Arezzo al "Soprani" prima della pausa del campionato per gli impegni della Nazionale.



CASTELVECCHIO - RAVENNA WOMEN FC 1-2

CASTELVECCHIO: Pacini, Cuciniello, Pastore, Carlini, Beleffi, Bizzocchi (dal 60’ Battistini), Nagni, Casadio (dal 70’ Calli), Casadei, Petralia (dal 70’ Muratori), Porcarelli. A disp: Amaduzzi, Muratori, Ugolini, Battistini, Calli, Guidi, Zani. All: Roberto Rossi

RAVENNA WOMEN FC: Copetti, Cameron, Colini, Greppi, Cinque (dal 53’ Bouby), Burbassi, Barbaresi, Filippi, Carrozzi (dal 50’ Haanpaa), Cimatti, Montecucco (dal 92’ Matteucci). A disp: Cicci, Bouby, Giovagnoli, Matteucci, Pelloni, Haanpaa, Amadori. All: Roberto Piras

ARBITRO: Sig. Giacometti di Gubbio

MARCATORI: 5’ Petralia, 71’ Montecucco, 80’ Montecucco

AMMONITI: 49’ Bizzocchi, 72’ Porcarelli, 83’ Burbassi 

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!