Lunedì, 27 Maggio 2019
iten

Il Napoli abbatte il Salento in Coppa Italia e passa il turno

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


NAPOLI- Al “Cus”, succulento ritorno di Coppa Italia tra Napoli Femminile e Salento Women Soccer: all’andata, terminò 1-1, con le azzurre a cui basterebbe anche un pareggio a reti bianche per qualificarsi alle semifinali, in virtù del gol fuori casa che vale doppio. Appena tre giorni fa, le due compagini già si sono sfidate per il campionato, quando finì 0-0.


Il Napoli, non è squadra che si accontenta e, sin dalle primissime battute, inizia ad imporre il proprio gioco, fatto di possesso e giro-palla a tambur battente. Il Salento recupero D’Amico in attacco. Dopo le prime fasi iniziali con le padrone di casa che schiacciano l’avversario, l’undici di mister Marino va al tiro con De Biase al 20’. Dopo 5’, ci prova Risina dalla distanza, ma la conclusione è centrale. Al 27’, Kubassova si trova nell’area piccola e scarica una conclusione potente sotto la traversa difesa da Mariano: è l’1-0 che, di fatto, un match che stava diventando insidioso con le ospiti che pensavano più a difendersi. Al 29’, prima occasione per le pugliesi con una punizione calciata da Costadura sul secondo palo per D’Amico che incoccia la sfera di testa ma una lesta Del Pizzo, sventa la minaccia, salvandosi in angolo. Al 34’ ed al 35’, Kubassova per due volte cerca di raddoppiare, ma la prima conclusione è centrale, sulla seconda, Mariano si rifugia in corner. AL 39’, punizione per le locali con Sibilio che calcia benissimo ma, l’estremo difensore del Salento, alza la palla sopra la traversa.

Nella ripresa, il Napoli ci prova ancora con la brasiliana De Paula (15’), che manca clamorosamente il tap-in vincente. Al 18’, il Napoli arriva al raddoppio con Sara Sibilio che batte Mariano, su assist della compagna di reparto De Paula: è 2-0. Dopo 10’, il Napoli cala il tris ancora con Sibilio che questa volta trafigge di testa Mariano, proprio sul palo di quest’ultima (3-0). Al 32’, anche Tammik entra nel tabellino dei marcatori, risolvendo in mischia: è poker azzurro nel numeroso tripudio del pubblico di fede azzurra. Salento mai pervenuto e completamente asfaltato. Al 38’, Milena De Paula si procura un penalty con la stessa che sbaglia, calciando centrale e debole. Al fischio finale, la festa è doppia col Napoli che festeggia anche il risultato raggiunto dalle azzurrine guidate da mister Illiano che ha conquistato il Trofeo Arco di Trento, avendo la meglio sul Pinerolo (semifinale 4-1) e sul San Marino (finale 3-1), con la soddisfazione del Presidente Carlino nel discorso di congratulazioni a tutto lo staff. Un trofeo che mancava da anni in Campania: protagonista su tutte, Maria Visco, mattatrice con 5 reti nelle due gare.



RITORNO QUARTI COPPA ITALIA (AND. 1-1)
NAPOLI FEMMINILE- SALENTO WOMEN SOCCER 4 – 0

Maurizio Stabile

Maurizio Stabile
Author: Maurizio StabileEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Responsabile Sud Italia
Giornalista

Category

Author

No Results Found

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Please publish modules in offcanvas position.