Giovedì, 21 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Contro la capolista non basta il Capitano: Falconara, sconfitta a testa alta contro il Kick Off

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Acciaccato, rimaneggiato per l’alta affluenza in infermeria ma il Città di Falconara, pur sconfitto dalla capolista Kick Off, dimostra di avere carattere da vendere. E' una Sofia Luciani che è anima e piedi fatati di questa squadra, pronta a dire la sua contro tutto e contro tutti. La numero 10 delle Citizens firma una doppietta con due autentiche perle, due spot per promuovere l’intero movimento nazionale del calcio a 5 femminile.

Senza Pascual e De Angelis infortunate, Nanà e Sevilla non ancora al meglio, il Capitano sveglia il PalaBadiali già dopo 6 secondi di gioco con un autentico eurogol. Si batte, palla dietro a Ciferni che lancia in avanti e Luciani, defilata sulla destra, batte al volo a incrociare. Avete presente il gol di Van Basten contro la Russia nella finale dell’Europeo ’88? Quello. Scatenata Sofi.

Prende pure una traversa dalla distanza. Poi lancia Dalla Villa che trova sul suo diagonale una smanacciata di Dibiase e la base del palo a negare il raddoppio. Fa anche rimediare un giallo a Vieira che la ferma mentre è lanciata a rete. La squadra milanese perviene al pari in maniera rocambolesca con Vanin che decide in mischia. Luciani? La sua risposta è di potenza ed eleganza: ruba palla dalla difesa, si fa tutto il campo in contropiede e batte Dibiase in uscita con un pallonetto morbido. Il PalaBadiali impazzisce.

Il lungo applauso sottolinea il gol numero 67 del Capitano che raggiunge Martina Mencaccini sul tetto delle bomber Citizens di sempre per quel che riguarda la Serie A. Nagy, dall’altra parte, fa buona guardia. Si fa sorprendere, tuttavia, dalla conclusione di Nona sul primo palo, sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa la stanchezza, dovuta ai pochi cambi disponibili, si fa sentire ed è il Kick Off a fare la partita. Nagy para bene su Guti in percussione dalla sinistra.

Ferrara impegna Dibiase che si ripete pochi minuti dopo su Luciani. Ancora Kick Off e Nagy controlla la conclusione di Vieira ma la tanta pressione trova sbocco attorno alla 9’. Il 2-3 è frutto di un’intesa perfetta tra Vanin e Vieira: la prima appoggia e poi trasforma lo scarico corto dell’altra. Il Falconara prova a pareggiare con Ciferni ma la sua conclusione da fuori viene deviata in corner da Dibiase. Sotto di un gol, Neri prova a riportarsi in parità con il portiere di movimento ma le milanesi ne approfittano e in ripartenza, a mezzo minuto dal termine, siglano con Vieira il 2-4 finale.

TABELLINO

Città di Falconara 2
Kick Off 4
v Falconara: Nagy, Luciani, Ciferni, Dalla Villa, Ferrara, Bernotti, Antonaci, Nanà, Correia, Verzulli, Sevilla. All. Neri.

Kick Off: Dibiase, Atz, Vieira, Nona, Vanin, Guti, Belli, Pesenti, Perruzza, Plevano, Sangiovanni, Brugnoni. All. Russo
v Reti: 00'06" p.t. Luciani (F), 11'11" Vanin (K), 09'22" Luciani (F), 16'51 Nona (K); 08'31" s.t. Vanin (K), 19'24" Vieira (K)

Note: ammonita Vieira (K).

Arbitri Milardi (Pescara) e Ariasi (Pescara). Crono: Filannino (Jesi).

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!