Giovedì, 13 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

BARDOLINO VR - VENEZIA 4 - 0

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Il Bardolino Verona si impone con una quaterna nel derby veneto Nella seconda giornata di ritorno del massimo campionato il Bardolino Verona si impone con un netto quattro a zero nel derby veneto con il Venezia. Mister Longega deve rinunciare alla febbricitante Gabbiadini e alla squalificata Girelli, e conferma in avanti Alice Parisi dietro ad un’ispirata Valentina Boni. Dietro si ricompone la coppia centrale Stefanelli - Schiavi a dare sicurezza alla retroguardia gardesana davanti a Brunozzi. Parte subito all’attacco la formazione veronese costringendo il Venezia a rintanarsi nella propria metà campo. Paliotti raccoglie il bel taglio di Tuttino e centra la traversa ma il gioco è fermo per una dubbia posizione di fuori gioco. Poco dopo Valentina Boni su assist di Paliotti spedisce di un soffio alta la sfera. Poco dopo la mezz’ora le campionesse d’Italia sbloccano il risultato: Valentina Boni riesce a mantenere il possesso sul limite, si incunea centralmente saltando l’ultimo difensore, mette a sedere anche il portiere e insacca la sfera in rete. Passano appena due minuti ed il Bardolino Verona raddoppia. Venusia Paliotti si invola sulla sinistra e serve su un piatto d’argento il pallone in area a Valentina Boni che non ha difficoltà a mettere dentro la doppietta personale. In avvio di ripresa mister Longega getta nella mischia Da Rocha e Ledri in sostituzione di Toselli e Barbierato. Per la brasiliana Dayane Da Rocha si tratta del debutto in gara ufficiale con la maglia del Bardolino Verona. La carioca impiega solamente cinque minuti ad apporre la propria firma sul tabellino della gara: l’attaccante sudamericana addomestica in area un lungo lancio e trafigge Penzo con una bordata sotto la traversa. Al 21’ la stessa brasiliana subisce fallo e deve abbandonare il campo sostituita dalla connazionale Villar. Si incarica del calcio di punizione dai trenta metri Alice Parisi che lascia di sasso la numero uno lagunare con una bomba che coglie la traversa e si insacca. La squadra veronese incamera così altri tre punti e si lancia all'inseguimento delle battistrada Torres e Tavagnacco. Sabato prossimo le gialloblu saranno impegnate sull'ostico campo della Reggiana. In TV: Servizio su Telearena sabato nel TG Sport delle 20,00 e domenica su Telenuovo nel corso di "Tutto Calcio" a partire dalle 14,15. Telecronaca differita domenica su Telearena Sport (digitale terrestre) alle 19,45 e martedì su Sky 893 alle 20,45 circa. L’Ufficio Stampa Daniele Perina
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.