Giovedì, 13 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

TAVAGNACCO - BRESCIA 3 - 0

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


MONDINI CAMBIA MODULO MA NON BASTA! TAVAGNACCO TROPPO FORTE. Un’ottima cornice di pubblico e il piacevole sole friulano, fanno da cornice all’attesissimo match tra Tavagnacco e Brescia. Mondini cambia tutto e schiera un 4 4 2 accorto, con Ramera e Vukcevic davanti. Di contro le friulane rispondono con il collaudato 4 3 3. Il Brescia appare sin dalle prime battute concentratissimo e riesce a gestire ottimamente il possesso palla. Dopo pochi minuti le rondinelle perdono per infortunio Valetto che dopo uno scontro con Camporese deve abbandonare il terreno di gioco. Al 6’ la prima occasione è per il Tavagnacco che con Brumana, partita sul filo del fuorigioco, sfiora la rete. Al 7’ Franchin recupera un ottimo pallone e serve Previtali che di prima intenzione lancia Vukcevic, ma la punta bianco blu difetta il controllo. All’11 pericoloso ancora il Brescia: Previtali lavora un ottimo pallone e dai 25 mt fa partire una sventola che scheggia la traversa. Al 25’ ancora Previtali, tenta un tiro-cross dalla sinistra ma la sfera finisce di poco alta. Al 27’ si fa vedere il Tavagnacco: Brumana, dopo un batti e ribatti, si libera al tiro ma la palla va di poco a lato. Passano 5’ minuti e le friulane si portano in vantaggio. Gozzi perde palla, la difesa di casa libera e sul rilancio si inserisce Bonetti, che controlla e dal limite fa partire un fendente che si infila dritto nell’angolino. Al 33’ dopo solo un giro di lancette, su azione di contropiede il Tavagnacco fa due a zero: Camporese vola sulla sinistra, salta due avversarie e tocca per Brumana, che con facilità mette a segno. In un minuto le rondinelle, che fino a quel punto non avevano demeritato, si ritrovano sotto di due reti. Il passivo manda un po’ in tilt le ragazze di Mondini che rischiano ancora due volte prima della fine del primo tempo, con Camporese e Brumana pericolose in area. 2° Tempo La seconda frazione comincia con un Brescia convinto e mai domo. Vukcevic al 2’ fa la sponda di testa per Dapor che scocca il tiro di prima intenzione, senza però impensierire Marchitelli. Al 12’ ancora il Brescia si fa pericoloso con Ferrandi, che servita da Previtali tenta il tiro dalla distanza ma senza fortuna. Le rondinelle dimostrano di avere carattere e di lottare nonostante la forza delle avversarie. Solo al 21’ si vede il Tavagnacco con Brumana che dalla sinistra serve al centro Bonetti. La girata al volo della punta friulana però va di poco alta. Il Brescia gestisce la palla e chiude le avversarie nella propria metà campo, tuttavia nonostante la generosità manca sempre l’ultimo tocco per andare a rete. Al 42’ occasionissima per le ospiti: su azione di calcio d’angolo, Previtali trova al centro Vukcevic, che con uno stacco imperioso schiaccia in porta. La difesa del Tavagnacco libera fortunosamente sulla linea, strozzando in gola l’urlo dei tifosi ospiti. Gol fallito gol subito: al 48’ sempre su azione di rimessa, Bonetti si libera la tiro dal limite e trafigge per la terza volta Carminati. Il match finisce tre a zero, ma nonostante il passivo il Brescia ha dimostrato di tenere bene il campo e di poter affrontare con ottimismo il finale di campionato. A.C.F. Brescia Femminile Via Palazzolo n.120 – 25031 Capriolo (BS) Tel. 030-7460890 – fax 030-7465742 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.bresciafemminile.it
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.