Venerdì, 10 Luglio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Seria A 2012-2013

Sabato a Pordenone

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

verona-2-2013 thumb307_Le gialloblù questo sabato a Pordenone per l'ultima giornata di serie A. Si disputano questo sabato le gare della trentesima ed ultima giornata del Campionato Nazionale di serie A femminile.
Le gialloblù del Verona chiudono la loro quindicesima stagione sportiva consecutiva nella massima serie sul campo del neo-promosso Pordenone. Si gioca allo Stadio Comunale "Bottecchia" nel capoluogo friulano con inizio alle ore 15,00.  La gara non potrà aggiungere nulla alla classifica dei due club: le scaligere sono matematicamente quarte con sessanta punti, mentre le friulane, già da tempo matematicamente salve, occupano l'undicesima posizione con trentatré punti all'attivo.

Leggi tutto: Sabato a Pordenone

MOZZANICA vs LAZIO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

MOZZANICA-20122013Ultimo appuntamento della stagione per il Mozzanica che affronta la Lazio ancora aggrappata alla speranza di raggiungere la zona play out ai danni del Fiammamonza.  Infatti con il pareggio strappato al Napoli sabato scorso la Lazio ha accorciato a due i punti di distacco dal Fiammamonza che ha fatto un incredibile harakiri in casa con il Torino. Nel caso di una vittoria della Lazio a Mozzanica e di una contemporanea nuova sconfitta del Monza a Mozzecane saranno le laziali a disputare il play out con il Perugia. 

Leggi tutto: MOZZANICA vs LAZIO

LA GRIFO VUOLE ASSOLUTAMENTE COMPLETARE L’OPERA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Roscini ScapicchiAcquisito il diritto di giocarsi i play-out in casa, con una giornata d'anticipo, la squadra femminile biancorossa punta a prepararsi al meglio per l'ultimo decisivo passo. Presidente Roscini: "Restare in serie A sarebbe un altro avvenimento storico". Scapicchi: "Siamo arrivati a Roma e non possiamo non vedere il Papa"
Ad inizio stagione, quando le difficoltà di approccio con la nuova categoria erano tante e le sconfitte arrivavano una dietro l'altra, in pochi avrebbero pronostico un finale così avvincente per la Grifo Perugia. La squadra di Scapicchi ha avuto il merito di stringere i denti al momento opportuno ed ora si ritrova ad un passo dall'obiettivo più importante: la salvezza. Il pareggio interno contro il Mozzanica e la contemporanea sconfitta del Fiammamonza contro il Torino, hanno consegnato alle grifone la certezza dell'appendice stagionale in casa.

Leggi tutto: LA GRIFO VUOLE ASSOLUTAMENTE COMPLETARE L’OPERA

TORRES…per il MATCH BALL……….ma…

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

merati..ma il Tavagnacco CI CREDE.....La Torres ha a disposizione due risultati su tre e vista l'ottima prova, ieri a Verona, delle campionesse d'Italia il compito del Tavagnacco si presenta difficile, ma certo non impossibile conoscendo la forza, la grinta e la caparbietà che le ragazze di Rossi hanno sind'ora dimostrato in tutto il campionato, uscendo imbattute da tutti i campi di gioco!!
In coda, la Grifo Perugia attende con una certa tranquillità di conoscere la rivale dei Play Out. Sarà la Fiammamonza o la Lazio? La sconfitta delle ragazze monzesi sul proprio campo contro il già retrocesso Torino ha dato ancora delle speranze alla Lazio uscita imbattuta dalla difficile partita conto il Carpisa Napoli...., decisivi saranno quindi gli incontri dell'ultima giornata fra il Mozzecane ed il Monza e ...a pochi chilometri di distanza, fra il Mozzanica e le ragazze laziali.

Leggi tutto: TORRES…per il MATCH BALL……….ma…

UNA FORTITUDO CHE PIACE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mozzecane-allenamentoUna bella, pimpante e volonterosa Fortitudo gioca una partita quasi alla pari col più quotato Firenze, ma non raccoglie nemmeno un punto e tra la stupore generale viene a sapere al termine della gara che il Fiammamonza ha perso in casa contro il Torino e che quindi sarebbe bastato anche un solo punto per giocarsi tutto all'ultima di campionato proprio contro i brianzoli a conferma che l'anno horribilis della Fortitudo non prevede cambiamenti di rotta, Oggi purtroppo la matematica condanna la formazione mozzecanese alla serie A2, ma la baby Fortitudo di oggi (solo Marcazzan non in età da Primavera) lascia ben sperare per il futuro: hanno tutte corso e lottato su ogni pallone per 90 minuti ed hanno quindi onorato nel migliore dei modi l'ultima partita in trasferta in serie A; di rilievo anche il debutto nella massima serie della Scattolini Chiara e Bindella Alessandra.

Leggi tutto: UNA FORTITUDO CHE PIACE

COMO 2000 - PORDENONE 2 - 1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

carminati-monicaCronaca: Al 6° grande azione di Ricco che scarta anche il portiere ma tira debole e la palla viene recuperata dalla difesa; Al 32pt grande assist di Pellizzoni per capitan Carminati che segna con un bel pallonetto da fuori area 1 a 0. Al 37° punizione di Erba che si stampa sulla traversa, nella ribattuta Ambrosetti tira fuori di poco. Verso lo scadere del primo tempo Carminati si destreggia bene nell'area friulana e raddoppia portando il risultato sul 2 a 0 con le due squadra che vanno al riposo. Nella ripresa il Pordenone accorcia le distanze con un bel colpo di testa di Cavallini che riapre le speranze friulane che svaniscono al 37°st con una bella punizione di Stabile bloccata da Piazza.

Leggi tutto: COMO 2000 - PORDENONE 2 - 1

Pagina 5 di 111

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.