Lunedì, 01 Giugno 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Luserna - Sarzanese

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Sodini Simona

Contro il fanalino di coda Sarzanese, che si presenta con soli dodici elementi, il Luserna centra la quinta vittoria consecutiva e, anche grazie alla contemporanea sconfitta della Molassana, si proietta al secondo posto. 
Assenti Zorri e Bianco squalificate il tecnico valligiano schiera una difesa a quattro con la rientrante Trivè a destra, Bosi e la giovane Ippolito al centro, Boggio a sinistra. A centrocampo schierato a rombo Curcio vertice basso, Gueli e Massarelli ai lati con D'Ancona ad ispirare le punte Spanu e Sodini.
Nei primi 8 minuti i tentativi di Spanu, Sodini e D'Ancona sono vanificati dal portiere ospite. Al 13' Spanu scatta in posizione di dubbio fuorigioco, resiste al ritorno di un difensore e dopo avere eluso l'intervento del portiere appoggia in rete. La reazione delle ospiti si materializza in una conclusione senza pretese ed in una iniziativa della Di Lupo con un cross da destra su cui nessuna compagna è pronta alla deviazione. Al 35' su una punizione dai 35 metri Sodini scaglia un tiro potente e preciso che si insacca sotto la traversa. Nei successivi otto minuti servita da Spanu e D'Ancona, l'ex bomber del Torino non sfrutta altre tre occasioni per arrotondare il risultato. Al termine la Alberti prova l'azione personale ma viene bloccata al limite. Ad inizio ripresa le ospiti provano un paio di conclusioni senza conseguenze. Al 10' ancora Sodini centra il bersaglio dal limite. Dopo una conclusione per parte che terminano a lato si giunge al 22'. L'arbitro assegna una punizione dal limite alle padrone di casa scatenando le proteste delle ospiti.
Nella mischia che si accende davanti alla porta la più svelta è Bosi che conclude in rete. La Garramonte reitera le proteste e viene espulsa. Poco dopo, a distanza di nove mesi dalla rottura del crociato fa il suo ingresso Maura Bruno. Al 28' su una incomprensione difensiva la palla giunge al limite da dove la Di Lupo non ha difficoltá a centrare la porta sguarnita. Ora il Luserna ha ampi spazi in contropiede che non sfrutta con conclusioni a lato o rintuzzate dal portiere, che però nulla può al 40'. Allungo sulla sinistra di Bruno che mette il pallone al centro, dove è pronta la Sodini che mette il sigillo alla gara.

Domenica trasferta a Vinovo ospiti della Juventus, il 23 impegno casalingo contro il Castelfranco.



LUSERNA – SARZANESE 5-1
LUSERNA:
Campanino (dal 35 st Giovannini). Boggio. Bosi. Curcio. Ippolito. Trivè. D'Ancona. Gueli (dal 8 st Sosso). Sodini. Spanu (dal 25 st Bruno). Massarelli. 12 Giovannini. 13 Rubino 14 Sosso 15 Bruno 16 Villa 17 Minniti 18 Carofalo. All. Zorri

SARZANESE: Iemma. Ghirolfi. Garramone. Putti. Suardi.. Sacco (dal 5 st Battolla). Iacopini. Alberti. Di Lupo. Pascotto. Costantini. 13 Battolla. All. Di Memmo.

Reti. Spanu 13 pt. Sodini 35 pt. Sodini 10 st. Bosi 22 st. Di Lupo 28 st. Sodini 40 st

AMMONITE. Sodini, Sacco, Pascotto.

ESPULSA. Garramone 22 st

ARBITRO Enrico Poggi di Lodi, ASSISTENTI: Barale e Terlizzi di Torino

Alberto Cerutti

Nella fotografia: Simona Sodini autrice di una tripletta

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.