Martedì, 23 Luglio 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

QUATERNA GIALLOBLÙ A PERUGIA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


verona primavera perugia15
Gelmetti (doppietta), Cutarelli e Marconi, firmano il poker al Grifo Perugia.

Nella seconda giornata della fase nazionale del campionato Primavera le ragazze di Agsm Verona ottengono una netta vittoria per quattro reti a zero sul campo del Grifo Perugia campione d’Italia primavera in carica.
Il terreno di gioco duro e gibboso, ed il vento, non consentono alle scaligere di impostare subito il proprio gioco, anche se le gialloblù pervengono al vantaggio alla prima opportunità: all’8′ Ambrosi serve in area Gelmetti che entra in area e di destro batte la numero uno perugina con un preciso destro.
Il raddoppio giunge al 23′ con la doppietta personale di Martina Gelmetti che di sinistro calibra un perfetto pallonetto a scavalcare il portiere.
Dopo una conclusione da fuori di Marconi, sfera di un nulla a lato, poco dopo la mezz’ora arriva la terza rete scaligera. La firma Sara Cutarelli che deposita in rete il pallone crossato da Lisa Dal Bianco dopo una bella triangolazione con Gelmetti.

Toniolo viene chiamata in causa da Marinelli, l’unica perugina a portare pericoli nella retroguardia veronese.
Risponde Pelucco che chiama Cucchiarini alla alla deviazione in angolo.
La quaterna è servita al 35′ con Desiré Marconi che incorna a rete il pallone crossato da Baldo.
Prima del riposo Ilaria Toniolo si supera andando a respingere la conclusione a botta sicura di Marinelli.
Nella ripresa, in favore di vento, ci si aspetta la goelada scaligera, ma invece il Perugia si difende con ordine non disdegnando qualche contropiede pericoloso.
Ci prova nel finale la neo entrata Zangari, ma la mira non è quella delle giornate migliori.
Il match termina quattro a zero per le scaligere. Un risultato confortante per il gioco espresso nonostante le difficoltà dettate dal terreno di gioco, ma che costringerà le veronesi a cercare obbligatoriamente la vittoria nell’ultima decisiva gara del triangolare per approdare alla semifinale.
Domenica alle 11,00, sul sintetico amico di via Sogare, le ragazze allenate da Fabiana Comin affronteranno la Res Roma che nella prima gara ha rifilato sul proprio campo sei reti alle perugine.


GRIFO PERUGIA 0
AGSM VERONA 4
Reti: Pt. 8′ Gelmetti, 23′ Gelmetti, 33′ Cutarelli, 35′ Marconi.
Grifo Perugia: Cucchiarini, Alessi, Ricci, Bronzetti (21′ st. Parlagreco), Monetini (1′ st. Axccettoni), Rosmini, Ceccarelli, Narcisi (30′ st. Fortunati), Franciosa (37′ st. Brunelli), Giovannucci (3′ st. Timo). All. Ezio Rosi.
Agsm Verona: Toniolo, Pavana, Fasoli (30′ st. Giardini), Pelucco, Marconi, Dellera, Cutarelli (38′ st. Zorzi), Gelmetti, Ambrosi (19′ st. Dal Molin), Baldo, Dal Bianco (13′ st. Zangari). All. Fabiana Comin.
Arbitro: Stefano Camilli di Foligno, assistenti Baroni e Crostella di Foligno.
Note: Giornata ventosa, terreno in pessime condizioni. Recupero 1+4.

D.P.

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Editore
Fondatore ed Editore di calciodonne.it

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!