Martedì, 19 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

L’Area ci prova, ma si arrende al Pinerolo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


 

Finisce 4-2 una partita dai due volti, che alla fine lascia l’amaro in bocca alle albesi.

Era una partita proibitiva per la Juniores Area Calcio, tuttavia, per come si era messa la gara di Pinerolo, poteva regalare maggiori soddisfazioni alle ragazze di Mister Morengo che hanno concesso alle già forti avversarie, tutto il concedibile. Due gol in contropiede, altre due segnature frutto del mal posizionamento della difesa e due rigori regalati alle avversarie per entrate evitabili, sono la sintesi del match.
La partita ha avuto fasi alterne nel gioco albese; in svantaggio dopo tre minuti, l’Area ha pareggiato al 6° con Navello (destro in corsa sul palo lontano) e ribaltato il risultato, un minuto dopo, con Michela D’Addio, brava a infilarsi fra le maglie della difesa avversaria e a battere da pochi passi il portiere.
Al 15°, su azione di calcio d’angolo, sempre Michela D’Addio impatta la palla, questa volta di testa, ma non trova lo specchio della porta.
La partita ha una fase centrale del primo tempo molto equilibrata senza particolari occasioni. Al 32° e al 38° vengono concessi due calci di rigore al Pinerolo: sul primo Perrone ci mette una pezza e allontana con l’aiuto della difesa, sul secondo, ci pensa direttamente la giocatrice di casa a spedire fuori il tiro dagli undici metri.
Il pareggio è nell’aria e arriva allo scadere della frazione, su un calcio di punizione piuttosto lento che colpisce il palo e termina in rete.
La ripresa inizia con la sostituzione di Bosco con Gasparini e in dieci minuti di follia difensiva dell’Area, il Pinerolo confeziona le due reti che chiudono la partita. Al 49°, il mal posizionamento della difesa, concede il comodo colpo di testa all’attaccante di casa e cinque minuti più tardi, un lancio dalle retrovie, trova nuovamente impreparata la difesa albese che concede il più classico dei contropiede. Il Pinerolo tenta ancora di aumentare il vantaggio sfruttando le ripartenze concesse, ma cala alla distanza ed esce l’Area.
Al 70° Ciravegna rileva Lioia, nel tentativo di aumentare la pressione nella metà campo avversaria; un minuto dopo, Navello si fa anticipare, a tu per tu con il portiere e al 75° Bianco non sfrutta a dovere una bella palla filtrante di Michela D’Addio, mettendo sul fondo con il portiere in uscita.
L’Area spinge fino alla fine, ma solo con tiri da lontano che non inquadrano lo specchio della porta.
Sabato prossimo, l’Area riceverà la visita del Musiello Saluzzo, per provare l’operazione sorpasso.



PINEROLO F.C.D.: Boaglio, Ascoli, Margaritora, Apuzzo, Paira, Battaglia, Iuliano, Rosano, Aimetti, Barbui, Leccese, Zanfino, Daro, Blanchetti, Abico, Bertone. Allenatore Sig. Sergio Palmero.

A.S.D. FEMMINILE AREA CALCIO: Perrone, Lioia (dal 70° Gasparini), Verrua, Banchero, D’Addio, Bosco (dal 46° Gasparini), Navello, Bianco, D’Addio. A disposizione De Marinis, Taliano. Allenatore Sig. Enrico Morengo.

 

Ufficio Stampa
A.S.D. Femminile Area Calcio

 

Nella fotografia il Mister Enrico Morengo

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!