Martedì, 11 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Un Cesena sprecone torna da Vittorio Veneto con un solo punto

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Giornata fredda con un pallido sole, si gioca allo stadio Comunale della Città della Vittoria di Vittorio Veneto, campo in buone condizioni.
Palla al centro lancio di Mancuso per Piai cross al centro Pacini devia in angolo. Risponde il Cesena al 6’; servita da Petralia scende sulla fascia Battistini, si beve il difensore entra in area staffilata Bonassi devia in angolo.
La sfortuna continua a vederci bene e al 16’ deve uscire Oliva per uno strappo muscolare, entra Gallina.


Minuto 23’ Nagni riceve da Beleffi dal limite fa partire un missile alto sulla traversa.
Un minuto dopo altra occasione per il Cesena; Pastore lancio lungo per Cama assist per Nagni tiro cross di quest’ultima il portiere Bonassi tocca di un niente la sfera, sulla quale si lancia Porcarelli che inverosimilmente a porta spalancata manda il pallone alto sulla traversa “incredibile”.
Le bianconere non demordono e Gallina da oltre 25 metri calcia un siluro verso la porta delle padroni di casa con palla che termina di poco alta sopra la traversa.

Casadei grande prestazione la sua (come tutta la squadra), apre sulla fascia destra per Battistini al 34’, questa si beve sulla corsa Foltran effettua un cross a rientrare esce e para Bonassi, tutto molto bello.



Identica azione al minuto 40’; Nagni lancia la sfera per Porcarelli sulla sinistra, questa scarta il difensore entra in area calcia, il pallone fa la barba alla traversa.
Buon momento del Cesena; un minuto dopo passa in vantaggio con Porcarelli che si avventa su un bel cross di Cama e mette la palla in rete.

Finisce la prima frazione di gioco con il risultato di Vittorio Veneto 0 Cesena 1.

Ripresa Romagnole subito pericolose e riprendono ad attaccare la porta veneta con insistenza; minuto 47’ contropiede Cesenate palla a Porcarelli, scende velocemente avendo davanti a se solo un difensore e la Battistini tutta libera sulla destra, la stessa invece di appoggiare e lanciare Battistini tenta l’azione da sola cercando di sorprendere Foltran che invece molto più lesta di lei gli toglie la palla dai piedi, “incredibile”.
Insiste il Cesena al 52’, travolgente Petralia conquista palla a centrocampo, si beve in sequenza due avversarie, al limite viene messa giù; da buona posizione batte Nagni blocca il portiere veneto.
Il Vittorio Veneto primo tempo inesistente, nel giro di 5 minuti crea due azioni una al 57’ quando Mancuso libera al tiro Piai, Pacini attenta respinge il pallone in angolo; al 59’ difesa Cesenate scoperta e De Martin calcia verso la porta romagnola con Pacini a respingere il pallone.

Minuto 59’ il pallone buono capita sui piedi di Beleffi che da buona posizione e sulla respinta corta di Domi calcia debolmente con Bonassi che si rifugia in angolo, “incredibile”.
Quello che non ti aspetti puntualmente si avvera; minuto 61’ cross lungo in area di Tommasella esce Pacini che non prende la sfera e Mella entrata un minuto prima tutta sola di testa gonfia la rete.
I minuti passano, con le romagnole alla ricerca disperata di quell’azione che le porterebbe al meritato vantaggio e le venete che tentano di rallentare il gioco con qualche fallo di troppo.

Sconforto al minuto 76’ Gallina sulla fascia per Cuciniello, questa scende palla al piede serve Porcarelli, entra in area cross al centro per Nagni la palla è all’altezza del dischetto del rigore si accinge a calciare ma, il pallone effettua uno strano rimbalzo e Nagni colpisce male mandando la sfera altissima sulla traversa, “incredibile”.

Sono di fuoco i rimanenti tre minuti che terminano con un nulla di fatto.

Purtroppo è un film già visto, abbiamo fatto il callo e non ci facciamo più caso; le ragazze di Mister Rossi anche oggi giocano l’ennesima gara perfetta, dominano in lungo e largo, vanno in vantaggio, sprecano quattro/cinque occasioni per il raddoppio e alla prima occasione vengono punite.

Appuntamento per Domenica 5 Gennaio 2020 per la trasferta di Roma contro la Lazio.

ASDCF PERMAC VITTORIO V. – CESENA FC 1 – 1
Marcatori: 41’ Porcarelli (C), 61’ Mella (V.V.).
Ammonite: 76’ Tommasella (V.V.), 85’ Foltran (V.V.), 87’ Cama (C), 88’ Bortoluzzi Mister Vittorio Veneto.-

ASDCF PERMAC VITTORIO VENETO
Bonassi, Tomasi, Foltran, Piai, Stefanello, Domi (60’ Mella), Frizza, Tommasella, Mantoani (77’ Furlan), Mancuso, De Martin (65’ Cimarosti).
A disposizione Zannoni, Facchin, Sovilla, Caccamo, Zilli.
Allenatore Diego BORTOLUZZI

CESENA FC
Pacini, Casadei, Pastore, Oliva (16’ Gallina), Cuciniello, Nagni, Battistini (65’ Carlini), Beleffi, Cama, Petralia (75’ Bizzocchi), Porcarelli.-
A disposizione Siboni, Laface, Zani.-
Allenatore Roberto ROSSI

Vittorio Veneto 15 Dicembre 2019
Franco Scolozzi Addetto Stampa Cesena FC Femminile

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.