Lunedì, 01 Giugno 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

QUINTA VITTORIA CONSECUTIVA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


COSSATO CALCIO – PRO POLONGHERA 2 a 1Martinoli Simona

Con quella di domenica salgono dunque a 5 i successi consecutivi ottenuti dalla nostra squadra. Con il terzo 2 a 1 ottenuto nelle ultime 4 gare, stavolta ai danni del Polonghera, sale dunque a quota 35 il bottino di punti che ci proietta addirittura al quinto posto dell’attuale classifica, a tre giornate dal termine del campionato. Un successo in ogni caso, che va ben al di là di ogni nostra più rosea previsione. Complimenti sinceri ed anticipati al nostro gruppo al gran completo per il cammino compiuto finora già prestigioso, fermo restando che non lasceremo nulla di intentato per proseguire la striscia positiva delle ultime gare e per ben figurare anche nella parte finale della stagione. E’ stata dura ottenere la vittoria domenica, nei confronti di un Polonghera giunto a Cossato deciso a giocarsi tutte le carte possibili per cercare importanti punti-salvezza. La squadra ospite ha giocato una gara attenta, volenterosa e determinata, sfruttando appieno le proprie caratteristiche, difesa folta e arcigna con rapide ripartenze cercando in profondità le attaccanti. Da parte nostra una gara che ha confermato il trend delle ultime prestazioni, ancora una volta fatta di momenti altalenanti, con sprazzi di bel gioco e azioni coinvolgenti alternati a veri e propri “passaggi a vuoto”, con periodi di gara assolutamente sotto tono. Va comunque sottolineato il finale di gara, nel momento in cui, sull’ 1 a 1 a venti minuti dal termine, la mia squadra non ha mollato, non si è “accontentata”, ma con orgoglio e carattere ha cercato con ogni forza la vittoria, ottenendola proprio nel finale di una partita vera, interessante fino all’ultimo secondo di gioco. Onore al Pro Polonghera, che esce sconfitto a testa alta, questa squadra saprà lottare fino all’ultima giornata per cercare un posto salvezza, nell’intricata bagarre che coinvolge anche Aosta, Asterix e Biellese. Molti i confronti diretti tra le squadre “pericolanti” che potranno determinare le tre retrocessioni. Importante a tal proposito per classifica e morale il pareggio ottenuto dalla Biellese nientemeno che con la Juventus che sta contendendo al Saluzzo la promozione, a dimostrazione che nessuna partita può avere un risultato scritto “sulla carta”… Sono sempre i 90’ giocati a dare il responso finale!!! E i 90’ di Cossato – Polonghera ci hanno visto partire piuttosto brillanti, con i primi 25’ decisamente di marca casalinga. Dopo l’infortunio (scontro fortuito con la compagna S. Pozzo) che costringe al 10’ la sostituzione di Melissa Bonifacio (brutta botta al setto nasale ma scongiurate fratture), al 14’ arriva il goal del vantaggio. Melissa Demargherita, da pochissimo subentrata appunto all’altra Melissa, va a chiudere una bella azione sulla destra con un preciso tiro-cross sul quale si avventa Simona Martinoli…tocco di destro da pochi passi e palla in rete! Si continua e Marta Fanton prima colpisce il palo direttamente da corner (22’) poi calcia di pochissimo alto una bella punizione (24’)…comincia a crescere il Polonghera, intorno al 30’ è bravissimo in due occasioni il nostro portiere Lu Brancaglion, che prima para una conclusione di Elena Faso, poi sventa in uscita su Debora Civalleri. Ancora Faso si divora il pareggio al 33’ (da sola calcia a lato), mentre ad un soffio dal riposo è Demargherita con una preziosa mezza-rovesciata a sfiorare il raddoppio.

Ripresa con qualche sostituzione e varianti tattiche in entrambi gli schieramenti e prima nitida palla goal sulla testa di Benni Anselmo, che però manda a lato da pochi passi (46’). Mancato il raddoppio soffriamo il ritorno delle ospiti, che fanno la partita per almeno 20’, creando occasioni e raggiungendo il meritato pareggio al 63’, con un bel goal della lanciatissima Cristina Pace. Come detto in precedenza arriva nel finale di gara una grande reazione da parte delle nostre ragazze, che con il cuore e tanta volontà cercano con tutte le forze i tre punti…

Per tre volte l’estremo difensore ospite Giuditta Vittone impedisce la rete, al 72’ mettendo in angolo su Demargherita, al 74’ con una paratona su S. Martinoli, al 75’ bloccando un tiro di Sabina Morello. Alleggerisce la pressione il Polonghera nel finale, ma proprio quando sembra prendere quota il risultato di parità arriva, all’ 88’, la rete del 2 a 1 Cossatese. Calcio di punizione dai 25 metri che Stefania Pozzo calcia con forza e precisione, vola G. Vittone ma non riesce ad evitare che la palla entri in rete… per la seconda domenica consecutiva un goal di S. Pozzo risulta decisivo per il risultato finale! Una bella soddisfazione supplementare per il nostro capitano di tante “battaglie” calcistiche.



Brava lei ma brave anche le sue compagne che sono scese in campo, con Brancaglion attenta tra i pali, Toniolo, Zampieri e Guardia a completare con Pozzo una buona linea difensiva, Fanton e Zanetta ad agire sulle fasce, Pitzalis e Anselmo protagoniste a centrocampo, Levis, Martinoli, Demargherita e poi Morello a comporre il reparto avanzato… Non brillanti e continue come sappiamo, ma comunque positive nell’arco dei 90’… Avanti così!

Come detto apprezzabile la prestazione del Pro Polonghera, cha ha avuto delle buone protagoniste negli attaccanti Pace, Faso e Civalleri (poi Cintura G.), supportate da un centrocampo tonico con Camerlengo, Gaido e Cintura L. e un reparto difensivo molto compatto con Benso, Renaldo, Arnaudo e Bertinetto davanti a Vittone tra i pali. Subentrate anche Cavallone e Orlotti.

Commento a cura di Claudio Viglione.

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.