Lunedì, 01 Giugno 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Sport Valenza - Femm. Alba

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


SPORT VALENZA – FEMM. ALBA 1-4

Grande successo esterno per l'Albese femminile che torna così in vetta alla classifica, grazie alla quarta vittoria su cinque gare. Contro una diretta concorrente per le prime posizioni le langarole hanno disputato una partita giudiziosa, venendo fuori alla distanza e conquistando un successo decisamente meritato.



Il Valenza parte subito forte ed al 2° la Mohammadi, oggi tra i pali, deve impegnarsi per neutralizzare a terra una conclusione da fuori area; passata la sfuriata iniziale locale, le ospiti prendono in mano le redini del gioco, anche se non riescono a sfondare come d'abitudine grazie soprattutto all'ottima disposizione della retroguardia avversaria. Al 12° e al 15° ci prova la Zabellan da lontano senza esito, poi al 22° è la volta della Gallo, ma la sua punizione si spegne alta sulla traversa. Il match si sblocca al 28° per merito della Zabellan, che dal limite controlla e con una rapida girata fa partire un violentissimo tiro imparabile che s'insacca all'angolino. Il Valenza reagisce e al 35° ottiene l'1-1 con un preciso colpo di testa dell'Amandola. Al 39° la Sacco potrebbe segnare il nuovo vantaggio per le sue, ma da sola davanti al portiere spedisce a lato di pochissimo.

Nella ripresa l'Albese modifica il proprio assetto in campo con l'inserimento di una centrocampista in più ed i risultati si vedono subito al 48°, quando la Pons apre per la Sacco che, appena entrata in area, incrocia splendidamente sul palo più lontano e realizza il 2-1. Il nuovo vantaggio permette alle ospiti di giocare più in scioltezza: il Valenza si getta in avanti alla ricerca del pari ma così facendo apre invitanti varchi dietro per i veloci contropiede ospiti. Al 55° una bella conclusione della Sacco viene ben neutralizzata dal portiere locale, poi al 76°, dopo alcuni sterili tentativi delle alessandrine, la Ravina sfiora la rete con un tiro al volo, anche questo parato.

Si arriva quindi al finale di gara, con la Mohammadi decisiva al 78° su conclusione a botta sicura, ma all'85° la Ravina pesca in area ospite nuovamente la Sacco, che questa volta non sbaglia e realizza il 3-1 e la doppietta personale. All'87° la Mohammadi si esalta sulla Martinoli, poi al 90° la Bussi pone il sigillo definitivo sulla gara, con un bel tiro da lontano che s'insacca sotto la traversa per il 4-1.

Molto soddisfatto a fine gara il mister Barbaro: "Gran partita giocata dalle mie ragazze e grande vittoria: ci siamo lasciati alle spalle le troppe chiacchiere che ci hanno frenato l'anno scorso, adesso nello spogliatoio c'è grande armonia tra tutte le atlete, condizione fondamentale per poter ambire a grandi traguardi. Noi ci proviamo, siamo per ora in vetta e speriamo di rimanerci il più a lungo possibile"

Femminile Alba: Mohammadi, Ballocco, Manassero, Barbero, Vaschetto, Gallo, Ravina, Pons, Sacco, Zabellan (68° Bussi), Drocco (46° Amerio). A disposizione di Barbaro: Belli, Barbaro, Dogliani, Cerutti, Pacchiotti.

 

Filippo Cervella

 

Nella fotografia Margherita Bussi autrice della quarta rete

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.