Martedì, 23 Aprile 2019

Il fortino Apulia cede nel finale: il Grifone passa 0-2 al comunale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Delvecchio e compagne resistono quasi un’ora in inferiorità numerica sotto gli applausi del proprio pubblico.
Cede nel finale il muro dell’Apulia, impegnata nell’ultima partita casalinga della stagione contro le romane del Grifone Gialloverde, seconde in classifica. Il punteggio finale di 2-0 a favore delle ospiti non lascia trasparire la realtà di un match affrontato a viso aperto dalle ragazze agli ordini di Irene Spallucci.

 

Le biancazzurre arrivano subito ad un passo dal gol del vantaggio, quando a pochi secondi dal calcio d’inizio un’accelerazione di Dibenedetto lascia l’attaccante a tu per tu con il portiere avversario, in posizione molto defilata. Il bomber tranese ci prova con un forte tiro sul primo palo, ma non riesce a sorprendere l’avversaria che respinge in calcio d’angolo. Le gialloverdi dimostrano per tutta la partita di avere le polveri bagnate: i tentativi delle varie Bartolucci, Clemente e Diberardino non finiscono quasi mai nello specchio della porta e Maldera sventa con tranquillità le restanti occasioni. L’ago della bilancia nella sfida tocca al giudice di gara, che alla mezz’ora del primo tempo espelle De Marinis per una trattenuta ai limiti dell’area, in un’azione degna dell’intervento della VAR.



L’Apulia non si dispera e continua a tenere botta alle scorribande ospiti, trovando più di un’occasione con l’indomita Dibenedetto e gli sprazzi offensivi di Ventura e Racioppo, mentre Sibilano si sacrifica in difesa, disimpegnandosi egregiamente quando chiamata in causa. Addirittura, nel secondo tempo, l’attaccante tranese riesce a timbrare il vantaggio, poi annullato dopo una consultazione tra arbitro e guardalinee.

Proprio quando la partita sembrava essere destinata ad un pareggio, Bartolucci si fionda su una respinta corta di Maldera in seguito ad un suo tiro da fuori area, firmando il vantaggio e raddoppiando in contropiede mentre le padrone di casa cercano un disperato pareggio sbilanciandosi in avanti.

La formazione del presidente Scarcella esce dal campo tra gli applausi del proprio pubblico, conscia di aver disputato una ottima gara. In attesa di chiudere il campionato con la trasferta di Chieti del 28 aprile, le ragazze hanno festeggiato la salvezza ospiti del tifosissimo Franco Pansitta, che inaugurava nella serata di domenica la nuova sede della sua attività, il Caffè Italiano.

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found
Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Please publish modules in offcanvas position.