Domenica, 18 Agosto 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Sassoleone Calcio a 5 Femminile, vittoria nello scontro diretto!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Bonaventura e compagne si aggiudicano il match dell’Alberghiero di Castel San Pietro, grazie ad una partenza sprint. Il Sassoleone è ora nono in classifica a quota 15 punti, mentre il Perugia rimane in penultima posizione.

L’imperativo era vincere e le leonesse ci sono riuscite. Lo scontro diretto sorride a Jennifer Antonecchia e compagne, brave a prendere in mano sin dall’inizio il match e a conservare il risultato nella ripresa.

 



Una vittoria fondamentale ai fini della classifica; con questi tre punti il Sassoleone si porta a +4 dal Perugia e, grazie al contemporaneo pareggio del Decima Sport Camp contro il Real Colombine, guadagna la nona posizione in graduatoria.

Il Sassoleone passa subito in vantaggio grazie ad un’azione manovrata conclusa ottimamente da Antonella Fina, che traffigge De Giacomo (1-0). Le leonesse continuano il loro forcing e raddoppiano a stretto giro con Spada, brava a depositare la sfera in rete a porta sguarnita (2-0). Il ritmo è alto e le perugine dimostrano di non essere affatto in gita; arriva quindi la rete di Carnevali che insacca accorciando le distanze (2-1). Al 7’ Carnevali, imbeccata da Roose, tenta la conclusione sulla quale si oppone la retroguardia locale. Dopo un periodo caratterizzato da poca concretezza da ambo le parti, è la squadra di casa a ‘risvegliare’ il match: su calcio d’angolo, Marzo viene liberata grazie ad uno schema e, servita da Bonaventura, mette il pallone alle spalle di Di Giacomo (3-1). Il Perugia avverte il colpo e le gialloblu, oggi in maglia antracite, ne approfittano andando ancora a segno con La Ferrara, abile a vincere alcuni rimpalli e a battere l’estremo difensore ospite (4-1). La compagine valligiana continua ad avere in mano la partita, Paolucci intercetta una manovra ospite e calcia dalla distanza, De Giacomo è brava a mettere in angolo con la punta delle dita. Al 14’ squillo biancorosso, Ciacci serve Colucci che libera il sinistro sul quale D’Elia si fa trovare pronta rifugiandosi in corner. All’ultimo minuto il Perugia va in goal con Di Fiore, che trafigge un’acciaccata D’Elia, vittima alcuni minuti prima di un risentimento muscolare (4-2).

Nella ripresa Badiali difende la porta del Sassoleone, come già accaduto negli ultimi secondi della prima frazione. Il Perugia al 2’ tenta di ricucire lo strappo con Mastrini, il suo tiro centra la traversa. E’ ancora capitan Mastrini a rendersi pericolosa di destro, la conclusione termina a lato. La numero 7 umbra cerca ancora la via del goal al 5’ ma per ben due volte in rapida successione trova l’opposizione di Badiali. Il Sassoleone non riesce a costruire, mentre il Perugia si fa vedere spesso dalle parti di Badiali, sempre con maggiore convinzione e concretezza; al minuto 10 arriva la rete di Catamerò che rimette in partita la squadra umbra (4-3). Nel momento di maggior pericolosità del Perugia, La Ferrara è lesta a sfruttare un’incertezza della retroguardia biancorossa e serve Paolucci sola in area, alla quale non resta che appoggiare in rete (5-3). Mister Montanelli decide quindi di tentare il tutto per tutto inserendo Mastrini come portiere di movimento, è però la transizione tra fase offensiva a fase difensiva a tradire la squadra del grifone: la sostituzione tra Mastrini e De Giacomo non avviene abbastanza rapidamente, Marzo viene servita con un lancio lungo e di testa anticipa il numero 1 ospite (6-3). Le umbre non mollano e lottano su ogni pallone, Bonaventura perde palla in fase di impostazione e Colucci tenta il tiro, Fina e Badiali si mettono in società per sventare la minaccia. Il Perugia è ancora in partita e al 18’ uno schema su punizione libera Mastrini, appostata sulla trequarti che segna con un diagonale di destro (6-4). Il forcing ospite viene contenuto dalla difesa gialloblu, che trenta secondi dopo su contropiede trova la rete della tranquillità con Paolucci (7-4).

Il prossimo impegno per le gialloblu della frazione di Casalfiumanese è fissato per domenica 3 febbraio in trasferta contro il FiberPasta Atletico Chiaravalle, seconda forza del campionato, reduce dalla vittoria esterna contro il Firenze.

Sassoleone 2015 APD – Perugia Futsal 7-4

Sassoleone 2015 APD: 1 D’Elia, 5 La Ferrara, 6 Potolicchio, 7 Paolucci, 8 Marzo, 9 Ricci, 10 Bonaventura, 12 Badiali, 13 Fina, 17 Vartuli, 19 Spada, 22 J.Antonecchia.

Perugia Futsal: 1 De Giacomo, 3 Colucci, 5 Catamerò, 6 Di Fiore, 7 Mastrini, 8 Goracci, 9 Brilli, 12 Vandone, 13 Ciacci, 16 Di Santi, 21 Carnevali, 23 Roose. All. Riccardo Montanelli.

Arbitro: Sig.na Paolino (Padova) e sig. Agosta (Rovigo).
Marcatori: Pt 0.33’ Fina (S), 1.24’ Spada (S), 1.45’ Carnevali (P), 8.54’ Marzo (S), 10.23’ La Ferrara (S), 19.46’ Di Fiore (P) ; St 9.43’ Catamerò (P), 13.03’ Paolucci (S), 13.35’ Marzo (S), 17.55’ Mastrini (P), 18.25’ Paolucci (S).

 

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!