Domenica, 29 Marzo 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Sassoleone, contro il Decima è un derby da all-in

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Domani pomeriggio alla Palestra “Morselli di San Giovanni in Persiceto (calcio d’inizio alle 16:00) si disputerà il sentitissimo match, crocevia della stagione per entrambe le formazioni. Il d.s. Sabrina Piancastelli: “Sarà una partita da giocare con il coltello tra i denti. Un risultato positivo potrebbe essere per noi la miccia per innescare la rimonta-salvezza”.

 

La partita più sentita della stagione è alle porte. Il derby contro il Decima Sport Camp è sempre un match dai forti significati, quest’anno la posta in palio è ancora più alta. Sia le apette che il Sassoleone sono coinvolte nella lotta per non retrocedere ed entrambe le compagini hanno bisogno di far punti.



Le leonesse, penultime a quota sei punti in graduatoria e reduci dalla sconfitta con l’altra corregionale Virtus Romagna, non dovranno lasciarsi sfuggire l’occasione per agguantare il Decima, terzultimo con tre lunghezze di distacco ed attualmente in zona playout. Di contro, una vittoria della formazione locale sarebbe un duro colpo per le gialloblù di mister Siglioccolo, che vedrebbero allontanarsi ancora di più l’obiettivo salvezza.
La formazione bolognese, diretta all’allenatrice-giocatrice Federica Bagnoli, cercherà di riscattare la sconfitta per 4-2 incassata nella sfida di andata. Nell’ultimo impegno, le giallonere hanno subito il k.o. contro il Perugia Futsal per 6-3.

Sabrina Piancastelli, direttore sportivo del Sassoleone, dice la sua sul big match: “In settimana le ragazze si sono allenate bene. Le motivazioni sono alte, dal momento che per noi è indispensabile far risultato. Il derby con il Decima vuol dire giocare con il coltello tra i denti, spesso contro di loro abbiamo tirato fuori il meglio. Il campo piccolo”, continua la dirigente delle leonesse, “ci penalizzerà; nelle precedenti sfide alla “Morselli” non siamo mai andate oltre il pari. Mi aspetto una partita dove le nostre avversarie giocheranno principalmente sulle ripartenze, mentre noi dobbiamo imporre il nostro gioco. Dopo la trasferta di Perugia ci aspettavamo una prestazione più convincente contro la Virtus Romagna, forse la domenica di stop del campionato non ci ha giovato. Adesso è il momento di imprimere il definitivo cambio di passo alla nostra stagione”.

Il d.s. delle leonesse traccia un bilancio della stagione: “Il livello del girone si è alzato molto, siamo quasi vicini al professionismo, per investimenti e valori in campo. Fino a qui abbiamo perso per strada alcuni punti preziosi. Con una rosa nuova per la metà abbiamo costruito l’affiatamento in campo solo a metà anno, adesso dobbiamo raccogliere i frutti, credendo nelle nostre potenzialità. Un risultato positivo potrebbe essere una miccia per innescare la rimonta durante il girone di ritorno”.

 

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.