Venerdì, 14 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Acese - Calciosmania 6 - 1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


La partita disputata dall’acese la scorsa domenica potrà essere ricordata come la più bella del campionato 2007/2008 della squadra di mister Gurrisi, non solo per l’importante vittoria riportata sulla squadra capolista del girone E di serie B (matematicamente promossa in serie A2). Il match ha rappresentato un’essenziale prova sul campo della bravura delle giocatrici, che non hanno potuto accedere quest’anno alla serie A2 solo per la iniziale pena, inflittale dalla divisione calcio femminile per un problema di tesseramento che è valso la perdita di 11 punti e l’esclusione dalla coppa Italia. 11 punti che avrebbero portato l’acese ad essere seconda classificata del girone E. Adesso si dovrà accontentare di un quinto posto ottenuto risalendo la classifica dal fondo a partire dal Novembre 2007, sperando di classificarsi quarta alla fine del campionato, speranza che potrà realizzarsi se sconfiggerà la Atletic Montaquila nell’ultima partita di campionato. Anche se nella partita di andata la partita è stata vinta, sebbene in casa acese, dalle ragazze della città di Roccaravindola in provincia di Isernia, con il risultato di 1 a 2, la ritrovata forma del Calcio Femminile acese fa ben sperare. Del resto la squadra acese si trova a soli due punti dalla Salernitana, squadra che ha battuto lo scorso 30 Marzo per 2 a 0 in casa e con la quale ha pareggiato fuori casa. Appuntamento con l’ultima partita del capionato 2007/2008 del calcio femminile acese nel campo comunale di Roccavindola la prossima domenica (20 Aprile 2008). La Cronaca della partita “Calcio Femminile Acese – Calciosmania” La partita inizia con una pronta offensiva dell’acese, nel primo minuto di gioco: parata del portiere e respinta della difesa. Al 6 minuto Sabrina Ciaffaglione riesce a rubare la palla a centrocampo, realizzane un assist a Pesce che in corsa arriva sul pallone e centra la rete. All’ottavo minuto controffensiva della Calciosmania che su calcio di punizione diventa pericolosa, ma il portiere dopo una prima parata viene abbattuta da un attaccante e il giudice di gara ferma il gioco prima che la palla entri in porta. Al 15’ secondo goal del calcio femminile acese, stavolta della bomber Caccamo su passaggio di Pesce, migliore giocatrice della partita, che al 21’ tira in porta ma non riesce a centrarla per pochi centimetri. Altro sbaglio della Calciosmania al 24’ : la palla non trova neanche per la squadra napoletana la rete. Al 26’ Pesce avanza in area di rigore, passa a Pavone, che riesce bene a difendere la palla, nonostante un’agguerrita difesa e passa a Caccamo che trova la rete su un tiro laterale. È ancora la coppia Caccamo,Pavone a costruire l’azione del quarto goal al 32’ firmato Pavone. Cacciamo ci riprova ancora al 36’ ma il portiere della Calciosmania, Macchia, da prova della sua bravura con una splendida parata. La palla finisce a pochi metri dalla porta invece al 40’: l‘acese conferma di poter dominare la partita già dal primo tempo. Nella ripresa, grande espressione del calcio spettacolo che sa offrire il calcio femminile: Cacciamo prende una traversa su rovesciata. L’acese si distende per qualche minuto, permettendo l’attacco della Calciosmania, fresco di tre sostituzioni al primo minuto dalla ripresa, ma riesce a difendere bene la palla. Ma al 19 del secondo tempo Pastorini firma l’unica rete della calciosmania su calcio di punizione che finisce in rete. Dopo 4 minuti l’acese riesce a vendicare la rete subita con una di Pesce su passaggio di Fortino. Pavone ci riprova dopo qualche minuto ma trova una traversa. Infine, al 33’, la coppia Caccamo Pavone risulta ancora vincente, riuscendo ad eludere una debole difesa pavone sigla il 6 a 1. La partita si completa a un’ora e 22’ di gioco con una singolare sostituzione: il portiere Leonardi si accascia a terra per un malore, e la sostituisce la bomber Caccamo, che ha il compito di difendere la porta facilitato dall’ottimo lavoro della difesa negli ultimi minuti di gioco. Vittima, tra tutte Sabrina Ciaffaglione che si infortuna per difendere un pallone ed è costretta ad abbandonare il campo per rearsi all’osedale a compiere i necessari accertamenti, vero osso duro dell’acese, che ha saputo combattere fino alla fine. La partita finisce con un terzo tempo degno di un impeccabile fair play che ha evidenziato come due squadre un tempo rivali si siano potute stringere la mano all’insegna di un meraviglioso calcio. Gli inni “salutiamo la capolista”, cantati dall’acese a fine partita hanno salutato un’avversaria che il prossimo anno, certamente non ritroveranno, con la speranza di poterla nuovamente affrontare sul campo in una futura stagione in serie A2, obiettivo dell’acese per il prossimo campionato, squalifiche permettendo. Formazioni Calcio femminile acese Portiere: Leonardi Difesa: Messina, Tosto, Napoli Centrocampo: Fortino, Gambino, Pavone, Ciaffaglione Sabrina, Randello Attacco: Caccamo, Pesce Panchina: Di Bella, Musumeci, Virgillito, Castorina, Pecorino Meli Mister: Gurrisi Calciosmania Portiere: Macchia 91 Difesa: Ciambriello 2, Strarace 3, Cangiano 4, Gesuele 5 Centrocampo: Ranavolo 6, Esposito 7, Giannoccoli 8, Pastorini 10 Attacco: Fiengo 9, Raguano 11 Panchina: Di Parma 1, Granata 14, Papasso 13, Catapano 17, Provenzano 18, Pirone 16 Mister: Nardi Ammonite: Calcio femminile acese: 32’ del Primo Tempo: Pavone Calciosmania: Nessuna Sostituzioni: Calcio Femminile Acese: 35’ del Secondo tempo: esce Leopardi, entra Pecorino Meli 43’ del Secondo Tempo: esce Tosto entra Di Bella 45’ del Secondo Tempo: esce Ciaffaglione Sabrina, entra Marcella Musumeci Calciosmania 1’ del Secondo tempo: esce Ciambriello, entra Granata 1’ del Secondo tempo: esce Cangiano, entra Pirone 1’ del Secondo tempo: esce Ragnano, entra Catapano Espulse: Nessuna delle due squadre Arbitro: Marini Guardalinee: Calì, Rapisarda L’addetta alla comunicazione : Lidia Riolo 349/6400593
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.