Giovedì, 13 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Acese - Carpisa Napoli Calciosmania 6-1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


PER LA CARPISA UNA FISIOLOGICA FLESSIONE La promozione conquistata toglie motivazioni alla squadra che perde in Sicilia contro l’Acese L’aveva già annunciato il tecnico Barbara Nardi. Dopo la conquista della promozione la Carpisa Napoli sarebbe scesa in campo con una squadra piena di giovani per permettere, finalmente, a molte delle ragazze che hanno giocato di più di rilassarsi, soprattutto in vista della gara di Coppa Italia contro il Lecce, a fine mese. La partita di ieri, quindi, in Sicilia contro l’Acese, non può fare testo, vista la presenza in campo di tre quindicenni, anche se nel corso della stagione hanno tutte dimostrato il loro valore, conquistando anche (Rapuano e Cangiano) la convocazione nella nazionale under 19. Il 6-1 maturato sul campo, frutto di una maggiore determinazione della squadra siciliana, non può rispecchiare il valore effettivo delle due compagini, come afferma Barbara Nardi: “Loro hanno meritato, noi eravamo troppo rilassate,ma in campo non c’erano tutte le titolari perché ho preferito farle riposare. Se fossimo scese in campo con la promozione ancora in bilico sicuramente l’andamento della partita sarebbe stato molto diverso, però devo dire che loro hanno giocato molto bene ed hanno in attacco un centravanti, Caccamo, davvero brava, soprattutto tecnicamente. È stata una parentesi negativa che però non influisce sulla splendida stagione che abbiamo disputato. Chiudiamo questa pagina e torniamo a concentrarci sulle ultime partite”. Passata la festa e subita questa sconfitta le ragazze della Carpisa riprenderanno gli allenamenti in vista dell’ultima giornata di campionato, in casa contro il Campobasso, unica squadra che, prima di ieri, aveva battuto le “tartarughine”. Voglia di riscatto, quindi, per superare due sconfitte che hanno rappresentato l’unico momento di leggera flessione della squadra nel corso della stagione. L’appuntamento sarà quindi domenica prossima, 20 aprile, in casa contro la squadra molisana. Acese - Carpisa Napoli Calciosmania 6-1 Carpisa Napoli Calciosmania: Macchia, Ciambriello (46’ Granata), Starace, Cangiano (46’ Pirone), Gesuele, Ranavolo, Esposito, Giannoccoli, Pastorini, Fiengo, Rapuano (46’ Catapano). All Nardi Domina Acese: Leonardi (80’ Pecorino Meli), Messina, Tosto (88’ Di Bella), Napoli, Fortino, Gambino, Pavone, Ciaffaglione S. (90’ Musumeci), Randello, Caccamo, Pesce All. Gurrisi Arbitro: Sig. Marini Reti: 6’ Pesce, 15’ Caccamo, 26’ Pavone, 32’ Pesce, 64’ Pastorini, 68’ Caccamo, 78’ Pavone Ammonite: Pavone Spettatori: 100 circa (nella foto il centrocampista Jessica Cangiano) Napoli, 14 aprile 2008
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.