Lunedì, 20 Gennaio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Serie B - 2013-2014

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

olivieri-giuliaOttima prova del Real Marsico, che batte anche la coriacea formazione campana della Domina Neapolis e resta a punteggio pieno in testa alla classifica. Giornata storica per il capitano e bomber gialloblu Giulia Olivieri, che eguaglia il record di reti con la maglia del Real Marsico fissato da Lucia Fundone nel 2009: un'impresa che il numero 10 gialloblu è riuscita a finalizzare all'inizio di questo suo terzo anno lucano, e che dunque potrà disporre di ulteriori 20 partite per allungare ancora di più il suo bottino di realizzazioni.
Mister De Risi deve fare ancora i conti con le assenze di Francesca Aprea e Maria Teresa Cella, mandando in campo la stessa formazione che aveva espugnato il Gino Salveti di Cassino sette giorni fa. Nella Domina Neapolis, si rivedono da avversarie per la prima volta sia Arianna Ciambriell che Rosaria Fiengo, lo scorso anno titolarissime nella compagine gialloblu.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

sudtirol-1314Torna in campo il Cf Sudtirol, a distanza di una settimana, per quel che sarà un terzo turno di campionato che vedrà la formazione alto atesina sfidare sul manto sintetico del "Righi" la formazione lombarda del Bocconi 1999.
Il Sudtirol è reduce dalla sconfitta di Meda, maturata dopo un primo di tempo in cui la squadra biancorossa ha costruito molte bsenza però capitalizzare in maniera vincente ed uscendo a mani vuote al termine di un match in cui il Real Meda ha sicuramente sfruttato meglio le occasioni avute anche con un pizzico di fortuna che nel calcio non fa mai male a chi punta sul risultato pieno. Le sfidanti di questa giornata saranno le milanesi del Bocconi, squadra che lo scorso anno si è posizionata al 6° posto del girone C vinto poi dall'Internazionale al termine di una sfida contro il San Zaccaria.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Roberta-damianiDopo la vittoria tonificante nell'impegno interno contro il Foligno, la Virtus Bellaria si prepara per la ostica trasferta di domenica 13 ottobre in casa del Permac Vittorio Veneto, formazione tra le più quotate per la conquista del campionato. "Sarà l'avversario più temibile fino ad ora incontrato – ha dichiarato il tecnico bellariese Flavio Varchetta – E' una squadra che ha sempre fatto bene nel corso degli anni, compatta, organizzata, aggressiva e forte fisicamente. Hanno importanti individualità con attaccanti esterni molto rapidi e un robusto centrocampo. Per noi sarà un battesimo di fuoco, una bella prova per le ragazze che sono certo daranno il massimo". Questa sera ultimo allenamento di rifinitura alla vigilia del match, tutte confermate le biancoazzurre scese in campo contro il Foligno, con un punto interrogativo riguardo al centrocampista Nike Elisabeth Adejola, ferma per problemi relativi al tesseramento.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

realmarsico-2012Tutto pronto per l'esordio casalingo del Real Marsico: domenica 13 ottobre arriveranno le napoletane della Domina Neapolis, che domenica scorsa hanno pareggiato per 0-0 in casa contro il Chieti. Non sarà della gara tra le napoletane il difensore Gaia Apicella, espulsa proprio contro la compagine abruzzese, mentre in casa Real l'intera rosa sarà pienamente a disposizione di mister De Risi. Il morale in casa gialloblu è alto dopo la bella vittoria in trasferta sul Caira alla prima giornata. "Le previsioni meteorologiche per domenica sono buone" - ha commentato il presidente delle gialloblu Giuseppe Colella - "Speriamo in una buona cornice di pubblico, che faccia da contorno ad una prestazione positiva".

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

fiano-lazio2Dopo il brillante esordio casalingo di domenica scorsa contro l’Acese, nel secondo turno di campionato la Lazio renderà visita al Fiano Romano, a pochi chilometri da Roma. Le biancocelesti, anche grazie alla bella carica di autostima prodotta dai primi tre punti, godono di buona “salute” a livello sia fisico che mentale e lo hanno dimostrato anche mercoledì sera nella amichevole contro il Tor Sapienza Femminile. Per quanto attiene la potenziale formazione è quasi certo il recupero di Emanuela Melis tra i pali, mentre sarà assente per squalifica Alessia Cianci e per lo stesso motivo non sarà ancora disponibile Valentina Lanzieri. Il Fiano Romano è reduce dalla brutta sconfitta patita nella prima giornata a Bari contro una delle formazioni accreditate per la vittoria finale e di sicuro vorrà riscattarsi con una prova convincente davanti al proprio pubblico.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ludos-locandina-romaLa gara viene interrotta per la pioggia con la Roma in vantaggio di 2 a 0
Finalmente dopo i primi due turni di Coppa Italia superati brillantemente, amichevoli e allenamenti, si fa sul serio anche in campionato.
La Roma è chiamata già all'esordio ad una gara difficile in trasferta a Palermo contro la Ludos allenata da Antonella Licciardi.
Il mister giallorosso Alessandro Vantaggio dispone di quasi tutta la rosa al completo integrata, rispetto all'anno scorso, in ogni reparto, con ritorni di spessore e nuovi arrivi mirati per il rinforzamento della rosa. Queste le sue dichiarazioni pre-partita:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

virtus-romagna-bellaria-golBellaria Vittoria di misura nell'esordio casalingo per le ragazze di mister Varchetta, che, recuperata qualche pedina, conquistano i tre punti alla mezz'ora del secondo tempo, contro un Foligno rimaneggiato. La formazione bianco azzurra parte forte: al 4' angolo battuto da Zinelli, raccoglie Grassi che non trova lo specchio della porta. Occasione da gol sei minuti dopo per le locali: angolo ancora di Zinelli, uno-due con Vagnini, traversone per la testa di Breccia che manca di poco la rete. Bellariesi in avanti con un'accelerazione di Grassi al 15' che ruba palla a centrocampo, doppio dribbling, limite dell'area ma la difesa ospite spazza in angolo. Il Foligno si scuote al 19' con una staffilata di Principi, ma la sfera volta alta. Azione rocambolesca al 29' scaturita da un retropassaggio che sorprende Citta e porta in vantaggio la formazione di mister Coresi.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

cimatti-simona-szaccariaS. ZACCARIA – Il big match della seconda giornata se lo aggiudica il San Zaccaria, che supera al 'Soprani' il temibile Vittorio Veneto e sale al primo posto solitario della classifica a punteggio pieno dopo soli 180' minuti di gioco. Al debutto in campionato davanti al pubblico amico le biancorosse ricevono la visita delle venete, bestia nera nella passata stagione e riescono grazie ad una prestazione super e convincente a sfatare questo tabù. La cronaca. Sono subito le padrone di casa di mister Leandri a portarsi in vantaggio al 15': Sara Fratini di testa mette in area, sulla respinta del portiere la giovanissima Alessia Prenga (classe '98) è la più abile di tutti ed insacca l' 1 a 0. La stessa Fratini potrebbe raddoppiare al 24' ma la sua perentoria incornata su corner di Federica Moglie si stampa nella traversa. Le ospiti si confermano avversario attrezzato e alla mezzora una bella rete di Cisotto è annullata per fuorigioco;

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

stella-azzurra--squadra-2013-2014La squadra aretina pareggia 1-1 e tiene testa ad una delle squadre più forti del campionato. La Stella Azzurra, passata in vantaggio con Elena Bruno, mantiene la propria imbattibilità.
AREZZO – La Stella Azzurra torna con un punto dalla difficile trasferta di Mestre e mantiene così la sua imbattibilità nel campionato di calcio femminile di serie B. Nel secondo turno stagionale, la neopromossa formazione aretina ha affrontato le venete senza paura e, nonostante un campo reso pesante dalla forte pioggia, ha espresso bel gioco e numerose azioni, arrivando a cogliere un bel pareggio per 1-1 e dimostrandosi capace di mettere alla corde un avversario attrezzato per lottare ai vertici della classifica e per provare ad andare in serie A. «Siamo soddisfatti per l'esito di questa difficile trasferta - afferma Claudio Chiarini, direttore generale della Stella Azzurra.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

gordige-13-14 220x152Cavarzere. In una giornata plumbea e uggiosa in cui una pioggia battente ha sferzato per tutta la durata della gara le contendenti,il Gordige ha disputato la prima gara fra le mura amiche mentre le ospiti hanno affrontato per la prima volta la realtà della seria B avendo domenica scorsa riposato e dopo la promozione dal campionato si serie C dello scorso anno.
Ne usciva un incontro gradevole in cui le verdi ospiti tentavano di imbrigliare con un gioco avvolgente le padroni di casa che però solo dopo 4 minuti dall'avvio andavano a bersaglio: Marangon scendeva sulla destra e giunta sul fondo lasciava partire un cross basso sul quale Longato aveva vita facile e da pochi passi appoggiava in rete. Al 30 è Dubbioso su invito di Goldoni a cercare la porta di Maniezzo con scarso successo.

Pagina 42 di 49

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!