Mercoledì, 20 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

GRAPHISTUDIO, UN RIGORE DI TROPPO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


tavagnacco sanzaccaria020515
In vantaggio con un “eurogol” di Sardu le gialloblu subiscono, nel finale, il discusso pareggio del San Zaccaria.
Solo un pareggio, per la Graphistudio, nell’ultimo impegno casalingo del campionato. Superando il San Zaccaria, le giallobluavrebbero conquistato matematicamente il quarto posto: e, invece,per sapere chi, tra le friulane, il Firenze e la Torres, sarà accampata a ridosso del podio, bisognerà attendere gli ultimi 90 minuti. Al 2’ Principi cerca di stuzzicare Copetti da trenta metri,ma il rasoterra è velleitario. All’ 11’ Frizza, servita da Zuliani (l’azione parte dai piedi di Parisi), potrebbe andare in meta, ma iltiro di destro da pochi metri è strozzato. Passano 12 minuti e le gialloblu osano su punizione dal limite. Brumana cerca il tiro a giro: piuttosto agevole è la presa di Bonaventura. Al 26’, però, il portiere salva alla grande su colpo di testa ravvicinatissimo di Camporese (il cross al bacio esce dal destro di Zuliani).

Preme la Graphistudio e un tiro dell’attivissima Parisi, susseguente a mischia, sfiora la traversa. Al 44’ è vantaggio casalingo: Brumanaispira e Sardu saetta sotto la traversa un destro al tritolo.
L’avvio di ripresa vede la Graphistudio proiettata alla ricerca del raddoppio: prima Brumana e poi Parisi non trovano, però, la stoccata vincente. Al 20’ Bissoli, acciaccata, lascia il posto a Pochero. Al 24’ un destro debole di Parisi non impensierisce il portiere biancorosso. Al 39’, il fattaccio. Dopo essere stata ammonita, lo stesso numero otto “contrasta” in area Principi. Per Panozzo è rigore: dal dischetto, Cimatti spiazza Copetti. La Graphistudio non ne ha più (Del Stabile e Lauriola lottano senza però trovare la giocata vincente), il San Zaccaria si prende il punto play - out mentre, la formazione di Sara Di Filippo è già con il pensiero al match di martedi prossimo a Milano Marittima, controil Riviera di Romagna: chi passa, irrompe in semifinale di Coppa Italia.

GRAPHISTUDIO – SAN ZACCARIA 1 - 1

RETI: 44pt Sardu, 39st Cimatti (rigore)

GRAPHISTUDIO: Copetti, Frizza, Peressotti, Tuttino, Bissoli(20st Pochero), Martinelli, Brumana, Parisi, Zuliani (44st Lauriola), Sardu, (30st Del Stabile) Camporese. Allenatrice: Di Filippo: A disposizione: Blancuzzi, Blarzino, Minutello, Sara Veritti.

 

SAN ZACCARIA: Bonaventura, Montalti, Infante, Filippozzi, Barbieri, Pancaldi, Galletti, Pondini (1st Longato), Cimatti (43st Antonecchia), Principi, Piemonte (45st Quadrelli). Allenatore: Lorenzini. A disposizione: Tampieri, Salamon, Fratini, Gaburro.

ARBITRO: Niccolò Panozzo di Castelfranco Veneto. Assistenti: Cristina Spelgatti di Pordenone e Federica Fabello di Latisana.

AMMONITA: Principi, Barbieri, Parisi.

NOTE: Cielo nuvoloso, terreno in discrete condizioni, spettatori 150. Calci d’angolo: 5 -1 per la Graphistudio. Recupero 2 + 6.

GLI ALTRI RISULTATI: Pink Bari – Como 1 - 2, Torres – Firenze 1- 0, Brescia – Pordenone 6 - 0, Agsm Verona – Mozzanica 1 - 0, Orobica - Res Roma 0 - 1, Cuneo – Riviera di Romagna 1- 3.

LA CLASSIFICA: Agsm Verona punti 64, Brescia 63, Mozzanica 53, Graphistudio 47, Firenze 45, Torres 44, Res Roma 38, Riviera di Romagna 32, San Zaccaria 28, Cuneo e Como 21, Pink Bari e Pordenone e 15, Orobica 8.


Ufficio Stampa Graphistudio Tavagnacco

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!