Lunedì, 27 Gennaio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Coppa Italia news 2015-16

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

caprera15


Buona la prima al Pietro Secci per il Caprera calcio femminile. La seconda partita del triangolare di coppa Italia che vedeva di fronte caprera e villacidro finisce 3-0 a favore del Caprera. Le ragazze di mister Pampaloni interpretano benissimo la gara creando numerose occasioni da rete ed esperimento un bel gioco. Si decide tutto nel primo tempo grazie alla rete di Manno e alla doppietta di Giulia Grassino,autrice di un ottima gara. Una partita quasi a senso unico considerando che le ragazze del villacidro non sono mai riuscite a mettere in difficoltà la difesa biancoverde comandata da capitan Michela Mannoni. Per decretare la vincitrice del triangolare bisognerà aspettare la terza partita tra Villacidro ed Oristano.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

inter milan 15ci50
Una “manita” nerazzurra si è abbattuta sul Milan Ladies, consegnando a Regina e compagne il successo nel primo derby stagionale e, contestualmente, anche la sicurezza del passaggio al secondo turno di Coppa Italia.
Quello che si è disputato nel pomeriggio sul campo del centro sportivo di Novate Milanese non è stato un derby qualsiasi, soprattutto perché nelle file rossonere erano presenti numerose ex, a cominciare da Katia Coppola e proseguendo con Cartelli, Vitale, Dargenio, Vestito e Barbuiani, tutte più che motivate a regalare un dispiacere alle ex compagne.
Sul fronte nerazzurro, va detto che mister Brustia aveva lavorato tutta la settimana per smorzare la tensione del derby, spostandola sull’importanza della posta in palio. Operazione pienamente riuscita, visto che Regina e compagne sono scese in campo concentratissime e per nulla condizionate dal clima della stracittadina.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

riviera fabiana colasuonno
FRANCOLINO (FE) – Parte con il piede giusto la nuova stagione della Riviera di Romagna, corsara sul terreno del New Team Ferrara nella prima gara del triangolare di Coppa Italia: 5-1 il finale in favore della compagine giallo-rosso-blù, al termine di una sfida comunque non semplice, specie nella prima frazione, quando le padrone di casa iniziavano meglio, rendendosi pericolose con una punizione dal limite di Ansaloni, parata in due tempi da Alice Pignagnoli (2’), mentre le romagnole rispondevano con un destro di Gaia Mastrovincenzo dal limite e palla sul fondo (8’). Ancora estensi pericolose con un destro di Vannini da posizione defilata e palla che sorvolava di poco la traversa (10’), mentre le romagnole rispondevano con una staffilata di destro di Giusy Bassano, respinta da De Candia, che poi deviava in angolo il successivo tap-in di Colasuonno (16’); occasionissima per le giallo-rosso-blù poco dopo con Gaia Mastrovincenzo che si liberava a tu per tu con il portiere locale, abile con un guizzo a scongiurare il vantaggio romagnolo (21’) e ancora poco dopo su punizione di Fabiana Colasuonno, deviata in tuffo da De Candia (27’).

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

REGGIANA S ZACCA INGRESSO15ci
REGGIO EMILIA – Goleada del San Zaccaria nell’esordio ufficiale della nuova stagione nel triangolare di Coppa Italia contro la Reggiana, formazione di Serie B: le biancorosse di mister Piolanti hanno vinto col netto punteggio di 9 a 1. Mattatrice dell’incontro del ‘Mirabello’ è stata bomber Martina Piemonte, autrice di 4 reti nella prima frazione di gioco, chiusa col risultato di 6 a 0 in favore delle romagnole. Il risultato si sblocca già al 5’ quando Martina Piemonte scarica una potente bordata da fuori area e trafigge imparabilmente Ierardi. Il raddoppio della centravanti biancorossa giunge al 13’ con una perentoria incornata su calcio d’angolo di Azzurra Principi. Alessia Longato su assist di Eleonora Petralia manda alto di poco (15’), poi Corradini ci prova dalla distanza ma la sua conclusione termina a lato (25’). Al 33’ punizione di Principi, la sfera si impenna dopo una mischia in area e arriva a Longato che con una precisa rasoiata al volo fulmina Ierardi siglando il 3 a 0.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!