Sabato, 29 Febbraio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Un buon Montorfano deve piegarsi al Mantova.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


 

MONTORFANO-MANTOVA-1-3

Reti: Ferrari (Ma) all’11’, Tinelli (Ma) al 27’ e Spinoni (Mo) al 40’ p.t.; S. Savazzi (Ma) al 28’ s.t.

Montorfano: FAVA, RECENTI, GANDOSSI, VALTULINI, PIETTA (dal 34’ s.t. DRERA), SERLINI, MAFFEZZONI, NEGRETTI (dal 2’ s.t. POLONINI), SPINONI, VERZELLETTI, LUSOLI. All. Giovanni Corioni. A disposizione: E. Mometti, Mingardi.

Mantova: MAFFEZZOLI, BINERI, C. SAVAZZI, PICCOLI, VOLLERO (dal 32’ p.t. SAVIOLI), SCARCELLI, BONI, ZANINI, S. SAVAZZI (dal 40’ s.t. RUSTICI), TINELLI, FERRARI (dal 14’ s.t. CALAMIA). All. Beatrice Marchi. A disposizione: Magro, Morali, Franchini, Kirama e Sce.

Arbitro: Sig. Nicola Belotti di Chiari.

Note: Giornata calda e cielo sereno. Campo in erba artificiale. Presenti circa 50 spettatori. Recupero: 1’+2’.

 

Il Mantova conquista l’intera posta sul Campo Maggiore di Rovato, superando un Montorfano generoso, apparso in crescita sotto l’aspetto della continuità per tutti i 90 minuti, ma che si deve arrendere ad una squadra più esperta e brava a sfruttare le ingenuità delle avversarie.

Le padrone di casa partono bene ed è infatti Lusoli ad avere una buonissima opportunità al 3’, ma la sua conclusione da posizione invitante termina oltre la traversa. Poco più tardi sul fronte opposto S. Savazzi si fa trovare libera in area, ma Fava interviene con tempismo e le sradica la sfera dai piedi. Il vantaggio ospite è però solo rimandato. All’11’ infatti Ferrari riceve a tu per tu con la n. 1 locale che fulmina con un preciso fendente. Le padrone di casa hanno un attimo di sbandamento e per poco le ospiti non ne approfittano al quarto d’ora, quando la solita S. Savazzi ancora si presenta dalle parti di Fava, ma il portiere tascabile delle franciacortine risolve ancora alla grande. Al 27’ nulla può però l’estrema difendente locale sull’ennesima verticalizzazione avversaria che permette a Tinelli di presentarsi sola in area e infilare in rete la palla del raddoppio. Dieci minuti dopo le ospiti vanno vicinissime al tris, ma Tinelli stavolta coglie il palo alla sinistra di Fava. Le padrone di casa hanno il merito di non demordere e cercare di ritornare in partita, cosa che puntualmente accade al 40’ quando sull’assist in verticale di Maffezzoni, Spinoni si fa trovare pronta e con un morbido tocco anticipa l’uscita di Maffezzoli.

Al rientro in campo dopo l’intervallo le padrone di casa appaiono più determinate e la gara vive di lunghi momenti di equilibrio. Nonostante l’ingresso di Polonini che regala più geometrie alla squadra di casa, le ragazze di mister Corioni non riescono però a trovare il varco per la rete del pareggio. Al 16’ è invece Fava che deve allungarsi con bravura sulla fucilata dal limite di S. Savazzi. Le franciacortine protese in avanti vengono invece infilate in contropiede al 28’ dalla stessa n. 9 ospite, sulla cui posizione di partenza c’è più di un dubbio. Ennesima palla in profondità, Savazzi si presenta davanti a Fava che riesce a respingere il primo tiro dell’avversaria, ma nulla può sulla sua ribattuta a rete. Al triplice fischio le padrone di casa devono nuovamente salutare il proprio pubblico con l’amaro in bocca, ma stavolta con la consapevolezza di aver fatto il proprio dovere, seppur per mister Corioni e il suo staff il lavoro da fare per oliare tutti gli ingranaggi è ancora tanto.

franzbaresi
Author: franzbaresiEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!