Sabato, 29 Febbraio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Montorfano ancora alla ricerca del primo punto

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


 

MONTORFANO-GOVERNOLESE-1-3

Reti: Copparelli (G) al 5’ e Gastaldelli (G) al 12’ p.t.; Lusoli (M) al 1’ e Mazzali (G) al 46’ s.t.

Montorfano: FAVA, RECENTI, GANDOSSI, PIETTA (dal 30’ s.t. VALTULINI), DRERA (dal 41’ s.t. CIPPINI), POLINI, LUSOLI (dal 35’ s.t. BELOTTI), SERLINI, SPINONI, MAFFEZZONI, SBARDELLATI (dal 20’ s.t. VERZELLETTI). All. Giovanni Corioni.

Governolese: CAMPAGNOLI, BERTOLETTI, ZANARDI, MARI (dal 20’ s.t. POLLASTRI) REPETTO, MANTOVANI, SANTIN, SQUASSABIA, GASTALDELLI, ROVERI (dal 43’ s.t. MAZZALI), COPPARELLI. All. Marco Ghidoni. A disposizione: Saulle e Barbieri.

Arbitro: Stefano Vianelli di Brescia.

Note: Cielo coperto e pioggia per quasi tutto l’arco dell’incontro, campo in erba sintetica; recupero 3’+4’. Ammonite: Zanardi (G) e Drera (M).

 

Neanche oggi il Montorfano riesce a portare a casa il primo punto di questo campionato. Le padrone di casa si fanno male da sole concedendo il doppio vantaggio alle ospiti dopo meno di un quarto d’ora, con due svarioni della difesa che permettono prima a Copparelli e poi a Gastaldelli di battere agevolmente Fava. Mister Corioni recupera Polonini e Sbardellati, schierate dal primo minuto. Come già accennato l’avvio è di quelli da dimenticare per la compagine franciacortina che dopo cinque primi deve già rincorrere: la palla spiove in area dove Drera in un primo momento la intercetta, ma è Copparelli la più lesta a recuperare e a indirizzare nella porta locale, con la difesa di casa troppo immobile nella circostanza. Pochi istanti più tardi Pietta si attarda ad effettuare la giocata e Gastaldelli ne approfitta per rubarle la sfera, puntare la porta avversaria e realizzare il raddoppio dopo aver dribblato Fava in uscita disperata. Frastornate le rovatesi non riescono a reagire e anzi rischiano di subire il colpo del k.o. al 28’: Santin trova lo spiraglio, ma deve fare in conti con la solita Fava che compie un volo d’angelo a deviare la sfera in calcio d’angolo.

Nella ripresa le bresciane partono decisamente con un miglior appiglio e dopo un solo giro di lancette riaprono la partita: Campagnoli esce per anticipare un’avversaria, ma il suo rinvio viene raccolto da Lusoli che dalla lunga distanza coglie la porta incustodita. Le locali prendono coraggio e spingono alla ricerca del pari, ma la fortuna non sembra voler ancora sorridere alle padrone di casa che vanno solo vicinissime al goal in almeno tre occasioni. All’8’ Lusoli dal fondo offre l’assist perfetto per Maffezzoni che batte a rete di prima, ma Campagnoli vola e d’istinto sventa in angolo. Un minuto dopo è la stessa n. 10 rovatese ad avere ancora una buona opportunità, ma trova sulla sua strada ancora l’estremo difensore ospite. Clamorosa la palla goal al 10’ per Sbardellati che da due passi calcia sugli anelli di Saturno a portiere battuto. Un solo minuto ancora più tardi e stavolta è Gandossi a chiamare dal limite la n. 1 avversaria al salvataggio in corner. Al 21’ Lusoli ha una buona palla, ma in precario equilibrio e il suo destro è da dimenticare. Sull’altro lato Roveri in area cerca la porta, ma Fava compie l’ennesimo prodigio e sventa. Due minuti dopo sulla punizione calciata da Mantovani, il portiere formato tascabile delle locali si arrampica letteralmente in cielo e toglie la sfera dall’incrocio. Mister Corioni le tenta tutte inserendo ogni attaccante a diposizione, ma la trazione anteriore non sortisce l’effetto sperato, sono anzi le ospiti a trovare la terza rete, approfittando degli spazi lasciati aperti dalle franciacortine. È della nuova entrata Mazzali il goal che chiude l’incontro, realizzato a tu per tu con Fava che in un primo momento sembrava essere riuscita a respingere la sfera. Una sconfitta che purtroppo fa emergere ancora una volta l’inesperienza delle giocatrici biancazzurre, brave però a cercare di recuperare il risultato nella ripresa. La fortuna sembra proprio non voler sorridere alle ragazze di mister Corioni che mostrano sì segnali di crescita, ma pagano a caro prezzo ogni singolo errore.

franzbaresi
Author: franzbaresiEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!