Mercoledì, 05 Agosto 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Romagnano - Musiello Saluzzo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


ROMAGNANO – MUSIELLO SALUZZO 1-1

 alt

La Musiello Saluzzo torna dalla trasferta in quel di Romagnano con un prezioso punto e la convinzione che, seppur non giocando ad un altissimo livello, si possa fare risultato anche con le favorite alla vittoria finale del campionato. Mister Giuliano Musiello prepara bene la gara optando per un 4-5-1 prudente ma fatto su



misura per l’avversario con Triolo in porta, difesa formata da Cursi, Giordano, Lovera e Drammis, folta linea mediana con Mellano, Tortone, Chialvo, Bianco e Minetti a supporto dell’unica punta Paoletti. Pronti via e subito una brutta tegola colpisce le saluzzesi: Emanuela Bianco, infatti, deve abbandonare il terreno di gioco a causa di un guaio muscolare, al suo posto entra Fanelli. Il Romagnano cerca di attaccare negli spazi con il trio offensivo Zignone, Graziotto e Medina in splendida forma mentre le marchionali si affidano alle sponde di Paoletti per portare avanti il baricentro di gioco. La prima vera occasione, dopo due conclusioni fuori misura di Graziotto e Zignone, capita sulla testa di Tortone che sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Mellano incorna indisturbata trovando una grande risposta di Notaristefano. L’equilibrio regna sovrano e la maggior parte della manovra ristagna a centrocampo dove alcuni scontri fisici dimostrano la voglia di vincere di ambe due le compagini. Al 40’pt arriva, come un fulmine a ciel sereno, la rete del vantaggio per le padrone di casa con Medina che parte tra le linee, punta Lovera e trafigge Triolo incrociando la conclusione. Nella ripresa mister Giuliano Musiello opta per un cambio modulo con l’inserimento di Martinatto al posto di un’acciaccata Lovera e la neo entrata rischia subito di inserire il proprio nome sul tabellino con una conclusione dal limite che lambisce il palo. Le saluzzesi provano a recuperare esponendosi naturalmente ai contropiedi di casa con Graziotto, Medina e Tuberga non finalizzati per difetti di mira. Si giunge, così, in pieno recupero e sugli sviluppi di un corner la Musiello Saluzzo trova la rete del meritato pareggio: Minetti incorna da buona posizione trovando sulla propria strada una grande risposta di Notaristefano, la sfera resta in zona e la più rapida è Mellano che insacca per la gioia dei sostenitori bianco verdi accorsi nel novarese. Il triplice fischio finale sancisce la fine di questo big match, per le saluzzesi un punto importante che permette di mantenere la vetta della classifica.

ROMAGNANO: Notaristefano 6.5, Buccella 6, Giannetti 6.5 (48’st Soragni sv), Nidasio 6, De Nicolò 6.5, Soncin 6, Zignone 7 (31’st Tuberga 5.5), Zaretti 5.5, Medina 7, Pella 6, Graziotto 6.5. A disp: Veia, Mazzei, Iato. All: Decaroli

MUSIELLO SALUZZO: Triolo 6.5, Cursi 7, Drammis 8, Bianco sv (18’pt Fanelli 6.5), Lovera 6 (1’st Martinatto 6.5), Giordano 6.5, Tortone 7, Mellano 6, Paoletti 6.5, Chialvo 6, Minetti 6.5. A disp: Malosti, Giordanino, Dutto. All: Musiello

MARCATORI: 40’pt Medina ( R ), 47’st Mellano (M)

Andrea Rubiolo

Nella fotografia: Stefanie Fanelli 

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.