Giovedì, 04 Giugno 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Spazio Talent Soccer - Biellese

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Triani Veronica

SPAZIO TALENT SOCCER - BIELLESE 2-4
Sul campo sintetico della Pellerina la gara delle viola si mette subito in salita; nel giro di pochi minuti iniziali infatti le ospiti perdono prima Primosa per infortunio e poi Maugeri per una dubbia espulsione.

Nonostante questo, dopo un normale disorientamento tattico, la Biellese comincia a macinare gioco lottando su ogni pallone e a prendere in mano le redini della gara pur trovandosi di fronte un'ottima avversaria che predilige un gioco ordinato, fisico ma sempre con palla a terra. Prese le misure e ormai consapevoli della difficoltà della gara le biellesi si buttano in attacco grazie anche al supporto della subentrata Mazzocchi (un ritorno tra le fila biellesi) che pare essersi integrata al meglio col resto della squadra. Con tenacia e costanza le laniere conducono i giochi e da un lancio di Zampieri arriva il gol del vantaggio di capitan Orlandin che caparbiamente lotta in mezzo alla difesa anticipandola e battendo il portiere con un tiro preciso.
Le avversarie non ci stanno e su un'indecisione su una palla alta a centrocampo si sviluppa l'azione che porta al pareggio delle torinesi, 1a1. Le ospiti però non si spengono anzi, grazie ad un ottima prova di carattere di Orlandin trovano il raddoppio con quest'ultima, brava a scattare sul filo del fuorigioco e battere per la seconda volta l'estremo avversario. La squadra di Pitzalis va al riposo in vantaggio certa però che al rientro in campo in inferiorità per altri 45 minuti non sarà una gara semplice. Nella ripresa infatti su un errore difensivo le avversarie scagliano un buon tiro contro Giovannini che respinge ma non blocca, sulla successiva ribattuta arriva il tapin che riporta lo Spazio Talent Soccer in pareggio, 2-2. Le viola però reagiscono ancora e non smettono mai di crederci. Sul proseguo di un calcio piazzato, Triani, difensore centrale, si sostituisce alla punta, va via in velocità e spiazza il portiere con un preciso rasoterra, 3-2. Sulla scia dell'entusiasmo le viola ripartono all'attacco con le ultime energie in corpo e di nuovo Orlandin mai doma, come un vero bomber, sempre combattiva su ogni pallone va a fare spallate con la difesa avversaria e ottenuto il possesso della sfera scaglia l'ennesimo tiro alle spalle di Alia Niass completando la tripletta personale. Gli ultimi dieci minuti le viola cercano di gestire al meglio il vantaggio , rischiando ancora qualcosa su una punizione che si infrange sulla traversa e per e qualche buona incursione delle avversarie. Una prestazione di alto livello che ha visto le viola soffrire per tutta la gara l'inferiorità numerica senza però mai smettere di lottare e ha mostrato il buon gioco delle torinesi. Mister Pitzalis a fine partita si esprime così "Sono fiera di questo gruppo, del lavoro che svolge in settimana negli allenamenti e dell'unione che ha dimostrato di fronte ad una gara che presentava mille insidie. Faccio i miei complimenti alle avversarie perché hanno mostrato un buon calcio, caparbio e non hanno mai sprecato un pallone. Non era una gara facile e questi tre punti sono molto preziosi" La prossima domenica le viola saranno a Saluzzo contro il Musiello squadra fuori classifica.



 

Nella foto: VERONICA TRIANI

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.