Lunedì, 16 Settembre 2019
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Romagnano - Casale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


ROMAGNANO – CASALE 10-0

Diventa davvero difficile parlare di una partita che il Romagnano ha dominato in lungo e in largo, limitandosi addirittura nel secondo tempo, con i ritmi che si sono abbassati, portando comunque in dote altri sette gol che uniti ai tre della prima frazione confezionano il 10-0 con cui Lomazzi e compagne si sono agevolmente sbarazzate del Casale.
Una partita impossibile da commentare, non solo per il risultato finale, ma anche per l'abisso dimostrato a livello tecnico e tattico; dal punto di vista della classifica è un altro passettino in avanti per avvicinarsi all'ambito traguardo della serie B con una media punti da record.
Casale ha messo in campo una formazione offensiva, ma poco a suo agio contro le ripartenze fulminee e il gioco fluido messo in atto dalle padrone di casa, a tratti quasi imbarazzanti in senso positivo. Tanto che mister Morganti si è potuto permettere di mettere in atto una consistente staffetta, togliendo nell'intervallo le diffidate Zaretti, Giannetti e Medina con lo scopo di evitare brutte sorprese in vista dell'insidiosa trasferta di Saluzzo.
Tre le reti realizzate nel primo tempo, Zaquini subito in gol di testa con una capocciata al 3' su azione da corner, raddoppio di Zignone al 19' sempre su calcio d'angolo e tris di Medina al 35' su invito di Graziotto.
Ripresa impossibile da commentare che vede andare a segno in sequenza Graziotto, Tuberga, Zignone, Piana, ancora Graziotto, ancora Zignone ed infine Pella.
Con così poco da analizzare sotto il profilo strettamente tecnico e tattico, spazio alle dichiarazioni post partita di mister Morganti: "Non siamo squadra da umiliare le avversarie, ma è stato a tratti imbarazzante, tuttavia se avessimo fatto melina sarebbe stato peggio. Sono tre punti che ci consentono di avvicinarci al traguardo, ora pensiamo al Saluzzo, passando per la rappresentativa che in settimana ci permette di mettere in mostra sette nostre giocatrici; l'altra volta è rimasta a casa Piana, ora tocca a Tuberga, ma vista la sua prestazione di oggi mi viene difficile pensare di non poterla convocare. Non sono tipo da elogiare i singoli, ma oggi ci tengo a ringraziare Marabelli, il nostro portiere con trascorsi in categoria superiore; spesso è costretta a guardare a lungo le compagne che dominano, ma quando viene chiamata in causa si fa sempre trovare pronta e la cosa risulta essere per noi un fondamentale valore aggiunto".



Romagnano: Marabelli, Lomazzi (71' Tedesco), Giannetti (46' Pella), De Nicolò, Zaquini (63' Soncin), Buccella, Zignone, Zaretti (46' Piana), Medina (46' Tuberga), Bevilacqua, Graziotto. All.: Morganti.

Reti: 3' Zaquini, 19', 57' e 78' Zignone, 35' Medina, 47' e 67' Graziotto, 56' Tuberga, 61' Piana, 80' Pella.

 

Marco Curti

 

Nella fotografia: Marina Marabelli

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Please publish modules in offcanvas position.