Martedì, 23 Luglio 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Il Cuneo mantiene la vetta

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


ESULTANZA CUNEESE

 

 



MOLASSANA BOERO FEMMINILE - CUNEO CALCIO FEMMINILE 1-2

 

Il Cuneo Calcio Femminile espugna il campo di una delle dirette rivali, il Molassana Boero e resta nuovamente al comando (55 punti), sempre tallonato dal Luserna, a quota 52 punti, vittorioso in casa

sull'Amicizia Lagaccio (2-0) e dal Femminile Alba (49 punti) che scavalca proprio le liguri, in virtù del successo esterno a Villacidro (3-0).
Una partita entusiasmante e avvincente, come del resto era nelle previsioni, dove le biancorosse hanno messo in mostra, soprattutto nei primi quarantacinque minuti tutto il loro potenziale fisico-tecnico, qualità che hanno permesso di mantenere intatta l'imbattibilità che dura da ben 18 giornate (sconfitta, l'unica contro l'Amicizia Lagaccio).
Ancora una volta gli "strateghi" Roberto Minoliti e Claudio Librandi, due ex illustri in terra genovese hanno preparato ad hoc l'incontro presentandosi per l'ennesima volta con un modulo diverso (4-3-3), con la roccaforte ormai collaudata formata da Rosso, Armitano, Zucconelli e Pittavino, il centrocampo con capitan Magnarini, Giraudo e Librandi e l'attacco con lo splendido trio Palombini-Papaleo-Pesce.
Fase di studio nel primo quarto d'ora, poi ci pensa Papaleo a far esultare i tifosi cuneesi presenti sugli spalti: su imbeccata di Palombini, l'attaccante cuneese non sbaglia e con un gran diagonale sigla l'1-0.
La rete galvanizza le ragazze di Minoliti-Librandi e dopo dieci minuti il bomber si ripete, spettacolare il suo gesto atletico e palla in rete (2-0).
Il Molassana Boero frastornato prova ad imbastire una manovra di gioco e al 38' riduce le distanze su calcio di rigore decretato per un intervento di Armitano su Germani. Dal dischetto si presenta Coppolino, Asteggiano intuisce la traiettoria, ma non trattiene (2-1).
La ripresa si apre con la veemente reazione delle liguri che cercano di riequilibrare le sorti del match, ma sono ancora le biancorosse a rendersi pericolose con una conclusione di Palombini (52').
Le padrone di casa spingono sull'acceleratore e al 67' impegnano severamente il numero uno biancorosso bravo a respingere un fendente dalla lunga distanza.
La risposta del Cuneo arriva con Magnarini, il capitano tarda troppo a calciare e poco dopo con Palombini che tenta di sorprendere Delfino su punizione.
Le cuneesi perdono mister Minoliti espulso per proteste, Librandi come nel match con l'Alessandria guida sino al triplice fischio finale, la pattuglia capitanata dall'ottima Magnarini.
Dopo l'uscita di scena di Pesce, tocca all'ex di turno Fiorese calcare il terreno di gioco a lei famigliare (65'), mentre all'85' è la protagonista del match a ricevere la meritata standing ovation, sostituita dalla promettente Sordello (85').
Forcing finale delle ragazze di Morin, la corazzata cuneese difende con il coltello tra i denti il risultato e dopo cinque minuti di recupero festeggia una vittoria voluta fortemente, ma soprattutto fondamentale per il rush finale di campionato.
Soddisfatto e nel contempo un po' rammaricato per l'espulsione mister Roberto Minoliti: "Sono un po' dispiaciuto per l'espulsione, ma era l'ennesimo fallo che subiva Librandi ed allora l'ho fatto presente al direttore di gara. Sono veramente contento per la splendida prova di questo gruppo, a dir poco eccezionale che non molla mai e lotta sempre sino alla fine. L'ennesimo cambio di modulo è stato attuato alla perfezione dalle ragazze scese in campo con una gran voglia di vincere. Nel secondo tempo, abbiamo subito un po' di più, ma era del resto prevedibile, visto anche le energie spese nei primi quarantacinque minuti. Ora ci godiamo la meritata sosta, per preparare al meglio la delicata sfida contro l'Atletico Oristano".
Sabato il Cuneo Calcio Femminile sarà impegnato in un'amichevole a Sanremo contro la Polisportiva Matuziana, mentre sabato 26 aprile voleranno in terra sarda, per affrontare il giorno seguente l'Atletico Oristano.

 

Cuneo Calcio Femminile: Asteggiano, Rosso, Armitano, Zucconelli, Giraudo, Pittavino, Librandi, Magnarini, Pesce (65' Fiorese), Papaleo (85' Sordello), Palombini. A disposizione: Dutto, Bertone, Fiscaletti, Colombero, Minopoli. Allenatori: Minoliti-Librandi

 

Ufficio stampa Cuneo Calcio Femminile

Nella fotografia sotto: Magnarini e Papaleo

magnarini-papaleo

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!