Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Lunedì, 11 Dicembre 2017
appstore Migastone googleplay
bari brescia empoli fiorentina juve mozzanica ravenna resroma sassuolo tava valpo verona w

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

imolese-vittoria-sagraIl mister della prima squadra dell’Imolese femminile non dimentica le sue origini sia di calcio giovanile sia di provenienza e guida la squadra rossoblù a Rivara di San Felice sul Panaro, paese di origine di sua moglie Chiara, nel Torneo della Sagra organizzato in collaborazione tra Olimpia Asd e Oatorio Giovanni Paolo II per una raccolta fondi per riparare il tetto della chiesa ancora inagibile dopo il terremoto. Quando si tratta di beneficenza e comunque aiutare la zona di provenienza del proprio mister e dei propri ragazzi l'Imolese non esita ed è presente nel disputare, insieme a Formigine, Olimpia e Psg Smile di Modena, un quadrangolare di calcio a cinque. L’Imolese arriva con la squadra Giovanissime Under 14 con l’aiuto della “locale” e atleta della prima squadra Jennifer Cavarra contro squadre molto più grandi di età.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Logo Luserna

 

La società Luserna, comunica che nelle serate dal 25 al 29 agosto e dal 1 al 5 settembre, presso gli impianti sportivi siti a Torino in via Nitti 6, dalle ore 20,00 alle 21,30, vengono raccolte le iscrizioni per le

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

GIRAUDO SORDELLO

Novità non solo per quanto riguarda la serie A, ma anche in ambito giovanile per il Cuneo Calcio Femminile.

La società del presidente Eva Callipo, sempre dedita e attenta nella crescita del vivaio ha affidato l'incarico della squadra Primavera a Diego Giraudo, già presente nello staff tecnico biancorosso, all'inizio dell'avventura in serie B (2009/2010), mentre nella passata stagione ha condotto brillantemente la Musiello Saluzzo ad una meritata promozione in serie B.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mosconi-2ragazzi-14PPer fare girare al meglio una società ambiziosa come l’Imolese femminile che si basa sulla crescita del settore giovanile non può mancare un direttore generale esperto che sa benissimo dove andare a lavorare per migliorare le giocatrici sia individualmente che di squadra. Nella società del presidente Milena Gandolfi questa figura corrisponde al nome di Ademaro Mosconi che fa due chiacchiere con noi.
Come hai impostato il lavoro quest'anno?
“Tutto il lavoro è stato programmato minuziosamente insieme ai miei collaboratori tutti, lasciando ai singoli allenatori-istruttori la definizione di tutti i percorsi formativi”.
Sotto quali auspici nasce questa stagione?
“Vogliamo continuità e crescita. Tutti i mister meno uno, già operavano nell'Imolese femminile con ottimi risultati. La stagione sportiva parte con molta determinazione, coscienti di avere a disposizione un gruppo di atlete formidabili”.
Quali sono gli obiettivi dei singoli gruppi?

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

resroma-cantera1415
La Res Roma si conferma al top nel settore giovanile e rende noto l’acquisizione dei migliori talenti della regione classe ’99 e ‘2000: alla corte di mister Piras infatti approdano Arianna Caruso, Ludovica Chiappa, Giulia Cosentino, Virginia Di Giammarino, Flaminia Fiorini, Giada Greggi, Manuela La Penna e Martina Sclavo.
L’avvento di Caruso, Di Giammarino, Fiorini e Sclavo era nell’aria da ormai diverso tempo: infatti tutte e quattro le neo calciatrici giallorosse avevano militato, come prestiti, nel team “Giovanissime” che qualche mese fa si è laureato campione regionale 2014.
Caruso, Greggi e Di Giammarino, insieme al baby bomber giallorosso Camilla Labate, in questi giorni sono impegnate con il c.t. della nazionale Under 17, Enrico Sbardella, nello stage di Norcia in cui sono presenti le migliori calciatrici d’Italia nate tra il 1999 e il 2000.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

scuole-calcio-riconosciute1415
Per ottenere il riconoscimento di “Scuola di Calcio”, è indispensabile possedere i requisiti imposti dalla FIGC e rispettare gli adempimenti e le decisioni assunte dal Consiglio Federale nella riunione del 5 agosto 2013. Uno dei requisiti richiesti ad una Società Sportiva per ottenere il riconoscimento quale “Scuola di Calcio Qualificata” è costituito dalla stipula di una Convenzione con almeno un Istituto Scolastico. Una opportunità da non perdere per le società che puntano a sviluppare il settore giovanile. Ecco tutti i dettagli:

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Search