Lunedì, 27 Gennaio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Coppa Italia news 2015-16

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

reggiana1516
Reggiana “non pervenuta” bastano queste due parole per spiegare il tonfo delle granate dopo un trittico di amichevoli più che dignitoso. Vero che la squadra sta pagando dazio in questo avvio per infortuni dell’anno precedente e quelli freschi di settimana con qualche assenza, però non è comprensibile un approccio così negativo alla gara.
Poche idee e troppa frenesia a cui si aggiunge l’uscita di Giulia Bursi, al quarto d’ora della ripresa con cambi già esauriti, toccata dura dall’avversaria e quindi fatta uscire per precauzione da Mister D’Astolfo,. L’Imolese ha fatto la sua partita, non diversa dall’amichevole di 15 giorni fa, ma sicuramente si è trovata di fronte tutt’altro avversario.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

bocconiinter ci15
Va di scena a Segratello centro sportivo “Don Giussani” la prima uscita che conta delle Bleus, oggi in versione Blancos per ospitalità, dopo le tante gare amichevoli disputate fino a domenica scorsa. Primo avversario, nel quadrangolare che le vedrà opposte anche a Mozzanica e Milan Ladies, la Femminile Inter. Nei primi minuti sono le ospiti a fare la gara, al 7° Rognoni calcia dalla distanza ma Groni blocca in tranquillità. Tranquillità che all’8’ viene meno ai tifosi di casa su un cross di Merlo dalla sinistra dove la stessa Groni, già a terra per essere scivolata, confonde un pò tutti, avversarie comprese … ed il pallone sfila sul lato opposto con “ fiùùùùù ” che echeggia in tribuna.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

roma romaxiv ci15
Finalmente è partita la stagione ufficiale e la Roma cf di mister Seleman è scesa in campo in casa per la prima gara del girone di Coppa Italia.
Avversario di turno la Roma XIV Decimoquarto, una buona squadra che viene da due promozioni consecutive dalla serie C alla B. La prima volta rinunciò. In squadra anche ex calciatrici della Roma: le sorelle Novelli e De Luca.
Le due squadre non sono al completo, diverse le assenze dall'una e dall'altra parte. In casa Roma, tra l'altro, mister Seleman deve fare a meno in porta di Casaroli e all'ultimo momento anche di Felicella infortunatosi nel riscaldamento. Licia dovrà stare fuori circa 25 giorni. Tra i pali, quindi, si sistema Melis che farà un'ottima partita.
Le giallorosse hanno giocato quasi sempre nella metà campo avversaria con Pedullà e Pittaccio che hanno dialogato spesso col pallone tra di loro portando scompiglio in area avversaria.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

valpo mozzecane15ci
Dopo tanta attesa e tanti problemi a carico del calcio femminile italico arriva la prima gara ufficiale che mette di fronte due formazioni veronesi per la Coppa Italia. Buona prestazione della giovanissima formazione gialloblù che al cospetto della corazzata Valpolicella riesce a tener testa x quasi 80 minuti ai forti avversari anche se poi ha evidenziato un calo nei minuti finali. Da notare tra le fila avversarie la presenza di ben sette ex giocatrici mozzecanesi. La Fortitudo ha invece schierato ben quattro debuttanti per la categoria (Venturini, Piovani, Cutarelli e Voltolini) e fin che la loro condizione ha retto ha messo in mostra una bella fisionomia ed espresso un buon gioco. Ovviamente bisognerà fare più attenzione ai minuti iniziali (sotto di tre reti dopo 25’), crescere sotto il punto di vista della personalità ed avere meno soggezione delle avversarie. Il lavoro per mister Manganotti non mancherà di certo specialmente sui calci piazzati visto che 3 delle 5 reti subite sono derivate da loro ma si può tornare a casa con un certo grado di soddisfazione.
La prima rete della Capovilla scaturisce da una calcio piazzato laterale che vede il nr 9 rossoblu depositare in rete da sottomisura; il raddoppio grazie ad un bellissimo tiro dalla distanza della Mascanzoni Debora che s’infila all’incrocio dei pali e la terza rete da mischia seguita a calcio d’angolo ancora della Capovilla. A questo punto comincia la risalita gialloblù, prima grazie ad un tocco di precisione dell’ottima Cutarelli (positiva la prova in un ruolo non suo) e poi grazie al solito lob dell’infallibile Cavallini.
Nella ripresa la Fortitudo tiene bene il campo e con la Rasetti fallisce una clamorosa occasione per pareggiare, quindi l’ex Faccioli (già ammonita) doveva essere espulsa per un fallaccio sulla lanciatissima Bertolotti (tra l’altra la stessa giocatrice rischia nuovamente il rosso con un’entrata in ritardo sulla Venturini), ma prima dello scadere ancora da corner la Capovilla libera sul 2° palo mette al sicuro il risultato e poi la Zanotti in contropiede chiude il match.
Domenica 11 Ottobre alle 14.30 la Fortitudo si ripresenterà in Coppa Italia e questa volta sarà sul nuovo impianto di Pizzoletta per incontrare l’altra veronese di serie B (il San Bonifacio), cioè l’occasione giusta per confermare i progressi che sta mostrando la squadra.

AL VOLANTE: "Caro amico ti scrivo, così mi distraggo un po'. E poi ti saluto per sempre".

VALPOLICELLA - FORTITUDO MOZZECANE = 5 - 2
Reti: 10’ Capovilla , 15’ Mascanzoni, 25’ Capovilla, 30’ Cutarelli, 40’ Cavallini, 78’ Capovilla, 87’ Zanottii

VALPOLICELLA: Toniolo, Inverardi (75’ Cordioli I), Mascanzoni Da, Solow, Faccioli, Galvan, Mascanzoni De (80’ Zanotti), Peretti (70’ Usvardi), Capovilla, Boni, Leon AD: Colcera, Bittante, Cordioli G, Frascione All. Fracassetti

FORTITUDO Venturini, Mecenero, Caliari, Bertolotti, Sossella, Salaorni, Piovani, Cutarelli (85’ Voltolini), Cavallini, Caneo (30’ Rasetti), Rizzi (40’Signori) AD Ciresola, Ivanova, Dellera, Welbeck All Manganotti

Arbitro: Assistenti: -
Ammonite: Facciolii

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!